fbpx
News Serie TV

Homeland: Brody è tornato, ma per quanto tempo?

Dopo che nei primi due episodi gli spettatori di Homeland erano stati lasciati con il dubbio di dove fosse finito Nicholas Brody, dopo la fuga orchestrata da Carrie nell’ultimo episodio della scorsa stagione. Domenica, finalmente, è arrivata la risposta.

Nel terzo episodio, Brody viene portato a Caracas, in Venezuela, dopo essere stato colpito da due colpi di pistola. l’ex Marine viene però curato da un gruppo di sconosciuti, che cercano di placare il dolore con l’eroina. Bordy però vuole andare avanti al passo successivo previsto da Carrie, non sapendo che questo è tutto ciò che è previsto e non può andarsene, infatti quando ci prova il tentativo finisce male.

E’ da prima che la terza stagione iniziasse che viene messo in discussione il ruolo di Brody, con alcune che parlano addirittura che potremmo presto non rivedere più l’ex Marines. Qualche chiarificazione arriva da un’intervista allo stesso Damian Lewis, interpreta Nicholas Brody, fatta da TvGuide.

Homeland_Damian LewisCome hai reagito all’assenza di Brody dai primi due episodi?

“Ho avuto sentimenti contrastanti perché se da un lato in questi due anni non ho avuto molto tempo per stare con la mia famiglia e quindi ho avuto più tempo da passare con loro; dall’altro se fai parte di un capolavoro come Homeland, vuoi esserci, ma è evidente l’impatto che lui ha quando ritorna, per cui sono contento di come sta proseguendo la stagione”.

Sicuramente rivediamo Brody in circostanze sfortunate.

Alex Gansa vuole vedere Brody sopravvivere ad un abuso dopo l’altro. E’ una visione un pò tetra, ma dal punto di vista ‘politico’, è un pò la personificazione di quello che succede quando vai in guerra. E’ la logica conclusione per qualcuno che diventa la vittima dall’esatto momento in cui parte per la guerra. Quindi finisce per essere nuovamente una pedina, è di nuovo ostaggio”.

Credi sia il ricordo di quello che gli è successo in passato che lo rende così ostinato nel voler lasciare questo posto?

“Brody è stato torturato e traumatizzato da Abu Nazir, per cui ogni volta che si trova in una situazione del genere, le possibilità che resista sono poche. Sa di essere fragile. Non può più contare sulla forza del Marines, è caduto una volta, può cadere di nuovo. Quindidamian-lewis è esseziale che ne esca il più presto possibile prima che riescano a distruggere di nuovo il suo spirito”.

Ma dove vuole andare? Vuole ripulire la sua reputazione?

“Sa di non essere il colpevole e credo che lo voglia provare a tutti. Vuole alzarsi e dire alla sua famiglia, soprattutto: ‘Non sono io la persona che ha ucciso 280 persone a Langley. Non voglio vivere nella vergogna, ma soprattutto non voglia che lo facciate voi a causa mia’. Non ha idea di come fare, dato che non può mettere piede negli Stati Uniti”.

Brody sembra sorpreso che uno dei rapitori menzioni Carrie.

“E’ una grande sorpresa per lui. Ha vissuto l’episodio in gran parte sotto l’effetto di antidolorifici e dolore. Deve essergli sembrato un sogno o un terribile incubo, ma quando sente il nome di Carrie non se lo aspetta, perché è completamente fuori contesto. Ogni volta che sente il nome di Carrie, questo gli dà speranza. Ma si sente anche tradito da lei. Non è sicuro se lei è al corrente di dove si trovi Brody perché è stato passato da una parte all’altra. Nessuno ha troppe informazioni e nessuno saprà dirgli dove si trova esattamente e dove andrà”.

homeland 2008 eBrody riesce a scappare nella moschea dove crede di essere al sicuro, ma alla fine questo gli procura ancora più dolore. Data la fede religiosa di Brody, questo tradimento fa ancora più male?

“Si pensava che l’Imam fosse quello che si crede essere un tipico musulmano e che si sarebbe lasciato corrompere e lo avesse protetto nonostante sapesse che quell’uomo aveva dato fuoco alla CIA. E’ un colpo di scena brillante in realtà. Ci è presentato un Musulmano che è consapevole del fatto che sia sbagliato commettere atti terroristici e quindi denuncia Brody. Ma non credo che questo gli faccia perdere la fede. Credo che la sua fede in Allah sia sincera, personale e intima per lui”.

Ma la fede basta per farlo andare avanti? Quando alla fine prende l’eroina alla fine, sembra essersi arreso.

“Il suo spirito è distrutto. Credo sia esausto per la piega la sua vita ha preso. E’ un uomo che è costantemente colpito e mandato in una direzione diversa. E’ una vita estenuante quella che ha condotto negli ultimi sette, otto anni. Brody è arrivato ad un punto in cui vuole solo un pò di pace. Gli manca la forza di combattere. Ci prova durante tutto l’episodio, ma il tradimento finale, gli porta via le energie”.

homeland-205-04Gli vedremo ritrovare la sua combattività? Vuole ancora pulire la sua reputazione o pensa che non è più una possibilità?

“In Homeland, le cose vanno sempre male, anche quando sembrano andare meglio. Tutti raggiungono piccoli traguardi, ma ci sompre dei costi. Brody non fa differenza. Ha questo impulso, ma è Homeland, tutto è sempre messo in discussione. Ci proverà, ma sarei molto sorpreso se ci riuscisse davvero”.

Morirà Provando? La morte di Brody è stata oggetto di discussione sin dalla prima stagione. Data la situazione attuale quanto credi manchi al momento in cui riceverai il tuo ultimo copione?

“Ci penso sempre. Da come la vedo io, Brody è sempre stato l’enigma della serie. E’ sempre stato il personaggio più sorprendente ed imprevedibile, anche per gli autori. Spesso neanche loro sapevano chi fosse fosse Brody e come sarebbe andata a finire la relazione con Carrie. E’ stata sempre una fonte di sorprese e di mistero e credo che Brody continuerà ad esserlo. Credo che la discussione continuerà. Quando Brody è presente è sempre eccitante, ma nei primi due episodi in cui era assente, la serie è stata comunque brillante”.

Bibiana

"Shakespeare once wrote that life is about a dream, and that's exactly how i live my life. From one dream to the next."

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio