fbpx
Recensioni Serie Tv

Hellcats 1.09 finish what we started

La scorsa puntata era finita con Savannah che scappava dopo aver capito che Marti e Dan l’aveva fatto molto tempo in macchina, come andrà a finire? Dan si farà perdonare? Sceglierà Marti? E il povero Lewis?

 La puntata si apre con un allenamento degli Hellcats e Savannah che fa notare alla “saccente” Marti che è debole di gambe (io amo sempre di più Savannah!), e le fa fare 5 Burpees, ogni volta, anche Alice non capisce che succede, come Lewis!Finalmente Savannah sbotta e dice a Marti :

S Perché a quanto pare io non sapevo una cosa molto importante! Che tu e Dan avete perso la verginità insieme! Perche’ non sapevo che la prima volta della mia compagna di stanza e’ stata col mio ragazzo? Oh, gia’, perche’ quando ti ho chiesto della tua prima volta, mi hai mentito! Come hai mentito ogni volta che ti ho chiesto cosa provavi per Dan!

M Savannah…

S Risparmiatelo, Marti!Tu menti sempre…a me, a tua madre, a tutti quanti. E ora capisco il perché.

Tu non hai amici, ma solo persone che usi per arrivare a laurearti in legge. Non fermarti per colpa nostra.

Alice: non fermati a causa nostra

Il tutto avviene davanti alla squadra!Standing ovation a Savannah, finalmente quqlcuno che mette a posto Marti, anche un plauso ad Alice. Lewis le fa notare che anche a lui non aveva detto nulla! bene bene tutti delusi da Marti!!

 

Vi ricordate che nella scorsa puntata la giornalista aveva deciso di scrivere sugli Hellcats e non più sulla squadra di football, bene ecco la mossa del Direttore: toglie la palestra agli hellcats per darla alla volleyball team femminile!La coach cerca di trovare un nuovo posto per allenarsi, invano.

Il coach va a parlare con il direttore per chiedere che sia ridata la palestra, sembra disposto a farlo in cambio di un dirty job. 

Marti va a chiarsi con Savannah, le racconta come sono andate le cose e oltretutto cerca di passare lei per “vittima” della situazione ( odiosa fino alla fine!),ma alla fine ottiene solo che Savannah decida di tornare a casa (cosa che non fa mai, come fa notare Alice!), Lewis fa notare che in meno di due settimane ci saranno le territoriali e che non hanno bisogno di tutto questo drama!! E che tutto quello che sta facendo ora è solo negativo per la squadra, bravo e maturo Lewis che aggiunge che le darà supporto quando se lo meriterà e che per ora sceglie il team!!

 

Savannah mentre sta vedendo un vecchio film in bianco e nero parla con la madre e le chiede se può dormire a casa per qualche giorno, ma senza dirle il vero motivo, ma si fa consolare. Dan va a casa di Savannah per parlarle, ma trova la madre che fa muro intorno alla figlia, mi piace come si stanno comportano tutti in maniera matura; anche la sorella di Savannah fa un passo verso di lei e la invita a vedere un’esibizione della sua squadra. Alla fine Savannah racconta tutto alla sorella, che le rivelerà che è incinta, e le fa promettere di non dire nulla ai genitori. Savannah si offrirà di prendere il suo posto durante l’esibizione concordata con lo sponsor.

 

Dopo 20 minuti Dan riesce a parlare con Marti, per cercare di capire che cosa sia successo.

D Non ti hanno insegnato a richiamare la gente?

MDopo quello che hai tirato fuori alla festa non avevo voglia di parlarti.

D Beh, nemmeno Savannah vuole parlarmi, quindi…

M Gia’, e’ stata un’esplosione nuchelare.

D Nucleare.

M Chiudi il becco.Ehi… per caso le hai detto come hai perso la verginita’?

D Si ‘Ma non che era stato con te.Tu?

M Si’, ma non che era stato con te. 

D E lei ha fatto 2 piu’ 2. E’ arrabbiata con te quanto lo e’ con me?

M Penso di si’, gia’. Tutti i manichini mi vogliono morta.

D Mi assicurero’ che tu abbia un bel funerale. Bara aperta, come piace a te. Una sola…lacrima di glicerina che scende lungo il tuo viso. Oh, si sentiranno cosi’ in colpa.

M Non ha senso morire se non fai casino da vivo.

D Lo voglio scolpito sulla mia lapide.Beh, siccome siamo tutti e due

persone non gradite…vuoi andare all’Empire ad affogare i nostri dispiaceri?

M Saro’ impegnata tutta la notte. Che tu ci creda o no, devo sorvegliare una farmacia.

D Vuoi compagnia?

M Di certo avrai di meglio da fare.

D Non ho una vita. A che ora?

M Appuntamento alle 20:45. Nella Buick di Wanda.

D La scena del crimine.

M Ehi, e’ troppo presto per le battute.

DNon e’ mai troppo presto per le battute.

Durante l’appostamento succederà qualcosa tra i due, sarà così prevedibile?

In macchina di Wanda trovano una bottiglia di whiskey e iniziano a parlare di film, e dopo poco ecco quello che tutti ci aspettavamo il bacio, meno male che dovevano sorvegliare il sospetto, però anche mezzi nudi riescono a riprendere l’incontro.

Il giorno dopo vedendo il video si parlano e..

M Non e’ successo nulla.

D Marti…andiamo.

M Dico sul serio. Non e’ successo nulla.Esci con la mia compagna di stanza, che e’

colei che mi ha fatto entrare negli Hellcats e mi ha fatto avere una borsa di studio. Non

lascero’ che uno stupido errore la ferisca.

D Beh, non e’ stato un errore per me.

M Ho bisogno di te come migliore amico.Non portarmi via il mio amico, ok? Non e’ successo nulla

Proprio sul più bello ecco che arriva Lewis che vuole parlare con Marti, per chiederle scusa, no Lewis non fare lo zerbino.Alla fine Savannah torna nella sua camera e perdona Marti, e Lewis porta Dan, che chiede perdono a Savannah, e tutto è bene quel che finisce bene.

 

 Caso legale: Julian è andato a parlare con il carcerato per capire cosa sta succedendo, ma senza scoprire molto, almeno così sembra. Marti e Morgan arrivano a capire che i poliziotti hanno coperto il vero colpevole, e vanno ad interrogare il farmacista, un po’ di noia.

 

 

Voto:  puntata nella media, come ci ha abituato viene risolto tutto in una puntata, in maniera matura per essere un teen drama della CW. Anche se viene lasciata aperta la porta a Dan e Marti.Vedremo come porteranno avanti la storyline di Char e della sua gravidanza e se tra il coach e la coach ritornerà a bruciare la fiamma della passione.

 

Serena

sin dalla tenera età davo già idea di quello che sarei diventata da grande: una divoratrice di "storie" e di sapere ed il mio peggiore nemico era la noia! Adoravo e adoro tutte le "storie", e ogni modo in cui potevano essere raccontate dai cartoni alle serie televisive, dai libri fino ai film, ad un opera d'arte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio