fbpx
Hellcats

Hellcats 1.05 Prisoner’s Song

Una delle prime cose che non è piaciuta è stato il previously, francamente troppo lungo, siamo solo alla quinta puntata, se una persona già non si ricorda che cosa sta succedendo è grave!

 

Puntata abbastanza sotto tono, nonostante succedano alcuni fatti che potrebbero rompere alcuni degli equilibri presenti, ma essendo la CW questo non capita, ma andiamo in ordine di interesse.

 

 

Primo: il caso legale.

Il prof Julian affida a Marti e al compagno Geek dei documenti che andranno fatti firmare da un suo cliente, che è in carcere per rapina. Come da copione in circa 5 secondi Marti riesci a farsi notare dal carcerato perché lei, per chi se lo fosse dimenticato, è bionda ma non stupida quindi sa chi è “alex Chilton”, e decide che vuole aiutarlo sul serio. Cerca, invano, di convincere il prof a farlo uscire di prigione, ma sembra impossibile e allora la nostra bionda (che comincio a trovare un po’ antipatica) decide che vuole difenderlo lei, e per convincerlo usa un’arma sofisticata e arguta: gli permette di suonare la chitarra ogni volta che andrà a trovarlo. Noia Noia e Noia, l’unica cosa che poteva aumentare la mia attenzione era il prof, ma si è visto per circa 1 minuto, troppo poco.

Secondo: il triangolo

Durante una colazione tra la coach e il doc, lei fa notare che il coach è sempre lì e che le da fastidio (poverina!!), allora il nostro eroe si alza va a parlare con il coach e cosa si sente dire, che lui vuole tornare con la coach, ed è l’unica ragione per cui ha accettato il lavoro! E volano pugni (è stato un bel momento mi sono quasi svegliata).

Allora la coach va dal il coach e gli fa promettere che non farà nulla per rovinare la carriere del doc, ma chi ci crede, avrà un piano di riserva come minimo! Infatti il coach farà promuove il Doc, dopo che il Direttore gli aveva intimato di andarsene via per sempre, voglio veder volare i coltelli, non questo arressa immediata da parte del Doc! Il coach spiegherà la sua tattica alla coah, dopo averla riempita di mille complimenti, che se il doc è la persona giusta se ne accorgerai ora che il doc ha ottenuto quello che voleva nel lavoro, e che lui rimarrà nelle vicinanza just in case, onestamente non trovo questa tattica molto originale, ma staremo a vedere, in un teen drama mi aspetto un po’ più trash e colpi bassi, qui per ora troppo buonismo, staremo a vedere.

Per confermare che il coach ha ragione veniamo a sapere che il doc ha già accettato il lavoro senza parlare con la coah, che è visibilmente delusa! Bravo il nostro coach!

Terzo: il video

Sono 3 puntate che ci viene detto quanto è importante fare il video promozionale, e la nostra squadra si ritrova a farlo nell ultime 48 ore, meno male che era stra importante. Il problema è che la nostra tenera e innocente Savannah è sotto effetto ormonale per colpa di Dan e decide di ascoltare le sue idee su come si dovrebbe fare il video, questo poterà a vari spaccature nella squadra. Marti sarà la prima che voterà contro Dan, spiegandogli il perché con una fantastica metafora paragonando i beatles agli hellcats e quindi : Savannah = John Lennon, Alice = Paul McCartney, Dan = Yoko. (possiamo fargli causa per la pessima metafora?).

Savannah riuscirà a convincere la squadra a far fare il video a Dan, che essendo un giovane provetto Scorsese ( ci ricordiamo che nel pilot inquadrava le nuvole?) decide di girarlo sotto un ponte per via delle forme geometriche ( questa frase si commenta da sola!), come tutti si aspettano il video viene male, anche perché Alice comincia a insinuare il dubbio fino a chiedere il voto di sfiducia, con un coup de theatre si riesce a rigirare il video in palestra e Alice porterà il video fisicamente ad Aspen, e alla fine, al voto, vincerà Savannah.

 

 

 

Voto:

Puntata che non arriva alla sufficienza, troppo noiosa, e marti che canta anche in questo finale è troppo, spero non diventi una costante, mica siamo a Glee!

Comments
To Top