fbpx
Hart of Dixie

Hart of Dixie: Recensione dell’episodio 3.18 – Back in the Saddle Again

“So what? Have you never watched HBO?”

Che stia per nascere un’altra improbabile amicizia a Bluebell?

Con Annabeth troppo impegnata a conoscere la sua nuova fiamma, Davis, le due arcinemiche Zoe e Lemon sono costrette ad affidarsi l’una all’altra quando entrambe hanno bisogno di consigli su affari di cuore. Le ragazze hanno un problema molto simile: un appuntamento.

art_of_dixie-318-3Da un lato c’è Lemon che ha dichiarato con sicurezza di volersi prendere un periodo di disintossicazione dagli uomini. Dopo l’epic fail con Meatball, il ménage à trois con Carter ed Enrique e il super epic fail con George – non parliamone proprio vi prego – la ragazza avrebbe proprio bisogno di stare un po’ da sola, dedicarsi al ristorante e riprendere ad uscire con gli uomini solo dopo aver capito cosa vuole davvero.

Purtroppo – o per fortuna – il suo proposito viene messo a dura prova dal ritorno di Peter in città. Ve lo ricordate vero il meraviglioso giornalista che aveva conosciuto ad Halloween? Non avevamo dubbi che prima o poi l’avremmo rivisto. E come potrebbe Lemon dirgli di no?

 Hart_of_dixie-318-4Dall’altro lato c’è Zoe che, dopo tre settimane dalla rottura con Joel, è finalmente fuori dalla sua fase di abbrutimento, ha messo da parte l’idea che la sua sfortuna in amore sia dovuta da una maledizione e  pensa sia il momento giusto di tornare in carreggiata.

E guarda caso c’è un bel ragazzo in bici pronto a chiederle ad uscire. Peccato che quello che sembrava avere un elevato potenziale, si rivela una grande delusione: Vince è arrogante, presuntuoso ed irritante, così tanto da costringere la dottoressa a scappare.

Le due ragazze si ritrovano su un divano a bere vino e ad autoconvincersi a chiudere i rispettivi appuntamenti. Ma quei due davvero hanno avuto la voglia di aspettarle per circa un’ora?

Con due appuntamenti che vanno molto male, seppur per motivazioni diverse, sappiamo che anche il terzo non andrà benissimo. Mi riferisco alla coppia formata da Wade e Vivian che, per una volta, trascorrono una serata lontani dalla famiglia Wilkes per concedersi un appuntamento in stile Kinsella.

Hart_of_dixie-318 (2)Prevedo per il povero Wade una grossa batosta! Più cerca di comportarsi come il fidanzato perfetto – ma che amore che è? – e più temo che Vivian spezzerà il suo sexy cuoricino, probabilmente decidendo di dare un’altra chance al suo matrimonio.

Ora che la dottoressa è tornata single, perché non dare un’altra possibilità all’amata coppia nell’imminente season finale?

L’unica coppia che sembra andare a gonfie vele è quella più recente, formata da Annabeth e l’adorabile Davis, nipote della nemesi di Lavon, il sindaco di Fillmore. Concordo con Lavon: non ha senso che il nipote del sindaco di Fillmore compaia improvvisamente a Bluebell e vada a curarsi proprio da un dottore della città più odiata dallo zio.

Il nostro povero sindaco non ce la fa proprio ad affrontare la nascita di questa nuova coppia – bello mio, potevi pensarci prima di lasciarti sfuggire quella meravigliosa donna che è AB – e la sua presentazione per convincere i supervisori a scegliere Bluebell come sede della Fiera della Contea va malissimo. Ma chi ha avuto il coraggio di servirgli tutti quei Martini?

Chiudiamo in bellezza con geniodelmale Magnolia a cui non posso che fare i miei complimenti per il piano diabolico che ha ideato per 1) dare una festa 2) convincere Brick a non farla più vivere con la nonna: l’allieva ha decisamente superato la maestra!

Questo episodio è stato particolarmente piacevole perché, seppur sia una fan di Joel, la sua presenza aveva portato Zoe molto meno interessante. Ritornata single, la dottoressa ripropone le sue S.M.S. – strane manie da single (cit. Sex and the City) – che la rendono più divertente e meno irritante. E poi, io ci spero ancora in Zade!

Comments
To Top