fbpx
Recensioni Serie TvSerie Tv

Hart of Dixie – 1.06 The Undead & The Unsaid

Dopo due lunghe settimane di silenzio, ecco finalmente un nuovo e frizzante episodio di Hart Of Dixie. La nostra brillante e cinica Zoe Hart questa volta è alle prese con un fantasma. Ebbene sì, dopo neanche una settimana da Halloween, gli sceneggiatori del serial hanno deciso di prolungare un po’ il mood horror e aggiungere qualche “non morto” nella vita della nostra amata dotteressa newyorkese. La ragione di questa trama, sinceramente, non l’abbiamo capita ma come sempre ve la raccontiamo, passo a passo…

Di ritorno da un paziente, Zoe investe accidentalmente un uomo che si dilegua immediatamente, senza farsi soccorrere dalla dottoressa. Nel pub di Bluebell, Zoe scopre che l’uomo investito in realtà è morto da un anno ed è uno degli eroi della cittadina. Come possono esistere i fantasmi e come può Zoe averne investito uno?

E’ divertentissimo vedere la nostra protagonista chiedere aiuto a Wade ogni volta che si trova in pericolo o in situazioni strane. Questa volta per paura di essere attaccata dal fantasma, la ragazza convince il suo vicino di casa (sempre più hot, dobbiamo dirlo e la foto lo dimostra!) a passare la notte a casa sua… ma sul divano. E’ palese quanto Wade sia interessato a Zoe, ma la dottoressa non cede di un millimetro portanto Wade quasi sempre all’esasperazione. Nonostante ciò, il ragazzo è sempre pronto ad aiutarla e anche in “The Undead & The Unsaid” decide di seguirla nelle sue strane ricerche volte a trovare l’uomo che tutti reputano morto. Zoe è infatti convinta sin dall’inizio dell’episodio che l’uomo da lei investito sia in realtà vivo e… ha ragione! A metà episodio si scopre infatti che Leon Mercy, questo è il nome dell’uomo, è in realtà vivo e vegeto e si nasconde fuori Bluebell.

Come possa un uomo nascondersi dalla famiglia e da tutti i suoi amici per ben un anno abitando a un “tiro di sputo” da casa è davvero un mistero… Come sia riuscita Zoe, una ragazza a lui completamente estranea, a convincere l’uomo a tornare a casa dopo un anno di latitanza e neanche 24 ore dal loro primo incontro è ancora più strano, sta di fatto che Zoe anche questa volta raggiunge l’obiettivo che si è prefissata: curare il paziente e “risolvergli la vita”.

Parallelamente Zoe aiuta anche Magnolia, la sorella di Lemon, a superare una crisi dovuta all’eccesso d’alcol. L’inaspettata crisi della sorella mostra un lato di Lemon davvero inimmaginabile: non solo Lemon prova un amore immenso per la sua famiglia, ma si è anche presa – con il tempo e dall’abbandono di sua madre – delle enormi responsabilità verso sua sorella e suo padre. Sin da ragazza, Lemon è stata la madre che Magnolia non ha mai avuto ed è stata anche la persona che ha preso le redini in mano e ha portato avanti la casa mentre suo padre Brick era occupato al lavoro.
La storia di Magnolia e Lemon è stata indubbiamente una delle parti più interessanti di questo episodio perchè ci ha mostrato l’umanità e la debolezza di Lemon sino ad ora tenute nascoste dalla stessa ragazza a causa del suo difficile (e forse anche diffidente) carattere.

Hart of Dixie è davvero uno show molto interessante e piacevole da guardare, ma “The Undead & The Unsaid” non è stato il miglior episodio sino ad ora trasmesso, forse anche a causa della trama “semi-horror” che non è stata, probabilmente, raccontata molto bene dagli stessi sceneggiatori. Comunque restiamo ancora in attesa di un “passo avanti” di Zoe nei confronti di Wade perché rispetto a George, Wade è di gran lunga l’uomo perfetto per la nostra eroina. Sì, Team Wade Forever!

Mara D.

Founder e Admin di Telefilm-Central.org. Amante delle serie tv, del cinema e dell'universo Internet :-)

Articoli correlati

Back to top button