Hannibal

Hannibal: 7 motivi per cui la seconda stagione sarà deliziosa

A meno di un mese dall’ inizio della seconda stagione di Hannibal (28 febbraio, programmazione USA), l’ attesa si fa sentire e stando al piano del creatore della serie targata NBC Bryan Hannibal_113-04Fuller (Pushing Daisies), possiamo aspettarci momenti intriganti e scioccanti.  Se non volete sapere nulla della nuova stagione, non leggete oltre; ecco cosa possiamo aspettarci dai primi episodi:

  1. Will Graham è in prigione: nel finale della prima stagione, il profiler dell’ FBI Will Graham (Hugh Dancy) ha scoperto la verità su Hannibal (Mads Mikkelsen), che noi telespettatori già conoscevamo; il dottor Lecter ha fatto in modo che Will fosse incolpato per i suoi omicidi, screditandolo così agli occhi dei colleghi. Con un ribaltamento rispetto ai romanzi di Thomas Harris, è Hannibal che va a trovare Will in carcere. Ora che sa di non essere pazzo e non soffre più dei continui mal di testa, Will ce la metterà tutta per essere rilasciato, o per lo meno, a portare Hannibal a fondo con sè.
  2. Hannibal ha il vecchio incarico di Will: l’ FBI si appoggerà sempre più a lui per risolvere i vari casi. ‘Hannibal, in un certo senso, diventa il nuovo Will Graham’ , stuzzica Fuller, ‘sarà divertente vederlo interagire con l’ FBI’.
  3. Surreale ma più chiaro: l’immaginario surreale relativo alla caccia è una caratteristica dello show. Ma con Will non più malato ed ora un narratore più affidabile, le storie saranno più vicine alla realtà.
  4. Il ritorno di Gillan Anderson: Anderson riprende il suo ruolo come psichiatra di Hannibal e diventerà sospettosa nei confronti del suo paziente più misterioso.
  5. Gli omicidi saranno più grotteschi che mai: pensavate che la fattoria degli uomini-fungo fosse rivoltante? Aspettate di vedere l’alveare.
  6. La scena iniziale del primo episodio: facilmente considerabile la miglior scena dello show finora.
  7. Mason e Margo Verger : i fan dei romanzi conoscono la tragica storia del ricco paziente e della sorella; verranno presentati più avanti nella stagione.

In attesa del 28 febbraio, preparate lo stomaco.

Comments
To Top