fbpx
Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy: recensione dell’episodio 12.11 – Unbreak My Heart

grey's anatomy

C’è da dire una cosa: Shonda sa come giocare. Finalmente arriva l’episodio più atteso dell’anno ed è incredibile. Dopo una serie di appuntamenti Meredith-centrici (che noia) arriva un capitolo interamente dedicato alla coppia che più ci ha fatto sospirare in questi ultimi anni: April e Jackson. Tutto è molto ben strutturato e la narrazione a balzi fa da cornice a una storia, in fin dei conti, per niente scontata.

grey's anatomy-12x11-1Ansiosi di ottenere chiarezza e di essere aggiornati sugli eventi Japril, veniamo calati nella puntata in uno stato di confusione. Jackson indossa uno smoking e tutto fa pensare che stia per sposare una certa Tatiana e che il rapporto tra i due abbia una storia particolarissima. Ma andiamo con ordine. Lo scopriremo solo alla fine, ma il giorno di questo matrimonio è lo stesso dell’ufficializzazione del divorzio tra April e Jackson. Da qui parte, per tutta la durata dell’episodio, un racconto a ritroso negli anni riguardante i Japril, una delle coppie più amate di Shondaland. In 42 minuti assistiamo agli avvenimenti che vanno dall’aborto di April alla sparatoria in ospedale della sesta stagione fino al primissimo incontro dei due al Seattle Grace Mercy West, praticamente preistoria! Ve le ricordate le divise arancioni? Siamo nel 2009.

Parallelamente a questo si sviluppa la storia di Tatiana, una paziente che Jackson cura per 4 anni, dal suo arrivo in ospedale ustionata in condizioni pessime (le più gravi mai viste in GA) alla sua dimissione e guarigione completa. Per Jackson Tatiana non è solo un caso, è una sfida, la sfida della vita, la mappa che segue per vivere. Senza l’aiuto del maestro Mark Sloan, da solo rischia una tecnica mai provata prima e dimostra di essere un medico straordinario, sensibile, acuto e pronto all’innovazione, pronto a farcela da solo. Quasi per una teoria dei contrari il crescente miglioramento di Tatiana comporta invece una sempre minor sintonia tra lui e April. Dopo la sparatoria e l’incidente aereo dell’ottava stagione, in cui nessuno dei due era presente, arriva il matrimonio di April con Matthew. Come ricorderete, il matrimonio salta e April sposerà Jackson in segreto. E ancora la casa, Catherine Avery, i genitori di April che conoscono Jackson e infine la gravidanza, la goccia che fa traboccare il vaso. Come dice April, voce narrante dell’episodio, “non possiamo dare la responsabilità del ferirsi ad una sola singola caduta“, “si pensa sempre al meccanismo che si usa per ferirsi, ma è da dove tutto parte il problema“. Probabilmente il fallimento della coppia Japril è stato il susseguirsi di una serie di sfortunati eventi, di scelte sbagliate, di momenti no, una catena di sali e scendi. L’aborto del piccolo Samuel, concepito con una rarissima malattia che rendeva le ossa fragilissime tanto da non potergli garantire la sopravvivenza, è una sofferenza enorme per April tanto quanto per Jackson. La prima, decide di partire per la Giordania in una missione come medico traumatologo così da non poter nemmeno pensare, mentre Jackson rimane a Seattle fingendo di stare bene, o come meglio spiega nella puntata, mettendo il bene di April davanti al suo, come si fa in un matrimonio, lasciandola quindi libera. Ma gli equilibri sono molto facili da capovolgere, ed è un attimo a passare dalla parte del torto.

grey's anatomyApril accusa Jackson di voler mollare troppo presto questo matrimonio, ormai diretto all’idea del divorzio, dopo solo quattro sedute di terapia. D’altro canto Jackson accusa lei di averlo abbandonato, di aver pensato a sé stessa senza voler fare niente per superare insieme la crisi dovuta all’aborto, di non esserci stata per lui. Come al solito Shonda riesce a rendere terribilmente umani tutti i comportamenti e le reazioni dei suoi personaggi, tanto da non riuscire a farci avere un’idea chiara su come la pensiamo noi spettatori perché tutte le sfumature in quanto umane sono valide. Forse però questa volta l’ago della bilancia pende un pelo di più dalla parte di Jackson. Insieme all’eterno dilemma fede Vs. scienza che ha sempre caratterizzato la coppia (molto religiosa lei, ateo lui), riviviamo con coinvolgimento e con grande commozione ogni passo del dolore che questa coppia ha dovuto affrontare, ogni frammento del loro amore, così tante volte messo in discussione ma in fondo più forte che mai. Jackson è un uomo mite, paziente, maturo, buono, April è istintiva, spontanea, appassionata e fedele ai suoi ideali. Possiamo condannare uno dei due?

In questo turbinio di emozioni che è la vita, risulta difficile capire cosa è giusto per April e Jackson. Nel delicato gioco dell’amore, i due hanno dimostrato di saper vincere, perdere e lottare insieme, ma forse non abbastanza. Il destino li vuole uniti, ma una realtà schiacciante li tormenta, mettendoli continuamente alla prova. Se tutti credessimo in un disegno perfetto le cose sarebbero più semplici. Ma la vita gioca a tradimento ed April scopre di essere incinta di Jackson proprio il giorno del divorzio. Lo confida ad Arizona subito dopo aver firmato le carte. Il sesso di qualche settimana precedente, a cui avevamo assistito prima della pausa invernale, era stata una tregua passivo – aggressiva, che invece di riparare e chiudere una storia ne ha creata un’altra ancora più incasinata ed ha complicato di molto la partita. “Le cose irreparabili non sempre sono rotte“, dice April negli ultimi minuti, ed è questo il motto delle storie infinite ma bellissime. Non è Jackson, infatti, a sposare Tatiana, è solo colui che l’accompagnerà lungo la navata.

grey's anatomyUn episodio stupendo, Japril-centrco. Jesse Williams si conferma un ottimo interprete e emoziona forse come mai nessuno in questa stagione, Sarah Drew regge bene il confronto. Shonda ha un talento nel rovinare ogni singola coppia dello show, forse una missione. Vedo infatti molte analogie con Callie e Arizona, o Meredith e Derek, o Owen e Cristina, ma con questa non ci riesce mai fino in fondo. Forse per questo ci piace così tanto. Sarà l’amore a intenerirmi, ma Grey’s ha sfornato uno degli episodi più belli delle ultime stagioni e lo ha fatto emozionando. Come ai vecchi tempi. Se fosse sempre così sarebbe una serie migliore.

Per restare sempre aggiornati su Grey’s Antomy, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per Grey’s Anatomy Italia, Mi nutro di serie tvThank God is Tursday – SHONDALANDPrendi me, scegli me, ama me. E non dimenticate di di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

12.11 - Unbreak My Heart
  • Bellissimo
Sending
User Review
5 (4 votes)
Comments
To Top