fbpx
Gotham

Gotham: ecco 13 riferimenti ai fumetti, presenti nel pilot

Il 22 settembre è andato in onda il primo episodio di Gotham, una delle serie più attese della stagione.

Nonostante la serie non racconti le avventure di Batman (il personaggio che avvia la storia è il detective James Gordon, interpretato da Ben McKenzie), l’episodio pilota è ricco di rimandi, più o meno nascosti, alle vicende presentate dai fumetti della DC Comics.

ATTENZIONE agli spoiler se non avete visto l’episodio (il 12 ottobre andranno in onda su Italia 1 i primi 2 episodi).

Ecco alcuni degli Easter Eggs del pilot, individuati da screenrant.com:

Gotham-Pilot-Trivia-Catwoman

_ Gli occhiali di Selina; il primo personaggio a comparire sullo schermo è Selina Kyle (Camren Bicondova) e, nonostante debbano passare ancora degli anni prima di indossare e adottare il soprannome di Catwoman, la sua propensione al furto e alle acrobazie ed il suo amore per i felini sono presenti anche in giovane età; come anche i suoi occhialini, che fanno parte del costume del personaggio dei fumetti fin dal 2001.

Gotham-Premiere-Bullock-Trivia

_Bullock e l’alcol; Harvey Bullock (Donald Logue) viene presentato nei fumetti come poliziotto corrotto che col tempo riesce a redimersi, non solo salvando la vita di Gordon, ma diventando uno dei pochi uomini di cui il “buon detective” si possa fidare. Il primo episodio ci induce a pensare che Bullock sia corrotto, ma non così corrotto; è quindi probabile che questo personaggio possa seguire la storia originale più di quanto ci possiamo aspettare. Un’altra sua caratteristica è la sua relazione travagliata e duratura con l’alcol.

Gotham-Premiere-Alfred-Pennyworth

_Un Alferd più duro; non si può avere la storia di Bruce Wayne (David Mazouz) senza il suo fidato maggiordomo Alfred Pennyworth (Sean Pertwee), ma la versione data al personaggio in Gotham è diversa da quella con cui il pubblico è più famigliare: basti pensare a come si comporta con Bruce poco dopo la morte dei suoi genitori, imponendogli di tenere la testa alta e ricordandogli di essere consapevole di come appare agli altri. Si tratta di un Alfred molto diverso da quello dei cartoni o dei film, ma non è certo la prima volta che gli viene assegnato un ruolo più severo ed autoritario; la descrizione del personaggio enfatizza il fatto che sia ‘un duro ex marine’.

Gotham-Premiere-Montoya-Allen-Detectives

_Montoya e Allen; a Gotham la polizia può essere tanto pericolosa quanto i criminali e la minaccia, nel primo episodio, viene rappresentata dai detective Crispus Allen (Andrew Stewart-Jones) e Renee Montoya  (Victoria Cartagena); i due, infatti, sospettano che Gordon e Bullock stiano nascondendo qualcosa. Nei fumetti Montoya viene inizialmente presentata come partner di Bullock e un personaggio con caratteristiche simili occupa un ruolo importante nella trilogia di Christopher Nolan. Per ora sembra che le sue relazioni sentimentali e i probemi con la droga siano rimasti intatti.

Gotham-Premiere-Mayor-Aubrey-James

_Il sindaco Aubrey James; la sua presenza nell’epiodio può essere stata breve, ma anche il sindaco Aubrey James (Richard Kind) è una creazione dei fumetti, in cui ricopre il ruolo di primo cittadino di Gotham al momento della morte dei Wayne. I poster della sua campagna citano ‘ti copre le spalle’, ma essendo affissi fuori dal club di Fish Mooney (Jada Pinkett Smith), si può presumere che pure lui non faccia parte del gruppo degli onesti.

Gotham-Premiere-Sarah-Essen

_Tenente Sarah Essen; nel pilot c’è anche una piccola comparsa del capitano Sarah Essen (Zabryna Guevara), che sembra prendere una strada diversa dalla storia originale: compare per la prima volta in ‘Batman:Year One’ col grado di tenente e presto inizia una relazione extraconiugale con Jim Gordon (12 anni più grande di lei). Non è comunque senza precedenti il fatto che la Essen sia un superiore di Gordon, visto che alcune storie la presentino come commissario della polizia e moglie del detective.

Gotham-Premiere-Riddler-Nigma-Cameo

_Ed Nygma; sembra che non tutti i criminali di Gotham abbiano iniziato la loro ascesa al potere per le strade: è questo il caso di Ed Nygma, conosciuto poi come l’Enigmista (Corey Michael Smith), che coltiva la sua ossessione per gli indovinelli, lavorando come esperto forense per la polizia della città; per il momento possiamo solo immaginare quali misteri possano essere contenuti nel suo taccuino, ma è certo che ha attirato l’attenzione di Gordon.

Gotham-Premiere-Harley-Quinn-Dancers

_Le ballerine al club; durante la prima visita di Gordon al club di Fish Mooney, si nota sullo sfondo un’allusione a uno dei cattivi di Batman: i vestiti rossi e neri delle ballerine sul palco; oltre il fatto che questi colori siano fortemente legati alla complice del Joker, Harley Quin, il fatto che successivamente il palco verrà usato per un accenno simile ai fan di sperare.

Gotham-Premiere-Barbara-Kean-Gordon

_L’orologio di Barbara; all’inizio di Gotham, Barbara Kean (Erin Richards) è la fidanzata di Jim Godon, ma i fan dei fumetti sanno il ruolo importante che copre nell’universo di Batman. Nella serie viene chiaramente stabilito il fatto che Barbara sia l’unica persona di cui Jim si possa fidare a Gotham; in futuro la coppia avrà una figlia, Barbara Gordon, che crescendo diventerà Batgirl; l’appartamento della Kean rimanda alla base nella torre dell’orologio di Oracle (alter ego di Batgirl).

Gotham-Premiere-Poison-Ivy-Cameo

_Poison Ivy; un altro accenno difficile da perdere è l’incontro tra una ragazzina, Gordon e Bullock nell’appartamento di Mario Pepper: se i creatori della serie non avessero confermato che Ivy Pepper (Clare Foley), crescendo diventerà Poison Ivy, il suo interesse per le piante di casa e la sua ostilità nei confronti della polizia ci farebbero puntare, comunque, in quella direzione.

Gotham-Premiere-Joker-Comedian

_Il Comico; quando si racconta una storia ambientata a Gotham City, ogni personaggio noto per le sue battute sarà messo sotto la lente d’ingrandimento; ecco perché abbiamo aperto bene le orecchie al ruolo del comico di Jon Beavers nel club di Fish Mooney, soprattutto tenendo presente che nella graphic novel ‘The Killing Joke’ di Alan Moore è proprio questa l’origine del Joker: un aspirante cabarettista.

Gotham-Premiere-Carmine-Falcone

_L’avvertimento del Romano; un altro personaggio dei fumetti a prendere vita è Carmine Falcone, detto il Romano (John Doman), che qui è a capo del crimine organizzato in città. Questa versione getta nuova luce sul padre di Gordon, un procuratore distrettuale e sembra rimanere più legato alle radici italo-americane del personaggio rispetto a ‘Batman Begins’.

Gotham-Premiere-Penguin-Easter-Eggs

_La camminata del Pinguino; il pubblico poteva pensare che a Oswald Cobblepot (Robin Lord Taylor) è stato assegnato il soprannome ‘Pinguino’ per il suo modo di vestire formale, ma a fine episodio questo nomignolo assume un altro significato: il pestaggio compiuto dagli uomini di Fish Mooney sembra aver lasciato un segno permanente, che lo costringe a camminare proprio come un pinguino. Possiamo presumere che l’ombrello, altro suo segno caratteristico, ritorni in un prossimo futuro.

Questo è quanto riguarda solo il primo episodio; chi è appassionato di fumetti potrebbe trasformare ogni puntata in una sorta di caccia al tesoro, o per meglio dire, caccia al riferimento.

 

Comments
To Top