fbpx
Gotham

Gotham: ci sarà un salto temporale nella quinta stagione?

gotham

L’ultimo episodio della quarta stagione di Gotham non ha fatto in tempo a finire, che in molti hanno iniziato a condividere ipotesi e teorie su quello che potremmo vedere in futuro.

Essendo Gotham una serie che precede la comparsa di Batman e, visto che la prossima è la stagione finale, l’idea che sembra avere più successo è quella di un salto in avanti temporale; come dice uno dei produttori della serie, questo potrebbe essere un modo per velocizzare l’introduzione di alcuni personaggi.

LEGGI ANCHE Peyton List sarà la nuova versione di Poison Ivy

gotham

Un salto avanti nel tempo?

In una recente conversazione del produttore esecutivo John Stephens con ComicBook.com su quello che ci posiamo aspettare dall’ultima stagione, è stato affrontato l’argomento di questo salto temporale, di cui i fan hanno tanto parlato:”Direi che è possibile; non è una teoria strampalata”, ha detto sorridendo, rimanendo vago sulla vicenda.

Tenendo conto che gli sceneggiatori della serie hanno da poco iniziato a stendere le linee guida della prossima stagione, si può dire che non c’è ancora nulla di definitivo; detto questo, le parole di Stephens lasciano trapelare che i fan potrebbero avere ragione e che una sorta di salto temporale potrebbe occorrere nel corso della stagione.

E perché non dovrebbe esserci? A questo punto avrebbe perfettamente senso e sarebbe un po’ difficile evitarlo.

Basti pensare a dove abbiamo lasciato i vari personaggi: Bruce (David Mazouz) e Gordon (Ben McKenzie) sono all’inizio della loro collaborazione per far fronte all’attuazione di No Man’s Land; Selina (Camren Bicondova) dovrà rimettersi da una ferita da arma da fuoco e sarà assistita da Alfred (Sean Pertwee); Lee (Morena Baccarin) e Nygma (Cory Michael Smith) stanno per prendere, inconsciamente, parte a uno degli esperimenti di Hugo Strange (BD Wong); e i criminali di Gotham hanno campo libero per fare quello che vogliono indisturbati; per realizzare il potenziale di queste storie, c’è bisogno di almeno un piccolo salto cronologico tra le due stagioni.

Un’altra possibilità che questo avvenga a fine serie, quando Bruce diventa Batman per la prima volta; sarebbe un modo per spiegare un nuovo costume, una Selina più cattiva, dei baffi per Jim Gordon e tutte quelle storie che stiamo aspettando di vedere sullo schermo; sarebbe il modo perfetto per concludere l’intera serie.

Comments
To Top