fbpx
Gossip Girl

Gossip Girl: Recensione dell’episodio 6.09 – The Revengers

Penultima puntata sia di questa stagione che dell’intera serie, ed era anche ora aggiungerei. GG negli ultimi tempi era sceso nella valle del trash più assoluto condito dalla noia e dalle storylines più assurde, e finalmente siamo quasi alla fine. Questa stagione per ora si merita il premio della stagione più inutile nella storia delle serie televisive. In questa puntata, a parte la noia che ormai circonda la serie, abbiamo 2 storylines di cui parlare:

La prima è riferita a Chuck e alla sua vendetta, ovvero “Blair potrà coronare il suo sogno d’amore o rimarrà zitella per sempre?”, mentre la seconda si concentra su Serena e sulla domanda: “capirà finalmente che può vivere senza un uomo? Soprattutto se ha scritto una biografia denigrandola?”

Cominciamo dalla seconda. Dopo 6 stagioni, forse, Serena ha capito che può andare in un’altra città e fare un lavoro onesto e stare senza uomini (beh forse la parte senza uomini è un po’ troppo!). Riesce comunque ad avere il momento chiarificatore con Dan in cui lui ammette d’amarla nonostante tutto. Per chi si fosse addormentato nella puntata sul ringraziamento, ricordo che Dan aveva scritto due capitoli su Serena, uno buono e uno cattivo, ovviamente scegliendo di pubblicare il cattivo per la gioia del suo portafoglio e di Georgina. Serena, nonostante Blair provi a convincerla a restare, e nonostante Dan abbia comprato un appartamento nello suo stesso stabile (non è stalking?), decide di andarsene lo stesso e di non credere alla sua dichiarazione d’amore. Lui come ultima disperata risorsa infila  il manoscritto nelle valige di Serena.

Ora non voglio fare la pignola, ma secondo voi Serena disfarà le valige o lo farà fare alla Dorota versione Los Angeles? Leggerà il capitolo con tanto di dichiarazione d’amore e correrà sul tacco 12 verso Dan per costruirci una vita insieme? Questo dilemma ci accompagnerà per una lunga settimana.

Veniamo a Chuck: dopo aver provato di tutto per dimostrare che suo padre è il male incarnato, o il Darth Vader dell’Upper East Side, viene incastrato dal vecchio Bass (che ci ha messo “solo” 9 puntate, voglio dire, è un adulto e si fa infinocchiare dai dei pischelli.. seriously!!!) ed è obbligato a partire in esilio per Mosca. Con questa scusa, questa settimana, gli autori ci regalano il bacio tra Blair E Chuck, il bacio d’addio, come canterebbe Nina Zili. La nostra B non si da per vinta e coinvolge tutte le migliori menti che Manhattan può offrire (Georgina, Serena, Sage ed Ivy), perché riescano a far cedere Bass durante il party della settimana. Tra parentesi, vorrei fare una domanda seria, come può Sage aver rubato il cellulare di un morto???

Il colpo di scena arriva mentre B sta affrontando Bass e per alcuni minuti teniamo il peggio, ossia che Chuck sia morto nell’incidente aereo, ma così non è; infatti  si presenta sul palco della premiazione e accusa il padre di aver tentato di ucciderlo (alta scrittura Amleto che si incontra con Guerre stellari). Il momento clou della puntata arriva negli ultimi secondi sul tetto del palazzo della festa: infatti, padre e figlio si affrontano e, dopo una colluttazione, Bass cade dal tetto davanti agli occhi di B e di Chuck, che non fa neanche un passo per salvarlo. Ora la domanda sorge spontanea, sarà veramente morto o tornerà come uno spirito a tormentarci nell’ultima puntata?

Sono consapevole che in questo episodio era presente anche Nate, ma appena viene inquadrato è come se la narcolessia si impossessasse di me; l’unica cosa importante è che lui forse potrebbe smascherare GG e dirci dopo 6 stagioni chi c’è dietro a tutto questo. Lo sapremo veramente o gli autori faranno finta di nulla, magari regalandoci un sontuoso party?

Best scene:

– Nate che fa una citazione dotta paragonandosi a Claire Danes, seriously?!

– Blair e le sue bitches… amazing

Infine volevo ringraziare di cuore la costumista che in questa puntata ha non ha fatto indossare dei maglioni con scollo a V a Dan; era inguardabile e un po’ vomitevole nella scorsa puntata!

Comments
To Top