fbpx
Gossip Girl

Gossip Girl a rischio censura in USA

Gossip Girl

Gossip Girl è sempre stato di mira dal Parental Council, ovvero il Moige americano (per chi non lo sapesse, il Moige è un gruppo di individui che vogliono evitare che i bambini siano esposti a scene poco consone -come quelle di sesso-).

Dopo la -secondo loro- campagna promozionale immorale della prima stagione (quella OMFG, con i poster e trailer promozionali dove si vedevano Nate e Serena e Blair e Chuck fare sesso), e quella della seconda stagione, dove utilizzavano proprio gli slogan del Parental Council anti-Gossip Girl  (questa, per intenderci), ora arriva una nuova minaccia (SPOILER). Nell’episodio in onda lunedì prossimo, assisteremo ad una scena di sesso a tre che vedrà protagonisti tre personaggi principali (ancora sconosciuti) e questo –secondo loropotrebbe sconvolgere quindi i giovani fan della serie. Il gesto, stando alle lettere di protesta, è sintomo di incoscienza da parte dei produttori e, se verrà mandata in onda, ogni affiliato del network The CW (che ospita Gossip Girl), riceverà una penale. La loro paura è –probabilmente– che sia coinvolta la ancora minorenne attrice Taylor Momsen interprete di Jenny Humprhey.

LEGGI ANCHE: Gossip Girl: Le 54 cose che non sapevate della serie tv

Mio parere? La scena in questione la vedremo per -si e no- 3 secondi come il tanto atteso bacio di Chuck dell’episodio andato in onda poche settimane fa e, probabilmente, vedrà protagonisti Vanessa, Dan e Olivia (più che altro perchè sono i più plausibili). Senza contare che questa è decisamente una pubblicità assolutamente gratuita alla serie che in questo periodo non se la passa troppo bene in ambito degli ascolti (lunedì scorso è crollato sotto i 2 milioni di spettatori).

Nel frattempo, commentate pure la notizia sul forum!

Fonte

Comments
To Top