fbpx
Gossip Girl

Gossip Girl – 6.04 Portrait of a Lady Alexander

Primo spiraglio di luce per la serie… “Gossip Girl” ha una leggera ripresa questa settimana ed il merito è tutto di Chuck e Blair. L’indagine su Lady Alexander intrattiene piacevolmente, ricordandoci i tempi passati, quando le coalizioni, i piani e gli stratagemmi erano all’ordine del giorno.

Fortunatamente i due personaggi hanno rispolverato un po’ del loro vecchio fascino, dimostrando la loro innata predilezione per gli intrighi e le menzogne. Grazie soprattutto ad una Blair determinata ed un Chuck persuasivo, il duo, nonostante gli imprevisti, che portano il nome di Lily e Bart, riescono a scoprire una verità sconvolgente: il potente Bart Bass ha espanso il suo impero tra atti leciti e del tutto illeciti, violando leggi federali. Coprire il business del petrolio con l’acquisto di cavalli puro sangue, è un piano astuto, ma non abbastanza sofisticato per Chuck e Blair, sempre un passo avanti agli altri. Lo stesso non si può certo dire degli altri personaggi della serie, a partire da Dan.

Mi viene da dire: fortuna che c’è Georgina ad accompagnarlo. Per lo meno il personaggio femminile, con  i suoi piani diabolici e la sua tendenza a mettere zizzania, solleva per quanto possibile il piattume totale creato da Dan. Ormai questo personaggio è del tutto irriconoscibile. Se in passato lo caratterizzava la spontaneità, la timidezza, la lealtà, ora Dan ha perso ogni valore, si è trasformato in un invidioso, senza un reale scopo nella vita.

Gli Humphry sono stati per intere stagioni il modello della famiglia unita e sana, ora dove è finita questa famiglia? Tra Rufus del tutto assente e Dan ignavo in tutto, credo proprio che il tracollo sia compiuto. Eppure, nonostante ciò, confido ancora in una folgorazione! Che l’amicizia di Blair riesca nell’impresa!?! Staremo a vedere. Peggio ancora è la trama che avvolge Serena e di rimando la sua nuova famiglia.

Credo che in questo episodio si sia un po’ esagerato: Lily con l’attuale compagno di Serena. La storia si sta trasformando in una pessima soap-opera…il che mi dispiace soprattutto perché reputo il personaggio di Lily potenzialmente molto interessante e non merita di essere infangato a tal punto.

Mi sono alquanto stupita della reazione avuta da Lily nel momento in cui Serena le presenta la “figliastra”. La donna ha infatti trascorso tutte le passate stagioni a preoccuparsi della reputazione della figlia, del suo futuro, del suo avvenire, ed accetta a cuor leggero un tale misfatto!?!

Ma se il personaggio di Lily appare altalenante (pessimo nelle questioni con Serena, buono in quelle tra Chuck e Bart), il personaggio di Serena ha perso completamente il suo entusiasmo. Dove è finita la vecchia protagonista della serie? Ormai appare quasi come appendice, nel suo ruolo di matrigna, e ha perduto qualsiasi fascino. Serena non ha più scopi, non ha più problemi, non combina più alcun pasticcio? Possibile? Tutto ciò che mi resta da fare è sperare. L’episodio si conclude con una Georgina trionfante che dopo aver recuperato un video compromettente è pronta a servirsene…speriamo che risvegli gli animi assopiti!

Concludo ricordando il personaggio di Nate. A capo dello Spector il giovane redattore vive periodi bui, con problemi economici e un Bart Bass, pronto a servirsi di lui, incastrandolo. Saprà difendersi il vecchio Nate? Il tempo ce lo rivelerà. Per ora mi limito a giudicare l’episodio leggermente superiore a quelli di esordio, ma ancora ben lontano dalle serie passate, che ricordo con un pizzico di nostalgia e rammarico. Spero davvero che la serie vada migliorando ogni settimana, per permetterci di assistere ad un degno finale.

Comments
To Top