fbpx
Gossip Girl

Gossip Girl: Recensione dell’episodio 4.22 – The Wrong Goodbye

Gossip Girl

Avevamo lasciato i nostri cari, o meglio Blair, in una brutta situazione… nelle mani di quel simpatico piromane di Thorpe, lo so ci sono anche altri personaggi, ma la storyline del triangolo amoroso infarcito da probabili fiamme, è forse l’unica che mi desta interesse, partiamo proprio da questa.

Abbiamo lasciato Chuck alla festa che cerca B disperatamente, e il principe che l’attende per poter partire per il principato con la sua principessa… come si risolve la situazione?

I nostri amati sceneggiatori avranno coraggio, ci terrano in sospeso fino la fine della puntata? NO, la risposta è NO!, infatti B, con grande furbizia riesce a chiamare Chuck (speed call) e gli dice praticamente dove trovarla, Thorpe è o troppo studio o troppo affascinato dallo zippo con cui sta giocando, morale in meno di 13 minuti CHuck, Raina e Nate vanno a salvare B!

Prima di andare avanti a parlare di quello che è successo tra B e Chuck, che lo so che vi interessa a tutti, parliamo delle trame secondarie (per essere buona).

L’altra quest della puntata è trovare Charlie prima che faccia qualcosa di stupido, tipo buttarsi dalla finestra (cari autori potevate almeno avere coraggio qui, invece no), bene la giovane viene trovata da Serena, dopo parole a caso tra le due, del tipo che alla fine è S quella depressa che deve essere salvata, o meglio siamo noi spettatori a non poterne più di lei. La giovane capisce che non ha mai preso decisioni, cara vorrei farti notare che quelle che hai preso sui i vestiti erano tutte sbagliate, ma a parte questo sembra decisa a fare qualcosa di serio e non correre dietro ai ragazzi! Sarà vero? Mah!

Nel frattempo vi devo far notare, che non si sa perché ma in questa puntata compare anche Georgina, il fine ultimo non è chiaro a me né, soprattutto agli autori, tranne forse che la vedremo a settembre in compagnia di Charlie!

Altra parentesi nonsense, a mio avviso, la simpatica Vanessa, detta anche vengo messa in scena per far incazzare a turno i vari personaggi, questa volta la combina a Dan. Infatti mentre aspetta nel loft Charlie, decide di farsi una manciata di fatti suoi e si mette a rovistare tra le cose di Dan, trovando un manoscritto di almeno 200 pagine, che non si sa come lei leggi in 10 minuti (già che sappia leggere è una cosa affascinante) e dopo averne parlato al telefono con il giovane, il quale le intima di mettere giù il libro e non fare nulla, lei che fa…. Va in una casa editrice lo fa pubblicare e si trasferisce a Barcellona. Va detto, per chi se lo fosse perso, che il libro ovviamente è il nuovo falò delle vanità, una bella critica alla società dell’Upper east side, di cui Dan fa parte. Ci saranno ritorsioni e quant’altro? Indubbio, aspettiamo settembre!

Bene le altre trame le abbiamo concluse rapidamente, ora torniamo a bomba sulla storia d’AMORE, i nostri due giovani amanti, decidono di andare a bere qualcosa, invece di avvertire il povero Louis, e finisco ad un bar mitzvah, durante i festeggiamenti, sottolineato da un’ottima scelta musicale, i due finiscono per nascondersi in una camera e farlo, l’amore tra i due e tornato!! Blair sceglierà Chuck e non il principe!! Tutto sembra finire come era previsto! Invece no! Grande (si fa per dire) colpo di scena, tornati tutti alla festa Chuck parlerà con Louis e capire che B deve scegliere lui, cosa che sarà obbligata a fare anche dopo questo scambio esplicativo tra Chuck e Blair:

B: Perche’ l’hai fatto?

C: Per quello che hai detto prima.

Sull’essere felice? Chuck… non e’ quella la cosa piu’ importante. Le persone non scrivono poesie

sull’essere compatibili, o… romanzi sugli obiettivi condivisi nella vita e sulle conversazioni stimolanti.Gli amori piu’ grandi sono quelli piu’ folli. L’amour fou

Blair, non viviamo nella Parigi degli anni Venti.

Ma ci piacerebbe.

C’e’ una bella differenza…tra il grande amore e l’amore giusto.Me ne sono andato dall’Empire

State Building l’anno scorso dopo aver aspettato che ti presentassi solo per due minuti.Louis ti ha aspettata tutta la sera.E’ la tua occasione per essere felice. Pensi che di non volerla perche’ non l’hai mai avuta e ti fa paura. Ma tu meriti la tua favola.

Ce le creiamo noi le nostre favole.

Solo quando siamo costretti a farlo.Tu non devi. Come ti senti dopo quello che abbiamo fatto stasera?

Malissimo.

Davvero…

malissimo.

In realta’, non mi sono mai sentita cosi’.

Senso di colpa?

Lo sento anche io. Forse sto davvero crescendo.

Non ero pronta a lasciarti andare.

Non lasciare che qualcuno ti dica che non sei potente.Sei la donna piu’ potente che conosca.

Mi serve tutto il mio potere per allontanarmi da te.

Lo so.

Ma devo lasciarti andare.

E tu devi lasciarmi andare.

Ti amero’ sempre.

Ti amero’ sempre.

In questo modo finisce la storia d’amore tra i due, non credo visto che Dorata, mentre pulisce non nota un test di gravidanza positivo!

Ah dimenticavo, Charlie in realtà non è la vera Charlie, ma un’attrice assunta dalla sorella di Lily per prendere i soldi del fondo fiduciario, la nostra però sembra non volere dimenticare New York e chiamerà senz’altro Gerorgina. E ora tutti in vacanza fino a settembre, con Serena che promette di scirvere una sceneggiatura, non sto scherzando, ma forse gli autori si

Voto 

Essendo la season finale tiriamo un po’ le somme della stagione, di seguito trovere le mie conclusioni e quelle di Sara (impagabile conworker, senza di lei non ci sarebbero state molte recensioni, grazie Sara!)

Questa stagione do la sufficienza a malapena, va beh che ormai gli sceneggiatori non hanno più idea, ma come on siamo alla CW la terra del trash, dove le idee non mancano!

La prima parte della stagione con la trama orizzonatale che riguardava Juliet era molto ben fatta (ovvio per i canoni CW e GG, mica parlo di premio oscar alla sceneggiatura, sia chiaro) ed era stata scritta bene per tenerci sulle spine, ci abbiamo messo un bel po’ a capire chi fosse in realtà e quale fosse lo scopo ultimo, era stata giocata molto bene, poi con il rientro di little J e vanessa quelle tre facevano proprio paura. Mentre la trama orizzontale delle seconda parte della stagione ha lasciato molto a desiderare: dall’acquisizione delle Bart Industries alla moglie di Thorpe morta passando per Lily e i suoi arresti domiciliari, insomma la noia reganva sovrana.

In fin dei conti quello che si chiede a GG non è poi molto, bei vestiti (tranne che per S che sappiamo deve vestirsi male, se no io come faccio per la rubrica peggio vestita?) feste, e un po’ di coerenza, alla fine manco tanto chiediamo no?

Ah dimenticavo la storia d’amore che tra poco cancellerà Romeo/Giulietta, Tristano/Isotta, per tutta la stagione il tira e molla è stato logorante, del tipo che forse anche gli autori non sapevano bene cosa volevano fare, e secondo me leggevano le varie recensioni in giro per decidere se farli o no stare insieme. Un punto dopo quel dialogo sembrava dato, ma quel test di gravidanza lascia suppore il peggio, vedremo che ne sarà! Per gli altri personaggi non ho molto da dire: Nate è paragonabile alla tappezzeria e come tale inutile, vi prego fategli fare qualcosa, almeno nella seconda stagione si faceva la tardona! Vanessa non lo sopporto più fatela stare a Barcellona e basta!

Ora lasciamo la parola a Sara:

E veniamo a tirare le somme di questa quarta stagione di Gossip girl dove non sono mancati gli alti e i bassi. Personalmente comincerei col dire che in questa stagione alcuni personaggi hanno perso decisamente colpi e la loro utilità all’interno della trama è stata pari a 0. Tanto per dire una, che ormai già dovreste aver capito: Vanessa il cui personaggio è sceso decisamente in basso durante il corso della stagione per finire ad essere odiata ancora di più nell’ultima puntata quando decide di usufrire del manoscritto di DAN!! Sono quasi sollevata che durante la prossima stagione l’attrice ha detto che non ci sarà tra il cast!! Stessa cosa si potrebbe dire per l’attrice Tylor MoMsen la cui assenza non si è minimamente sentita: come dire Nell’Upper East side le st**** già c’è ne sono fin troppe…due in meno è ancora meglio!!! Altri personaggi deludenti sono stati Nate e Dan: Nate la cui utilità è stata soltanto quella di farsi accaparrare dalla perfida Juliet e di mettere nei casini Chuck senza avere una propria storia personale all’interno della trama e Dan invece ha avuto un rialzamento di livello soltanto nella sua possibile relazione con Blair per il resto è stato completamente apatico – Apatico esattamente come Serena che si è semplicemente lasciata trascinare dai vari eventi sena prendere in mano la situazione come al solito. Gli unici personaggi degni di nota positiva a mio parere sono stata Chuck e Blair. Non mi sarei mai immaginata che questo personaggio che all’inizio detestavo dopo quattro anni è diventato il mio preferito per le sua mille sfaccettature dalla perfidia e all’amore per le cospirazioni a sentimenti più profondi quali l’amore e la passione per Chuck e il suo desiderio di diventare qualcuno nel mondo. Chuck , sebbene abbiamo cominciato la stagione con il piede sbagliato, risultando perfino superficiale la maggior parte delle volte ha saputo poi riprendersi verso la fine degnamente e diciamoci la verità: scommetto che la metà di noi ha guardato gossip girl più che altro per questi due personaggi scaltri e a volte perfino e senza di loro penso proprio che non sarebbe valsa la pensa di guardare questa quarta stagione . Per quanto riguarda le trame e gli intrighi: bhe devo dire che in questa stagione i colpi di scena non sono mancati anche se certe volte alcuni episodi hanno rasentato l’assurdo. Inoltre c’è stato un distacco narrativo troppo evidente , a mio parere, tra la prima parte della stagione incentra su Serena e la seconda incentrata su Blair sembrano quasi due stagioni differenti. Sul finale di stagione mi aspettavo molto di più: è valsa la pena di guardare solo li ultimi 5 minuti durante i quali il test di gravidanza nel cestino di Blair ci lasci presagire che in fondo la coppia Clair non è del tutto persa e che molto probabilmente nella quinta stagione avremo nuovi colpi di scena e sopratutto nuovi segreti da svelare come su che fine abbia fatto la vera figlia della sorella di lily e sopratutto perchè B era così contenta prima di partire per il viaggio nonostante , a quanto si è visto, avesse fatto un test di gravidanza!!!! ah dimenticavo che in questa stagione ho notato un certo calo di interesse per la vera fautrice di tutte gli scoop: insomma la GOSSIP GIRL la cui identità non è ancora stata svelata e spero che prima o poi riusciremo anche a capire come la gossippara più in voga del momento sa sempre cose che difficilmente si potrebbe venire a sapere con tanta facilità..Mah staremo a vedere.

Bene da parte mie e di Sara ci si rivede a settembre.

Puntata che poteva dare molto, ma molto di più, le possibilità c’erano tutte, gli autori non hanno avuto molto coraggio, tranne per la storia tra Chuck e Blair, ma tanto sappiamo che dopo le prime 10 puntate della prossima stagione ci sarà di nuovo un love affair tra i 2!

Essendo la season finale tiriamo un po’ le somme della stagione, di seguito trovere le mie conclusioni e quelle di Sara (impagabile conworker, senza di lei non ci sarebbero state molte recensioni, grazie Sara!)

Questa stagione do la sufficienza a malapena, va beh che ormai gli sceneggiatori non hanno più idea, ma come on siamo alla CW la terra del trash, dove le idee non mancano!

La prima parte della stagione con la trama orizzonatale che riguardava Juliet era molto ben fatta (ovvio per i canoni CW e GG, mica parlo di premio oscar alla sceneggiatura, sia chiaro) ed era stata scritta bene per tenerci sulle spine, ci abbiamo messo un bel po’ a capire chi fosse in realtà e quale fosse lo scopo ultimo, era stata giocata molto bene, poi con il rientro di little J e vanessa quelle tre facevano proprio paura. Mentre la trama orizzontale delle seconda parte della stagione ha lasciato molto a desiderare: dall’acquisizione delle Bart Industries alla moglie di Thorpe morta passando per Lily e i suoi arresti domiciliari, insomma la noia reganva sovrana.

In fin dei conti quello che si chiede a GG non è poi molto, bei vestiti (tranne che per S che sappiamo deve vestirsi male, se no io come faccio per la rubrica peggio vestita?) feste, e un po’ di coerenza, alla fine manco tanto chiediamo no?

Ah dimenticavo la storia d’amore che tra poco cancellerà Romeo/Giulietta, Tristano/Isotta, per tutta la stagione il tira e molla è stato logorante, del tipo che forse anche gli autori non sapevano bene cosa volevano fare, e secondo me leggevano le varie recensioni in giro per decidere se farli o no stare insieme. Un punto dopo quel dialogo sembrava dato, ma quel test di gravidanza lascia suppore il peggio, vedremo che ne sarà! Per gli altri personaggi non ho molto da dire: Nate è paragonabile alla tappezzeria e come tale inutile, vi prego fategli fare qualcosa, almeno nella seconda stagione si faceva la tardona! Vanessa non lo sopporto più fatela stare a Barcellona e basta!

Ora lasciamo la parola a Sara:

E veniamo a tirare le somme di questa quarta stagione di Gossip girl dove non sono mancati gli alti e i bassi. Personalmente comincerei col dire che in questa stagione alcuni personaggi hanno perso decisamente colpi e la loro utilità all’interno della trama è stata pari a 0. Tanto per dire una, che ormai già dovreste aver capito: Vanessa il cui personaggio è sceso decisamente in basso durante il corso della stagione per finire ad essere odiata ancora di più nell’ultima puntata quando decide di usufrire del manoscritto di DAN!! Sono quasi sollevata che durante la prossima stagione l’attrice ha detto che non ci sarà tra il cast!! Stessa cosa si potrebbe dire per l’attrice Tylor MoMsen la cui assenza non si è minimamente sentita: come dire Nell’Upper East side le st**** già c’è ne sono fin troppe…due in meno è ancora meglio!!! Altri personaggi deludenti sono stati Nate e Dan: Nate la cui utilità è stata soltanto quella di farsi accaparrare dalla perfida Juliet e di mettere nei casini Chuck senza avere una propria storia personale all’interno della trama e Dan invece ha avuto un rialzamento di livello soltanto nella sua possibile relazione con Blair per il resto è stato completamente apatico – Apatico esattamente come Serena che si è semplicemente lasciata trascinare dai vari eventi sena prendere in mano la situazione come al solito. Gli unici personaggi degni di nota positiva a mio parere sono stata Chuck e Blair. Non mi sarei mai immaginata che questo personaggio che all’inizio detestavo dopo quattro anni è diventato il mio preferito per le sua mille sfaccettature dalla perfidia e all’amore per le cospirazioni a sentimenti più profondi quali l’amore e la passione per Chuck e il suo desiderio di diventare qualcuno nel mondo. Chuck , sebbene abbiamo cominciato la stagione con il piede sbagliato, risultando perfino superficiale la maggior parte delle volte ha saputo poi riprendersi verso la fine degnamente e diciamoci la verità: scommetto che la metà di noi ha guardato gossip girl più che altro per questi due personaggi scaltri e a volte perfino e senza di loro penso proprio che non sarebbe valsa la pensa di guardare questa quarta stagione . Per quanto riguarda le trame e gli intrighi: bhe devo dire che in questa stagione i colpi di scena non sono mancati anche se certe volte alcuni episodi hanno rasentato l’assurdo. Inoltre c’è stato un distacco narrativo troppo evidente , a mio parere, tra la prima parte della stagione incentra su Serena e la seconda incentrata su Blair sembrano quasi due stagioni differenti. Sul finale di stagione mi aspettavo molto di più: è valsa la pena di guardare solo li ultimi 5 minuti durante i quali il test di gravidanza nel cestino di Blair ci lasci presagire che in fondo la coppia Clair non è del tutto persa e che molto probabilmente nella quinta stagione avremo nuovi colpi di scena e sopratutto nuovi segreti da svelare come su che fine abbia fatto la vera figlia della sorella di lily e sopratutto perchè B era così contenta prima di partire per il viaggio nonostante , a quanto si è visto, avesse fatto un test di gravidanza!!!! ah dimenticavo che in questa stagione ho notato un certo calo di interesse per la vera fautrice di tutte gli scoop: insomma la GOSSIP GIRL la cui identità non è ancora stata svelata e spero che prima o poi riusciremo anche a capire come la gossippara più in voga del momento sa sempre cose che difficilmente si potrebbe venire a sapere con tanta facilità..Mah staremo a vedere.

Bene da parte mie e di Sara ci si rivede a settembre.

LEGGI ANCHE: Gossip Girl: trama, cast, trailer e curiosità sul reboot della serie TV

Comments
To Top