fbpx
News Serie TV

Glee: tensioni sul set

Tensioni sul set di Glee. Secondo quanto riporta US Weekly, Ryan Murphy sarebbe scontento della prestazione dei suoi attori che non renderebbero più artisticamente come nella prima e seconda stagione, anche se la causa di tale nervosismo del creatore del musical/comedy potrebbe essere più semplicemente dovuta ad un sensibile e costante calo d’ascolti in questa stagione.

Da voci interne alla produzione sembra che gli attori non tollerino più molto bene i continui sbalzi d’umore del creatore, in particolare la più bersagliata sembra proprio essere Lea Michele, anche se il portavoce dell’attrice ha prontamente smentito qualsiasi incomprensione con Murphy

L’unico membro del cast ad intenerire in prima persona è stata Naya Rivera che ha preso le difese di Ryan Murphy e ha espresso il suo disappunto su tale voci tramite twitter:

E’ tutto così triste e falso” “Sono orgogliosa di lavorare con uomo di talento come lui”. Successivamente Lea Michele ha ritwittato lo stesso messaggio  della collega.

Le polemiche e le tensioni erano iniziate già durante l’estate quando aveva annunciato che alcuni membri del cast fisso avrebbero lasciato la serie.

 

Maura Pistello

Fondatore/ Admin Giornalista pubblicista Serie tv dipendente, accanita lettrice, amante del cinema e dell'arte

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio