fbpx
Glee

Glee, Ryan Murphy parla della sesta stagione: “Non sarà concentrata su New York”

Con la quinta stagione che sta per volgere al termine, con solo cinque episodi da trasmettere, gli autori di Glee hanno già iniziato a lavorare sulla sesta stagione. Lunedì, uno dei creatori e produttore esecutivo della serie, Ryan Murphy in un’intervista con un piccolo gruppo di giornalisti ha rivelato alcune anticipazioni sulla stagione finale.

ryan-murphy-glee-cory-monteith-072013-400x300Murphy ha confermato la necessità di modificare il finale che era stato pensato in origine, dopo la morte di Cory Monteith a luglio: “Il grande piano su cosa sarebbe dovuta essere la serie è stato radicalmente sconvolto dalla morte di Cory. Il suo personaggio, Finn, avrebbe dovuto assumere la guida del Glee club, mentre Rachel sarebbe andata a New York. Quando Cory è morto la parte della serie dedicata al McKinley non aveva più senso. Allora gli autori hanno deciso che la cosa migliore sarebbe stata un nuovo inizio e quindi abbiamo accelerato le storie di New York”.

Secondo Ryan Murphy il cambiamento, o meglio il trasferimento (della serie a New York), è servito a far rinascere Glee, concentrandosi su un numero molto più esiguo di personaggi, quegli stessi personaggi che gli spettatori hanno amato sin da subito. New York ha, inoltre, permesso agli autori di riesplorare un tema molto caro: le prime volte.

“Glee ha sempre mostrato le prime volte e ora trasferirsi a New York ha permesso di affrontare nuove prime colte e questo ha ringiovanito la serie”- ha detto Murphy.

Il trasferimento a New York ha significato, per forza di cose, l’addio ai nuovi personaggi, ma il produttore assicura che prima della fine della serie li rivedremo: “Rivedremo molti di loro e scopriremo dove sono e scopriremo come far parte del Glee club li ha cambiati, come abbiamo fatto con i personaggi originali”.

glee_lea michelePer quanto riguarda i restanti episodi della quinta stagione, come ha confermato lo stesso Murphy, saranno concentrati sull’esordio di Rachel a Broadway e scopriremo se lo show sarà o meno un successo: “Sarà un successone? Un flop? Dove la porterà? A fare altri show a Broadway o vorrà fare altro?”

Il finale di stagione sarà caratterizzato da un grande colpo di scena che cambierà le carte in tavola e la sesta stagione dovrà affrontarne le conseguenza.

“La stagione finale avrà la sua storia e la sua location e non sarà incentrata a New York, per niente. Sarà una stagione piacevole e giusta che si soffermerà su pochi personaggio originali, ma rivedremo anche i nuovi personaggi”– ha detto Murphy.

glee-3x12-fUn ruolo fondamentale nella stagione finale lo avrà Matthew Morrison, nei panni di Will Schuester: “Abbiamo un’idea finale su cui stiamo lavorando, molto potente e commovente. Si concentra su Rachel e Mr. Schue che ritornano alle origini, su quello che sentivano l’uno per l’altro quando erano più giovani e tutto era idilliaco. Quel finale deve celebrare l’evoluzione di questi personaggi”.

Quando gli viene chiesto sulla possibilità che Rachel abbia un nuovo interesse amoroso, il produttore dice: “Ci atterremo a quello che ci dirà Lea (Michele). Quest’anno abbiamo escluso la possibilità che qualcuno possa prendere il posto di Finn e non credo sia possibile. E’ doloroso, molto doloroso per la serie. La fine della serie per me era sempre stata questa nella mia mente: due star innamorate che avrebbero avuto il loro lieto fine, realizzando i loro sogni. E il fatto che non possa essere così fa male”.

La sesta stagione sarà comunque concentrata sugli original: “Ad un certo punto mi era quasi sembrato che ci fossero migliaia di personaggi. Tutte le storie di Lama dovevano essere legate a Finn, ma questo purtroppo non è stato possibile. Dovevamo tornare indietro e ci siamo detti ‘Concentriamoci su sei personaggi che conosciamo e amiamo e lavoriamo sulla loro evoluzione. Il prossimo anno è questa la formula che seguiremo. Le persone vogliono seguire questi personaggi nel loro percorso”.

Rivedremo il McKinley? “Potreste rivederlo in modo molto nostalgico”.

Comments
To Top