fbpx
News Serie TV

Glee, Ryan Murphy: “L’episodio in onore di Finn è stato molto difficile da girare”

Manca meno di una settimana a quello che sarà, con molta probabilità, l’episodio più triste e più difficile da affrontare per i fan di Glee, ossia l’episodio tributo a Finn e a Cory Monteith che lo interpretava, deceduto a luglio. Se per i fan sarà difficile, per il cast e la crew che lavora alla serie è sicuramente stato uno dei momenti più difficili da affrontare. A confermarlo è lo stesso Ryan Murphy: “E’ stato difficilissimo lavorarci ed è stato difficile girarlo”. Per il cast è stata una prova di forza terribile, che ha messo tutti in difficoltà: “Quasi tutto in questo episodio è frutto delle prime riprese perché gli attori e la crew hanno fatto fatica a girare. Dovevamo fermare leRyan Murphy riprese perché qualcuno usciva fuori a piange. Io stesso ho fatto fatica perché quello che vedi non riguarda solo Finn, ma anche e soprattutto Cory. Hanno fatto un lavoro straordinario, tutti ne hanno preso parte con amore”.

E tutti hanno voluto essere presenti, anche attori che non sono attori ricorrenti nella serie, come Mark Salling, Mike O’Malley, Rosy Rosemont, Iqbal Theba: “Quando scrivi una cosa del genere non c’è un modo giusto per farlo, lo abbiamo scritto inserendo gli attori sotto contratto, ma poi diverse persone ci hanno contattato dicendoci ‘Gli volevo bene, ti prego lascia che ne prenda parte anch’io’. Attori, autori, membri della crew, tutti amavano Cory. Non hanno ancora superato la cosa, è molto molto difficile”.

Glee-coryMurphy ha poi spiegato la ragione del titolo dell’episodio ‘The Quarterback’, dicendo che è questo il ruolo che Cory aveva sul set: “Cory lo era veramente per questo gruppo di ragazzi e per me, non c’era una persona che non lo amasse. Questi ragazzi hanno dovuto affrontare la fama ad un’età difficile e molti hanno fatto fatica, tra cui Cory, ma non lo mostrava mai e forse per questo lo amavano tutti”.

Nonostante le difficoltà Ryan Murphy sembra soddisfatto ed orgoglioso del risultato: “Sono molto orgoglioso , le performance sono straordinarie”.

L’episodio andrà in onda negli Stati Uniti giovedì 10 ottobre ed è stato confermato che Lea Michele canterà la versione di Adele di ‘Make you feel my love’ e che il cast riproporrà ‘I’ll stand by you’, una delle prime e memorabili esibizioni di Finn.

Bibiana

"Shakespeare once wrote that life is about a dream, and that's exactly how i live my life. From one dream to the next."

Articoli correlati

Back to top button