Attori, Registi, ecc.

Glee, Ryan Murphy: ‘la quinta stagione sarà molto diversa da quello che abbiamo fatto fino ad ora’

Dopo le stranezze che abbiamo visto negli ultimi episodi, tra il bacio di Finn a Emma, la presunta gravidanza di Rachel, la cotta maniacale  di Tina per Blaine e quella più contenuta di Blaine per Sam, Santana che fa sesso con Quinn, Kurt e Blaine che da “staremo tutta la vita insieme” sono passati allo stato “Friends-with-Benefits” (amici con benefici), direi proprio che da Glee ci si può aspettare di tutto e considerando una recente intervista di Ryan Murphy, creatore e produttore esecutivo della serie, sembra proprio che dovremmo prepararci al peggio o al meglio, dipende dai punti di vista.

Murphy, in occasione dell’evento del Paley Fest in suo onore, ha parlato del season finale di Glee che anticiperà quanto vedremo RyanMurphy-022713-jpg_225935nella quinta stagione e sembra proprio che suspance e sorpresa non mancheranno: “Ho adorato andare avanti e indietro (tra New York e Lima) e credo che continueremo a farlo, ma mi piacerebbe che un bel gruppo seguisse una storyline che stiamo per lanciare alla fine della stagione. Sarà un finale di grande tensione!”

Quando gli è stato chiesto se una volta diplomati saranno tutti a New York, Ryan ha risposto: “No e credo che quello che stiamo per fare, e devo aspettare per dare l’annuncio ufficiale, sarà molto diverso da quello che abbiamo fatto fino ad ora. Non tutti andranno a New York, sarebbe poco realistico. Mi è piaciuto andare avanti e indietro, ma mi piacerebbe che ad un certo punto un bel gruppo si ritrovasse nello stesso posto e ne stiamo parlando per la prossima stagione. Abbiamo appena iniziato a discuterne.”

Ok, mi rendo conto che molte persone gli urleranno contro, vorranno ammazzarlo o cose del genere, ma personalmente sono una sua grande fan, credo che nella sua carriera, finora, abbia sbagliato poco o niente (almeno per quanto mi riguarda) per cui mi fido e non vedo l’ora!!!

Comments
To Top