fbpx
Glee

Glee: recensione dell’episodio 5.13 – New directions

Glee ci offre un episodio di passaggio per chiudere definitivamente la parte di Lima e lanciarsi verso la grande mela

Finalmente due episodi di Glee (quello di settimana scorsa e questo) che ci riportano indietro alle prime stagioni, quando Glee era davvero ben fatto e incantava lo spettatore! Se la scorsa puntata era un po’ l’introduzione alla grande svolta di questa settimana, è proprio in questo episodio che la storia, le canzoni, i vecchi protagonisti, danno il meglio di sé!

glee-new-directionsCome sappiamo la decisione di chiudere la parte del telefilm dedicata a Lima per focalizzarsi interamente su New York era già nell’aria da un pezzo; le storie dei nuovi studenti erano sciape e non attiravano i fan, che invece erano in rivolta per il troppo poco tempo dedicato alle nuove vite nella grande mela delle vecchie glorie del McKinley.
Ecco quindi che ci troviamo davanti ed una emozionante puntata di transizione, creata per dire definitivamente addio al passato, a Lima e a tutto quello che ha significato per i nostri protagonisti che devono ciò che sono in buona parte a Will e alla tolleranza e accettazione con cui li ha accolti nel Glee Club!
La prima caratteristica che rende delizioso questo episodio (come il precedente) è la presenza di tutti gli ex studenti che con la loro voce e le loro interpretazioni avevano reso unico questo telefilm!
Glee-5x13-dianna-agron-mark-sallingVedere e sentire di nuovo i duetti di Mercedes e Kurt, o Puck e Queen è una gioia per occhi e orecchie, e devo dire che anche la riapertura di storie che erano rimaste bloccate più di un anno fa è un toccasana per noi amanti del lieto fine! Ovviamente il riferimento è a Puck e Queen e a Santana e Brittany che si rimettono insieme! Sappiamo che nella vita reale non vedersi per anni e poi rimettersi insieme in 10 minuti, avrebbe sicuramente dell’incredibile, però qui risulta comunque carino. I primi risultano teneri e sembra anche giusto che, dopo 4 stagioni di tira e molla, finalmente anche loro abbiano il meritato Happy Ending! Che abbiano fatto tornare Puck e Queen sullo schermo per continuare a seguire anche la loro storia, anche se lontana da New York? Speriamo di si, o almeno speriamo che vadano spesso a Manhattan a trovare i loro amici!
Per quanto riguarda invece Santana e Brittany non c’è bisogno di sperare di rivederle insieme nei prossimi episodi perché Brit, lasciata la MIT, decide di trasferirsi nella grande mela con Santana e credo che “il triangolo amoroso” sarà una storyline su cui gli sceneggiatori focalizzeranno molto l’attenzione nelle prossime puntate visto che Santana a New York è fidanzata da mesi con Dani 513Glee_scn31_075(Demi Lovato) con cui lavora e canta insieme… aumenta quindi la curiosità per vedere come risolveranno questo nuovo triangolo! Nell’attesa posso affermare di essere molto contenta del ritorno sulle scene di Brittany S. Pierce, (che ricordiamo era uscita di scena all’improvviso per la gravidanza dell’attrice) perché il personaggio che le hanno costruito del genio incompreso e svampito completamente fuori dalle righe dà quel tocco di ilarità e divertimento a tutto il telefilm! I fraintendimenti e i non sense che produce rubano ogni volta una risata… per citare i miei preferiti di questo episodio:

–          La convinzione che l’isola di Lesbo sia piena di lesbiche

–          Il video in cui ognuno deve descrivere Will: è la persona più autentica, onesta, gentile, generosa, riccio di mare, fantastica, che ognuno abbia mai conosciuto!

Le ultime novità da segnalare prima di parlare del momento migliore di tutta la puntata, sono che anche Blaine , Artie e Sam si trasferiranno a New York e che Sue come ultimo pensiero di addio per Will gli fa avere un colloquio per il Glee Club dei Vocal adrenaline! Quindi anche in questo caso, non è detto che non ci ricapiti di vedere Will che porta i nemici giurati delle New Directions alle nazionali!

GLE_513_performance_dont_stop_believing_tagged_2500_1280x720_206597699546Dulcis in fundo… il momento più toccante di tutto l’episodio, dove la lacrimuccia è proprio dietro l’angolo: il regalo finale a Will, il video fatto da tutti i ragazzi dedicato alla bambina di Will, e soprattutto “Don’t stop Believin”; è stato davvero emozionante risentire quelle note, con Rachel che appare sul palco cantando… il pensiero corre subito a Finn, si fa un salto nel passato e ci si aspetta quasi che possa uscire all’improvviso a cantare…
Per tutto il vissuto che porta con sé questa canzone, è sicuramente la performance che mi ha emozionato di più in quest’ultima stagione, tutti i ragazzi insieme che ringraziano Will per quello che ha fatto per loro, e gli augurano e si augurano di non smettere mai di crederci!
Bellissima puntata che segna la definitiva chiusura con il passato e apre le porte ad un Glee più familiare, con i ragazzi che abbiamo imparato ad amare nel corso delle stagioni che tornano prepotentemente alla ribalta. A questo punto non vediamo l’ora di vedere nelle prossime puntate il nuovo-vecchio glee!

Comments
To Top