Glee

Glee: Recensione degli episodi 4.12 – Naked e 4.13 – Diva

Lo sapevo. Lo sapevo che Rachel era diventata così irritante per un motivo. Ryan è troppo sveglio per lasciarsi scappare una cosa così. E negli ultimi due episodi c’è stato un crescendo di insofferenza da parte di Kurt, completamente condivisa dal sottoscritto e sicuramente da schiere di pubblico. Rachel versione New York era davvero insopportabile e Kurt monta la rabbia nell’undicesimo episodio ed esplode nel dodicesimo. E così Kurt sfida Rachel a una sfida “clandestina” (wow, questi del NYADA sono dei veri cattivoni, uuuh). E vince. Finalmente. Era ora. Speriamo che adesso sua maestà scenda dal trono, perché il personaggio era diventato di zero interesse.

glee-412-413-01Ed è un peccato, perché il resto dei personaggi invece è sempre più interessante. I due episodi oggetto di questa recensione scivolano senza problemi attraverso scene divertenti, commoventi, sciocchine, serie. E c’è stato spazio per tutti. Una delle cose più evidenti di questi episodi è che le scene corali sono lasciate praticamente solo alle canzoni. Le parti non cantate importanti sono tutte con personaggi che si relazionano due a due: Blaine e Tina, Blaine e Sam, Finn e Sue, Finn ed Emma, Brittany e Sam, Brittany e Santana, Kurt e Rachel.

glee-412-413-06Ma prima di cominciare, lasciatemi dire che il ritorno di Ryan Murphy e Brad Falchuk dietro la penna si sente (non scrivevano per Glee da ben sette episodi). L’episodio “Naked” è un ritorno ai vecchi punti di forza. Prima di tutto, l’auto-ironia: attori presi in giro perché sembrano troppo adulti, i capelli di Rachel che sono diventati da porno-star, il preside che esordisce con “Sexy teen imbecils”, l’esagerazione machistica di Sam, il ritorno di “Fondue for Two”. Questo episodio trasuda Ryan Murphy da tutti i pori. Compreso il numero esiguo di canzoni in solo, thank God. Compreso il taglio di alcuni personaggi di contorno, per focalizzare l’attenzione sui protagonisti.

glee-412-413-10Peccato che l’episodio “Diva” soffra di qualche difetto in più: un numero assurdo  di canzoni. Sette sono troppe per un episodio solo. E nonostante tra queste ci sia l’esibizione “Diva” che è davvero super glam (bella davvero) o Blaine che canta “Don’t Stop Me Now” (we’ll never forget you Freddie) e un bel numero di gruppo guidato da Tina con “Hang Up” di Madonna… sono troppe. La narrazione si interrompe troppo. Insomma, ricordiamoci che Glee non è un musical, per cui non sempre le canzoni portano avanti la narrazione. Inoltre c’è un altro grosso problema: Santana canta tre canzioni. Ma dico, scherziamo? Anche qui si prendono in giro da soli, (Sue Sylvester ipotizza che Santana possieda il teletrasporto data la velocità con cui è sempre alla McKinley). Ma cosa ci fa Santana così tanto in mezzo ai piedi? La soluzione a tale dilemma arriva nel finale di “Diva”: Santana si presenta alla porta di Rachel e Kurt imponendosi come nuova coinquilina. Vedremo come si svilupperà questa trovata. Certo che se fosse la vita vera: a calci nel sedere! Solo che… Rachel e Kurt le prenderebbero da Santana, per cui, mi sa che se la terranno.

glee-412-413-15Continuando sulla linea degli strani rapporti… cosa s’è messa in testa Tina? Una storia con Blaine? La povera ragazza continua a farsi del male, arrivando a vivere una tristissima e commovente scena in cui piangendo spalma il vaporub sul petto del Blaine. Hm. Ok, in effetti raccontata così non suona tanto commovente. E in effetti non mi sono commosso guardandola. Ma di certo si tratta di una scena triste e deprimente. E  funziona benissimo in questo.

glee-412-413-14Altro grande fattaccio: Finn bacia Emma! Si capiva che fosse ammaliato dalla sua gentilezza e dal suo supporto. Del resto, senza alcuna guida, è da lei che si dirigeva ogni volta che aveva dei dubbi su come gestire il gruppo. È stata lei a consigliare il “diva off” per la settimana, facendo anche da giudice speciale. Ma un bacio, chi se l’aspettava! Così il giovane ex studente neo non-docente combina questo fattaccio, nel momento in cui Emma sta letteralmente avendo una crisi di nervi per colpa dell’organizzazione del matrimonio con Will. Vedremo le ripercussioni di questo bacio molto presto…

Per il resto, le cose non è che procedano chissà quanto. I New Directions sono nuovamente in corsa per i Regionals dopo la squalifica dei Warblers per uso di steroidi, raccolgono soldi facendo un calendario maschile (cosa che mette a disagio Artie ma che supera con il solito aiuto di tutti), Marley e Jake si sono detti che si amano e Sam e Brittany sono una coppia inaffondabile che resiste agli attacchi di Santana.

Artie, Unique, Jacob, Kitty e Brody rimangono sullo sfondo. E non compaiono per niente Puck, Coach Beiste, Mercedes e Will. Quinn fa un’apparizione in “Naked”.

glee-412-413-03Ci sono delle scene molto divertenti su cui vale la pena spendere due parole. Partiamo dalla preparazione fisica per il calendario. Sam mostra tutte le cose importanti da fare per mostrarsi più machi, compreso il mettere dei calzini da neonato negli slip per “rinforzare”. Da smascellarsi. Poi ci sono le riprese del film della studentessa di cinema. Se si conosce un po’ l’ambiente del cinema, la scena è da ammazzarsi. La studentessa è il prototipo dell’intellettualoide che butta su un film impossibile e ridicolo nella sua area mistica. E tutta la troupe che si spoglia? Kudos.

Scena commovente: Sam guarda il video dei commenti da parte di tutti gli amici, che lo tirano su di morale, dopo aver fallito il suo SAT test. Devo dire che gli attori che interpretano Blaine e Sam sono davvero naturali in quei ruoli. Bravi bravi.

glee-412-413-11In definitiva, due episodi piacevoli, finalmente c’è stata la resa di conti con Rachel, viene introdotta la novità di Santana a New York, i New Directions vanno alle Regionals, Will sta per tornare, c’è il bacio con Emma che incasina tutto… il futuro della serie può essere radioso. Ci sono tutti i prerequisiti. Se Ryan e Brad restano concentrati, ce la possono fare. E dato che American Horror Story è finita, non dovrebbero esserci rischi. O no?

Comments
To Top