fbpx
Celebrità

Girls: forti critiche dall’ex cestista Abdul-Jabbar

Un successo straordinario e tantissimi riconoscimenti dalla critica. Girls è la serie televisiva americana che ha messo tutti d’accordo, o quasi. Infatti In questi giorni sono arrivate le critiche, anche abbastanza forti, di un ex giocatore dell NBA Kareem Abdul_Jabbar, in un articolo sull’Huffington Post.

Abdul Jabbar ha innanzitutto accusato gli autori di aver utilizzato il personaggio di Sandy semplicemente per inserire una sorta di diversità etnica nella serie, senza dare al personaggio alcun peso: “Un dildo nero sarebbe stato sufficiente e sarebbe costato meno”. Ha inoltre espresso un’opinione in generale sulla presenza di personaggi di colore o di omosessuali debba essere per forza una costante nelle serie televisive : “Se la storia richiede la presenza di un personaggio di colore va bene, ma questo (Girls) mi è sembrato semplicemente un modo per inserire un pò di colore ed è finito per essere forzato”.kareem-abdul-jabbar-pirates-of-the-caribbean-dead-mans-chest-world-premiere-arrivals-cz7GAc

L’ex cestista è poi passato ad una critica più generale della serie, che a suo parere risulta un pò “insipida”, i personaggi sono tutti molto egocentrici e concentrati su se stessi, ma alla fine non dicono niente, non mostrano una visione personale del mondo: “Sono tutti ben istruiti, ma allo stesso tempo profondamente ignoranti”.

Da Lana Dunham non è arrivata ancora alcuna risposta.

Se posso permettermi la mia opinione personale, credo che la serie in effetti  non abbia un punto: Ok è realistica, racconta la cruda realtà, ma non c’è sviluppo, non c’è cuore. Ma davvero i giovani di oggi sono così scialbi e superficiali?! Io non mi sento così. Sta di fatto che la serie piace molto e non soltanto agli spettatori, ma anche alla critica, dato che Girls ha da poco vinto un Golden Globe come miglior serie Comedy.

Comments
To Top