fbpx
Gilmore Girls

Gilmore Girls – A Year in the Life: Recensione di Fall

gilmore girls fall
© NETFLIX

Fall è l’ultimo capitolo della serie Netflix che riporta le Gilmore Girls a Stars Hollow.

Abbiamo lasciato le tre ragazze Gilmore a pensare per il proprio futuro, a contrattare con la vita vera ma soprattutto con il lutto. Dove stanno andando? Che tipo di vita vogliono?
Nonna Emily sta elaborando il vuoto lasciato da Richard, Lorelai sta avendo una crisi di mezza età dove è felice ma le manca qualcosa e Rory deve capire in quale direzione (editoriale) andare.

Fall chiude tutte le storyline lasciate a metà e ci regala le ultime guest star annunciate ma che non avevamo ancora incontrato.

Nel Mezzo del Cammino di Nostra Vita (di Lorelai)

Troviamo Larelai in un motel con il pressante compito di dover infilare tantissime cose in uno zaino troppo piccolo.

Luke nel frattempo si sta preparando a essere lasciato dalla Gilmore, che dopo una brutta discussione ha deciso di lasciare tutti per ritrovare sé stessa. Perché Lorelai è così, pronta a sbattersi per tutti, ma abituata a scegliere per la sua vita e per quella di Rory, quindi resta perfettamente nel personaggio voler allontanarsi per capire cosa fare per la sua vita e quale spazio le persone a lei vicine debbano avere.

Luke viene intanto consolato da Jess, che in questa stagione fa poche apparizioni ma tutte significative. A proposito, grazie Jess per aver dato una soluzione alla Dawson’s Creek a Rory.

Lorelai trova un angolo da cui guardare la natura e capisce cosa fare per far pace con il passato e le premesse di questa stagione. Chiama Emily e le racconta il suo più bel ricordo del padre. Un uomo composto, ma che in un momento di sconforto ha consolato la Lorelai adolescente dopo una brutta delusione.

gilmore girls fall

Torna a Stars Hollow e incontra Luke. Lui è pronto a giocarsi tutto per lei, con una dichiarazione d’amore che stringe il cuore. Non pensava che loro due sarebbero mai stati insieme, ma alla fine sono riusciti a vivere felici e non vuole lasciare che questo venga portato via da loro. Lei è pronta a sposarlo. Basta scappare, basta possibili via di fuga, adesso come dice lui “l’unica via di uscita è la tomba”. Voto alla dichiarazione d’amore strappa lacrime e vagamente macabra, 10+.

L’happy ending che volevamo per Lorelai. Finalmente in pace con la madre, pronta a investire sul futuro (e sulla locanda), con l’amore della sua vita finalmente a fianco finché morte non li separi.

La Bella (Rory) Addormentata nel Bosco

Principessa per eccellenza, che non sa mai quale direzione prendere.
Per fortuna arriva il suo Principe Azzurro e convoca la Brigata della Vita e della Morte per scuotere la ragazza da questo tepore. Insomma dopo che Jess le ha dato una mano, arriva Logan a darle la forza di continuare il libro e la chiave di una casa dove poter scrivere.

gilmore girls fall

© NETFLIX

Un’ultima serata insieme, un ultimo viaggio nel mondo dei ragazzi ricchi del college, un’ultima notte prima che lui torni a Londra dalla fidanzata.

Si salutano, lei non accetta la chiave perché sa dove andare e tutto rimane com’è, innamorati e lontani. Ricordiamo che lui nella scorsa stagione ha fatto la proposta, che lei ha rifiutato. Serie non scritta della Palladino, quindi da non considerare?

Rory decide di riconciliarsi con il nonno, scrivendo i suoi capitoli nello studio di Richard. E la soluzione pare funzionare bene.

(Emily nella) Café Society

Emily si è stufata. Pronta a mettere un punto nel capitolo della sua vita con Richard, decide di lasciare la buona società – quella fatta di buone maniere che lei stessa aveva imposto alla figlia ribelle – per qualcosa che la renda felice.

gilmore girls fall

© NETFLIX

Lascia le Figlie della Rivoluzione con un colpo di testa che ti fa venir voglia di applaudire.
Decide poi di comprare una casa sul mare a Nantucket. E fin qui tutto bene. Decide di tenersi la famiglia pseudo spagnola composta da duecento persone, e capisco che avesse bisogno di avere la casa piena per risanare una vita vuota, ma prendersi cura così di persone sconosciute quando non ha mai fatto una carezza alla figlia, fa storcere il naso.

Certo, segue la sua vera natura spaventando bambini al museo per il quale ora lavora come guida, ma anche questa scelta ci lascia un po’ perplessi.
Sappiamo che è felice e tanto basta, ma questa fine lascia a bocca aperta.

Guest Star

Dopo una immensa polemica sul ritorno di Melissa McCarthy, vediamo l’attrice nelle ultime battute.
Sookie torna per il matrimonio di Lorelai e le prepara un milione di torte. La rivediamo come se non se ne fosse mai andata e ci piace così. Dolce, impacciatata mentre battibecca con Michel. Si sente che il personaggio è stato infilato all’ultimo minuto nella storia, ma ci è piaciuto comunque rivederla con le codine e la bandana mentre parla con la sua più vecchia amica.

Nell’ultima puntata vediamo anche Dean/Jared Padalecki. Presenza messa lì per far tornare tutti gli amori della vita di Rory. Un bell’ incontro al market dove si sono dati il primo bacio, un’occasione per lei per ringraziarlo. Una presenza importante per la sua vita, che si prende il suo credito alla fine della storia.

gilmore girls fall

© NETFLIX

Gilmore Girls Fall

La regia degli ultimi due episodi, a opera di Amy Sherman-Palladino, ha dei passaggi davvero imbarazzanti. Molto musical-teatrali, dove le luci diventano colorate e i personaggi si muovono nello spazio come se fosse un palcoscenico. Specialmente nell’entrata in scena della Brigata della Vita e della Morte e nell’ultima parte. Amy sei una grande sceneggiatrice, lascia la regia a tuo marito Daniel che ne capisce più di te.

Jess e Rory rappresentano la nuova coppia Lorelai-Luke. Lui ancora innamorato di lei, che la guarda da una finestra mentre lei è ancora presa da un ragazzo ricco che non si vuole impegnare seriamente con lei. Un uomo bello e affascinante, ma che non vuole tagliare con la vita agiata e mollare tutto per raggiungere Rory a Stars Hollow.
Per un ciclo che si chiude, uno (di cui forse facevamo a meno) che si apre. Chi scrive è Team Jess quindi va bene così, ma la formula con cui fanno trasparire questo elemento poteva essere sviluppata meglio. O almeno Jess poteva sembrare meno sfigato.

Fall non è la puntata meglio riuscita della stagione, almeno a livello tecnico, ma ha il grande pregio di chiudere degnamente quello che rappresenta Gilmore Girls. Una serie che ci ha appassionati per sette stagioni.

Le ragazze Gilmore ci hanno fatto compagnia per molto tempo e finalmente possiamo dire che la loro storia è finita con l’amore che volevamo per le protagoniste. A Year in the Life è bella e ci regala il finale che la creatrice Amy Sherman-Palladino voleva per loro e per noi.

È stato bello tornare a Stars Hollow e incontrare di nuovo le Gilmore Girls.

Voto: 4/5

Comments
To Top