fbpx
Game of Thrones - Il Trono di Spade

Game of Thrones: TV Guide manda un messaggio agli haters dello show

Game of Thrones

Come è già successo anche qui in Italia, Game of Thrones è una serie molto discussa anche negli USA. Tv Guide  ha scritto e pubblicato un messaggio con 7 punti per rispondere agli “Haters” cioè coloro che criticano la serie.

Di seguito ecco il messaggio in versione integrale con all’interno tutti i punti:

gameofthrones-303-04‘ Cari Haters di Game Of Thrones,

Siamo a conoscenza che lo show non è adatto a tutti, ma non neghiamo di essere delusi da alcuni dei vostri comportamenti che avete nei confronti della nostra amata serie HBO. Di seguito, vogliamo affrontare 7 punti su cui discuterne, sì 7 come i 7 regni di Westeros :

1) Non è per donne: Questa è la critica più sessista di tutti i tempi. La serie non è come Sex and The City certo, ma le protagoniste femminili sono variegate, basta guardare Brienne o Arya, se queste vi paiono troppo maschiacci nei modi, non possiamo esimerci dal sottolineare la straordinaria femminilità di Cersei o della madre dei Draghi Daenerys. Lo stesso Martin si dichiara un femminista convinto, e ammette “molti fan potrebbero odiare i personaggi femminili, ne sono felice perché li odiano come persone non come donne, a causa delle cose che ho fatto far loro, non perché il personaggio è poco sviluppato”.

gameofthrones-303-052) Alto contenuto sessuale: HBO ha da sempre offerto prodotti R-Rated, nella serie vediamo molte scene di nudo che in molti trovano inutili. Le scene con prostitute non sono inseriti per rendere lo spettacolo sexy, è un modo per dire che l’integrità e la castità sono rari come i draghi.

3) Eccessiva violenza e splatter: Decapitazioni e impalamenti, ci teniamo a dire che la violenza presente nello show non è mai gratuita, ogni piccolo taglio o ogni morte è spiacevole. Queste scene crude non sono però tanto criticate quanto le scene di sesso.

4) Storia molto complessa: Siamo a conoscenza che Game Of Thrones è pieno di personaggi (e hanno anche molti soprannomi). Ma se si è veri fan si è capaci di tenere testa a tutto questo, quindi la politica del vasto cast della serie non è molto difficile da affrontare. E’ una cosa che vale l’apprendimento se si è veri fan della serie.

5) Genere Fantasy: E’ un problema più complesso da affrontare, ma cerchiamo di essere il più brevi possibile: Sappiamo che molti di voi non amano il fantasy in questa serie, ma bisogna partire dal presupposto che tutta la storia è ambientata in un mondo inventato. La si può definire Nerd. Oltre questo ci teniamo a dire che la fantasia mantiene l’immaginazione e la meraviglia che si ha da bambini. Il fantasy non è un genere di seconda categoria per coloro che non riescono a vivere nel mondo reale, ma è un genere che premia coloro che hanno la fantasia di accettare e godere delle piccole cose fuori dal normale e rispecchiare le proprie esperienze più fantastiche.Game of Thrones_jon show

6) La serie è diversa dai libri: Questa è una lamentela legittima, sappiamo che i libri di Martin hanno una fondazione più storica e profonda rispetto alla serie. Con solo 10 episodi a disposizione per ogni stagione, il produttore esecutivo David Benioff ha dovuto riconsiderare diversi aspetti, ma questa non è una cosa negativa. Che importanza ha se i personaggi della serie sono più attraenti rispetto a come vengono descritti nei libri? Dopo mani amputate e capezzoli è bello vedere qualcosa di attraente. Lo spettacolo riesce comunque a stare dietro ai libri che alla fine è la cosa più importante.

7)  La TUA opinione: Invece di fare affermazioni del tipo “Game Of Thrones fa schifo” oppure “La storia è troppo difficile da seguire”, noi rispettiamo la parola “Io” rivolta al singolare perché alla fine nessuno ti costringe a guardare lo show. Noi sosteniamo il tuo diritto ad esprimere la tua opinione, gameofthrones-303-10non devi parlare tu per quanto riguarda noi. Noi non siamo alberi, siamo in grado di parlare per noi stessi e quando diciamo “Noi” siamo rivolti ai milioni di spettatori che ci seguono da tutto il mondo , spettatori che amano lo splatter, sesso e tutto ciò che la serie ha da offrire.’

Ricordiamo che negli USA Game Of Thrones è in pausa per una settimana, tornerà regolarmente dal 2 Giugno , mentre su Sky Cinema 1 va in onda ogni Venerdì con doppio episodio. Ci sarà anche una pausa per quanto riguarda l’Italia sempre di una  settimana, dopo il doppio appuntamento del 31 Maggio la serie ritorna dal 14 Giugno con il finale di stagione.

Comments
To Top