fbpx
News Serie TVSerie Tv

Game of Thrones: Secondo David Benioff e D.B. Weiss la quarta stagione è la più ambiziosa!

David Benioff e Dan WeissLa quarta stagione di Game of Thones è alle porte e i creatori della serie, David Benioff e D.B.Weiss, hanno rilasciato un’intervista a Entertainment Weekly, in cui anticipano in che modo, la quarta, è la stagione più ambiziosa finora.

D: Qual è l’aspetto più eccitante di questa stagione?
Weiss:  
Quello più terrificante; inoltre aumentano la portata e l’ambizione e ci sono cose, che non si possono menzionare, che sono difficili da fare.                Benioff: Alla fine della seconda stagione abbiamo avuto una grande battaglia, che è stata un enorme sfida: eravamo preoccupati di non riuscire a realizzare una battaglia su scala cinematografica con i mezzi televisivi, ma alla fine ne è valsa la pena ed è uno dei migliori episodi della serie. Ma questa stagione abbiamo una battaglia che speriamo possa superare il livello di quella di Blackwater e in aggiunta ci sono altri grandi episodi molto impegnativi, forse non per la quantità dell’azione, ma per la complessità dell’azione. Ci sono stati episodi che permettevano di riprendere fiato; questo non ci sarà nella prossima stagione: è tutto più intenso, c’è più azione.

D: Da quello che ho capito, avete aggiunto più azione rispetto al libro. E’ vero che questa è la stagione con più azione?                                                                                                         Benioff: Sì, è un’affermazione oggettiva.
Weiss: E’ quella con più minuti d’azione.

Game of Thrones 309eD:La quarta stagione si basa ancora sul terzo libro, Tempesta di Spade, ma le scene che avete specificatamente citato in passato, come l’attacco dei draghi o il Matrimonio Rosso, sono concluse. E’ più difficile per voi, ora che le parti che avete più anticipato sono passate?
Weiss: 
Abbiamo pensato al terzo libro come terza stagione, ma molte delle nostre scene preferite sono nella seconda parte del libro, quindi la divisione in due serie è più bilanciata di quello che pensavamo.
Benioff: Stiamo iniziando a pianificare e ad anticipare alcune scene per la quinta stagione e non vedo l’ora che arrivi la prossima stagione.

D: Pensate che questa possa essere la stagione migliore?
Weiss:
Abbiamo paura della possibilità che non lo sia: c’è un accordo implicito con il pubblico, cioè, visto che tutti quelli che lavorano alla serie migliorano di volta in volta, ci si aspetta che si possa rappresentare di più in quanto a personaggi, scala e progetti. Il fatto che ogni anno diventi sempre più impegnativo, è una sfida che ci siamo posti.
Benioff: Dopo la terza stagione, che abbiamo atteso a lungo, avevamo paura che qualunque cosa ci fosse dopo il Matrimonio Rosso potesse essere una delusione. Quando stavamo pianificando la quarta stagione, ricordo di aver pensato che se riuscivamo a portarla a termine, avrebbe superato la terza stagione. 

game of thrones sneek peek 4 dragoD: Abbiamo assistito alla rapida crescita dei draghi. Come li ritroveremo?
Weiss: 
Stanno entrando nella loro adolescenza: hanno propri pensieri e desideri e non sono molto interessati a quello che dice mamma. Le cose si complicano se i tuoi figli pesano 700 Kg.
Benioff: Basti pensare al teschio in cui Arya si è nascosta nella prima stagione: è così che deve essere un drago adulto; i nostri non ci sono per niente vicini. Probabilmente raggiungeranno quelle dimensioni nella settima stagione. Supponendo che sopravvivano.

D: Potete parlarci del percorso di Daenerys?
Benioff: 
Da quando ha lasciato Qarth, è riuscita a conquistare facilmente i luoghi che ha incontrato; imparerà che è più semplice conquistare un posto, rispetto a governarlo.
Weiss: Emilia (Clarke) ha svolto un impressionante lavoro e le cose iniziano a prendere una svolta più dark. Si troverà ad affrontare avversità più problematiche rispetto al passato: deve affrontare problemi che non si possono risolvere con eserciti o draghi.

GAME OF THRONES TYRIOND: Abbiamo visto Tyrion in catene, quindi sappiamo che spenderà diverso tempo in prigione.
Benioff:
Passeremo nella cella di Tyrion circa 70 minuti questa stagione; sono alcune delle nostre scene preferite: solo due persone in una stanza scura, che parlano. E’ una prova della bravura di Peter (Dinklage), che penso sia migliorato di stagione in stagione. Attendiamo con ansia questa stagione, anche perché Tyrion avrà un ruolo fondamentale.

game of thronesD: Fa la sua comparsa Oberyn Martell (Pedro Pascal), la vipera rossa di Dorne, con i propri fini e un diverso stile di vita.
Benioff: 
E’ completamente diverso dai personaggi visti finora; non abbiamo mai visto un uomo proveniente da Dorne; ha diversi principi. E’ divertente vedere come questo personaggio, con il suo modo di vedere il mondo, entra in conflitto con gli altri.

D: Qual è la scena di cui siete più orgogliosi?
Benioff: 
Il Matrimonio Rosso. Era una meta che ci eravamo prefissati dall’inizio e volevamo che avesse lo stesso impatto emotivo che ha avuto su di noi quando abbiamo letto il libro e sembra che abbia funzionato sulla maggior parte degli spettatori.

D: C’è la possibilità che i personaggi deceduti possano comparire in flashback o in sogno?
Benioff: 
Guardate e lo scoprirete.

D: Siete a conoscenza dei progetti di George R.R. Martin. C’è un personaggio la cui morte toglierebbe un po’ di vita alla serie?                                                                                          Weiss: Ci sono dei personaggi, la cui perdita potrebbe comportare questo scenario, ma ciò non significa che non moriranno.                                                                                                                               Benioff: Ci sono alcuni personaggi la cui morte coglierà gli spettatori di sorpresa; e come George ha fatto notare, stiamo uccidendo più personaggi rispetto ai libri e continueremo a farlo.

Chiara

pazza per Doctor Who e serie inglesi in generale; ho paura che se avessi il tempo potrei arrivare a seguire un numero infinito di telefilm

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio