fbpx
News Serie TVSerie Tv

Game of Thrones – il Trono di Spade: ecco perché è fantastico per Damon Lindelof

Durante un’intervista riguardante la seconda stagione di The Leftovers, lo sceneggiatore e produttore Game of Thrones Damon Lindelof si sbottona anche su Game of Thrones, la cui quinta stagione ha fatto tanto discutere i fan:

DamonLindelof_1‘Amo Game of Thrones. Ho letto i primi tre libri, stavo finendo il terzo quando è iniziata la serie. […] e leggendolo mi sarebbe piaciuto creare nello show qualcosa di cui rimanere sinceramente sorpreso. So che ora si discute delle differenze tra serie e libri, ma tutta la vicenda di Theon è successa dopo il terzo libro, quindi la quinta stagione è stata una totale sorpresa per me. Mi hanno sorpreso molte cose che sono successe in questa stagione, e come persona che fa televisione, guardo quella serie e mi chiedo come facciano a farla. Non capisco, a livello logico, come siano in grado di produrre episodi di quella qualità in così poco tempo, con così tante location e con così tante parti differenti. Ci sono storyline che mi coinvolgono più di altre? Sì, capita sempre quando ci sono sei o sette cose che succedono nello stesso momento. Ma come narratore, se riesci a tirare fuori una – massimo due – ore eccellenti in una stagione da otto o dieci episodi so benissimo che è perché altri episodi sono serviti a preparare quei momenti. Ci saranno sempre episodi che faranno dire allo spettatore non so, non non saprei…, e questo rende gli episodi eccellenti così speciali.

Quando ho22 visto l’episodio 8, Hardhome, ho pensato che quella fosse una delle ore di televisione più eccellenti a cui abbia mai assistito. […] Per me devi dimostrare l’eccellenza solo una volta per farmi dire che l’intera stagione è stata ottima, o l’intera serie. E Game of Thrones riesce a farlo ogni volta che vuole. George R.R. Martin ha criticato il finale di Lost, e a volte una parte di me pensa “Beh, spero che il finale di Game of Thrones faccia schifo, così saprete come ci si sente quando qualcuno te lo rinfaccia”. Ma il problema è che non credo che il finale di Lost faccia schifo, e voglio che Game of Thrones finisca in maniera straordinaria perché sono un grandissimo fan e al momento ho ragione di credere che finirà alla grande.

Vedo gente che se la prende con Game of Thrones quando poi, letteralmente settimana dopo settimana, ci sono altri che dicono “questa è la serie più bella, questa stagione sta superando le altre, non è mai stata così bella”. E poi, solo perché una storia scandalizza – Stannis brucia sua figlia – la reazione si trasforma: “Non vedrò più questa serie, addio Game of Thrones”. E quello che penso io è: No, non è vero. Non essere idiota. È come un bambino di otto anni che dice a un suo amico che non sono più amici.’

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button