fbpx
Celebrità

Game of Thrones, Emilia Clarke: “Ho sconfitto due aneurismi!”

Giovane, bella, brava, protagonista di una delle serie che ha fatto la storia del piccolo schermo. Si potrebbe pensare che Emilia Clarke abbia tutto quello che si può desiderare dalla vita. Eppure è stata proprio la star di Game of Thrones a rivelare, qualche giorno fa, di essere stata colpita da due aneurismi e di avere rischiato la vita in prima persona.

In un’intervista rilasciata al New Yorker, infatti, l’attrice ha raccontato i problemi di salute che l’anno colpita nel 2011 e nel 2013, rimasti segreti fino ad oggi.

Emilia Clarke racconta i due aneurismi

Le riprese della prima stagione di GOT erano appena finite ed Emilia Clarke era ormai diventata per tutti Daenerys Targaryen, quando ha subito il primo attacco cerebrale:

“Ho provato la sensazione che una fascia elastica stesse schiacciandomi il cervello. Ho cercato di ignorare il dolore e andare avanti, ma semplicemente non potevo farlo”.

In quell’occasione, la Clarke è stata colpita da un’emorragia subaracnoidea (SAH) che l’ha messa in grave pericolo di vita. “Ho scoperto solo in un secondo momento che circa un terzo dei pazienti SAH muore immediatamente o nei momenti direttamente successivi alla crisi” ha detto l’attrice raccontando le difficoltà post operatorie.

Già in quell’occasione i medici avevano avvisato la Clarke sulla possibile ricaduta: “Mi avevano avvertito che c’era un altro piccolo aneurisma nel cervello, dall’altro lato. E poteva scoppiare in qualsiasi momento”.

Due anni più tardi, nel 2013, la Clarke ha poi scoperto di dover tornare nuovamente in sala operatoria a causa dell’aggravarsi del secondo aneurisma. La stessa attrice ha definito il periodo post operatorio “più doloroso di una delle guerre combattute da Daenerys”.

LEGGI ANCHE: Game of Thrones 8: Tutto quello che sappiamo sull’ottava e ultima stagione

L’associazione benefica e il ringraziamento ai fan

Oggi, a distanza di sei anni, l’attrice ha deciso di raccontare quello che le è successo e il suo impegno a favore di chi ha subito operazioni chirurgiche al cervello.

“Mi sto dedicando a un ente di beneficenza. Si chiama Same You e ha lo scopo di aiutare e fornire cure a tutte le persone che si stanno riprendendo da lesioni cerebrali o ictus” ha raccontato la Clarke tramite il suo profilo Instagram.

In un secondo video, invece, l’attrice ha ringraziato i fan per tutto l’affetto e il supporto ricevuti dopo la confessione.

GoT: tutto pronto per il gran finale

Nel corso dell’intervista, la Clarke ha rivelato la grande paura di non poter tornare a vestire i panni della sua Daenerys Targaryen, ma per fortuna non è stato così. L’ultima attesissima stagione della serie TV è ormai pronta ad andare in onda: l’appuntamento con la serie HBO è per il 14 aprile.

Comments
To Top