fbpx
News Serie TVSerie Tv

Fringe: lo showrunner considera un errore una parte della quarta stagione

Joel Whyman, uno degli showrunner di Fringe, ha confessato che la storyline che vedeva Peter assente per i primi episodi della quarta stagione non ha funzionato. 

Abbiamo un grande sostegno da parte dei nostri fan“, dice Whyman. “Non possiamo far finta di niente quando ci sono dei malumori tra i nostri telespettatori, com’è successo con la prima parte della quarta stagione dove Peter era scomparso. Alla gente non è piaciuta, è sembrato qualcosa di stupido.

Whyman ammette di essersi accorto solo ora che i fan avevano ragione a riguardo e di aver commesso un passo falso.

Quella trama non ha funzionato come volevamo“, continua Whyman. “In quel momento c’era piaciuta la cosa e pensavamo che ai fan potesse piacere, ma molti hanno pensato che Peter non fosse più parte dello show quando invece non era così. Peter non c’era ma era comunque presente.

La quinta e ultima stagione di Fringe tornerà in onda tra due settimane negli Stati Uniti.

 

Seguici su Facebook!

Daniele Marseglia

Il cinema e le serie tv occupano gran parte della mia giornata. Nel tempo libero, vivo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.