fbpx
Fringe

Fringe: 21 cose che non sapevate sulla serie di JJ Abrams

Fringe curiosità:

Fringe è una delle creature più amate di JJ Abrams insieme a Lost e Alias. Narra le avventure di una squadra dell’FBI un po’ speciale, impegnata a studiare crimini che hanno a che fare con la fringe science, quella scienza che è al confine con la fantascienza.

I protagonisti hanno saputo subito catturare il cuore dei fan, dando vita ad una famiglia un po’ strampalata ma molto legata. Walter, lo scienziato pazzo, Olivia, l’agente un po’ fredda ma coraggiosa, Peter il figliol prodigo un po’ mascalzone e Astrid, la fedele assistente.

Insieme i nostri eroi hanno viaggiato da un universo all’altro, indagando gli intrecci del tempo, tra passato e futuro.

Impossibile non sentire la mancanza di un telefilm che ci ha così tanto appassionato con i suoi intrecci e i suoi misteri.

Per i fan nostalgici come noi abbiamo raccolto 21 curiosità su Fringe:

Fringe curiosità: Walter, Oliva e Peter

1.Il pilot di Fringe costò 10 milioni.

2. Nella prima stagione, episodio nove, “The Dreamscape“, la vittima caduta dall’edificio della Massive Dynamics aveva prenotato un volo sul volo Oceanic Air per Omaha, la stessa compagnia aerea presente in Lost (2004). L’Oceanic Air è una compagnia aerea immaginaria utilizzata in diverse produzioni di Hollywood dove accadono cose brutte agli aerei. (Le vere compagnie aeree sono comprensibilmente riluttanti ad essere associate a incidenti e dirottamenti di fantasia).

3. Nella terza stagione Walter commenta di avere un vecchio amico di nome Dr. Jacoby che indossava occhiali 3D. Il Dr. Jacoby era un personaggio di Twin peaks appunto con quegli occhiali e si avvicinava alla scienza in un modo simile a quello di Walter.

4. Per la prima stagione, ogni episodio del telefilm è durato dai quarantanove ai cinquantuno minuti. In contrasto con la tipica durata da quarantadue a quarantatre minuti di un normale telefilm. Fu un esperimento della FOX per vedere se gli spettatori avrebbero preferito guardare un telefilm con meno pubblicità.

5. Durante la prima stagione di Fringe, un Osservatore apparve in altre programmazioni FOX: tra il pubblico di American Idol: The Search for a Superstar (2002), oppure in degli eventi NFL e NASCAR.

Fringe curiosità: Gli osservatori

6. I creatori dello show hanno amato così tanto l’episodio “Brown Betty” della seconda stagione, da decidere di rendere speciale il diciannovesimo episodio di ogni stagione. Così sono nati l’episodio animato nella terza stagione o quello flash forward nella quarta stagione.

LEGGI ANCHE: Fringe: I 10 episodi più belli della serie tv

L’universo alternativo di Fringe

7. Ogni volta che la sequenza del titolo è rossa, l’episodio si svolge nell’universo parallelo, perché il rosso è opposto al blu sulla ruota dei colori.

8. L’universo alternativo in “Fringe” è stato creato imitando da vicino, ma non esattamente, l’universo principale: in esso le Torri Gemelle sono ancora in piedi dopo l’11 settembre e il presidente Kennedy non è mai stato assassinato. C’è anche una teoria secondo cui Humphrey Bogart non sia mai esistito visto che Ronald Reagan e Cary Grant sono nominati come attori nei suoi ruoli.

altolivia
Fringe curiosità: Olivia

9. Quando hanno iniziato a scrivere del personaggio di Olivia nell’universo alternativo, gli autori dello show si sono riferiti a lei con il come di “Bolivia“, avendo considerato l’originale Olivia come quello della “trama A”, e quella dell’universo alternativo come “B-Olivia”. Tuttavia, questo nome non ha attecchito tra i fan, che hanno subito iniziato a chiamarla Fauxlivia (dalla parola francese per “falso”) o AltLivia.

10. Nella realtà alternativa, Eric Stoltz è considerato il protagonista di Back to the Future (1985). Eric Stoltz era stato inizialmente scelto per il ruolo prima di essere sostituito da Michael J. Fox.

11. Nella prima stagione, il team Fringe ha diversi incontri con un uomo di nome David Robert Jones. Nella seconda stagione, combattono un visitatore dell’universo alternativo di nome Thomas Jerome Newton. “David Robert Jones” era il vero nome di David Bowie e “Thomas Jerome Newton” era il nome del personaggio che interpretava in The Man Who Fell to Earth (1976).

fringe episodi migliori
Fringe curiosità: Walter e Astrid

Il Cast di Fringe

12. Uno dei personaggi preferiti dai fan di Fringe fu la mucca Gene. Quando la produzione dello show fu spostata dal Canada a New York la produzione dovette, però, trovare una nuona… attrice per la parte.

13. La figlia di Noble è stata la prima a notare che il ruolo di Walter era disponibile, mentre stava cercando un’audizione per sè. Convinta che suo padre sarebbe stato perfetto per la parte, cercò di convincerlo.
Inzialmente Noble fu giudicato troppo giovane per il ruolo. Essendosi appassionato al tema e alla parte Noble fu felice di sapere che i produttori avrebbero però accettato un suo provino. Noble girò con la figlia la scena in cui Walter incontra per la prima volta Olivia nella caffetteria dell’ospedale psichiatrico. Quando i produttori videro il video gli offrirono la parte senza bisogno di fargli altri provini.

14. John Noble è l’unico membro del cast che è apparso in tutti i cento episodi.

Fringe curiosità: Peter e Walter

15. Nel settembre 2008, Joshua Jackson è stato portato d’urgenza in ospedale, perchè durante uno stunt un filo di rame gli si era infilato nel naso tanto da rompergli una vena.

16. All’inizio della seconda stagione, era stato presentato un nuovo personaggio, l’agente dell’FBI Amy Jessup (Meghan Markle). Pur essendo al centro delle trame dei primi due episodi della stagione (un pezzo su Buzzfeed ha rivelato che il personaggio sarebbe stato uno sparring partner per Olivia Dunham e un potenziale interesse amoroso per Peter Bishop), Jessup non fu mai più vista o menzionata.
Nel 2014, Markle ha condiviso la sua teoria su ciò che è accaduto al suo personaggio: “Quel ruolo era stato pensato come molto importante per la serie. Akiva Goldsman che aveva diretto quei primi due episodi, a quell’epoca era al lavoro sul Codice DaVinci (come sceneggiatore), quindi questo rapporto tra religione e scienza era molto sentito. Penso, però, che lo studio o la rete abbiano avuto paura di un tema simile e abbiano quindi deciso di accantonarlo, quindi Amy è svanita.”
A lungo i fan hanno creduto che fosse uno dei misteri della serie e che il personaggio sarebbe poi riapparso

17. Anna Torv e Mark Valley sono stati sposati dal 2008 al 2009, all’epoca in cui andava in onda la prima stagione. Valley interpreta il partner e l’amante di Torv nella prima stagione.

LEGGI ANCHE: Anna Torv: 10 cose che non sapete sull’attrice di Mindhunter

18. Joshua Jackson e l’attrice Diane Kruger si frequentavano da circa due anni al momento della premiere dello show. Kruger riuscì ad assicurarsi una piccola parte nella seconda stagione di Fringe. Recitò in un ruolo non accreditato nell’episodio “Olivia. Nel laboratorio. Con il revolver “, ha interpretato Miranda Greene, un avvocato che è morto all’inizio dell’episodio.

olivia dunham
Fringe curiosità: Olivia

I numeri di Fringe

19. Nella seconda stagione, episodio diciotto, “White Tulip”, compaiono due SUV dell’ F.B.I. Una targa riporta “1C3PO1” e la seconda “1R2D21”, riferendosi ai due droidi principali della saga di Star Wars.

20. Il numero 47 appare frequentemente in tutta la serie. Ciò è dovuto a J.J. Abrams che ha prodotto e diretto i film reboot di Star Trek (così come i co-creatori e sceneggiatori Alex Kurtzman e Roberto Orci). È noto infatti ai fan di Star Trek che il numero 47 appare frequentemente in tutte le diverse serie (da Star Trek: The Next Generation (1987) alle successive). La storia dietro al numero è che Joe Menosky (sceneggiatore da Star Trek: The Next Generation (1987) in poi) iniziò a inserirla perché al Pomona College che aveva frequentato il 47 era un numero superstizioso.

21. Il laboratorio di Walter a Harvard, nel quale lavora il team Fringe, è il numero B314.1; 3.141 è il valore di Pi in matematica.

Comments
To Top