Fringe

Fringe – 5.07 Five-Twenty-Ten

Dopo l’ultimo episodio in cui Peter si trasforma a tutti gli effetti in Neo di Matrix ero curiosa di scoprire come si sarebbe evoluta la trama. Peter confesserà il suo segreto a Walter e Olivia o ripeterà per l’ennesima volta lo stesso errore e cercherà di risolvere da solo i suoi problemi? Beh, non mi restava che vedere questo settimo episodio e scoprirlo!

L’episodio inizia con un Peter particolarmente misterioso, appostato all’esterno di un edificio e intendo ad osservare gli Obeservers. La scena si ripete due volte mostrandoci prima la visione da osservatore, quindi in blu, e poi quella da umano. L’unica cosa certa è che la scelta di installare su se stesso la tecnologia degli Observers avrà delle conseguenze.

La cosa per cui sono più dispiaciuta è il rapporto tra Peter e Olivia. Finalmente Olivia aveva trovato il coraggio di condividere con Peter tutto, nel bene e nel male, e si ritrova a ipotizzare i pensieri di Peter che tenta, ad ogni costo, di tagliarla fuori da una parte della sua vita. Posso immaginare la sofferenza causata dalla perdita, la seconda, di Etta (per altro sono disperata da questa scelta perché sia il personaggio che l’attrice mi piacevano moltissimo!) ma le scelte prese da Peter mi sembrano un tantino estreme. E quando Olivia dice “I’m worried that I’m losing him again” non so come darle torto.

Al laboratorio è tempo di scoprire il prossimo passaggio seguendo le istruzioni della prossima cassetta recuperata dall’ambra che ci svela il motivo per cui la mano di Bell era così importante. Prima di tradire gli altri, William teneva nascosti due cilindri (quelli che ormai ben conosciamo) in un magazzino nascosto ed è impossibile accedere a questa sala solo con le sue impronte digitali. E torna in capo Nina, la donna bionica. Quanto la adoro voi non lo potete capire… trovo che il suo personaggio, in tutte le realtà e in tutti i tempi sia fantastico e poco sfruttato dagli sceneggiatori.

Nel corso dell’episodio non è chiaro se Peter riesca ora a predire il futuro o sia entrato in una sorta di connessione con tutti gli Observers a tal punto da capire i loro piani e prevedere le loro prossime mosse. Aggiungiamoci la perdita di sangue dall’orecchio e l’improvvisa emicrania… inizio a essere veramente preoccupata per lui. Oltretutto Peter abbandona gli altri per una missione solitaria apparentemente senza senso: recuperare e sostituire una valigetta al momento in possesso di un osservatore. Solo dopo lo scambio scopriamo con cosa Peter ha voluto sostituire la valigetta: una materia che scioglie letteralmente le facce dei tre osservatori presenti nella stanza al momento dell’apertura. Scoppio che attira chiaramente l’attenzione di tutti gli Observers permettendo così a Walter, Olivia e Astrid di aprire il varco per recuperare i due cilindri nel magazzino di Bell. Ma i cilindri no si trovano dove dovrebbero. Al loro posto un congegno, dei documenti e una foto di Nina Sharp a dimostrazione che forse William Bell non è del tutto malvagio come previsto. Il congegno trovato nella cassaforte, una volta in mano a Peter, sembra attivarsi, scatenando una sorta di terremoto che riporta in superficie i due cilindri.

Il comportamento di Peter sta cambiando: inizia a parlare in modo più asettico e ad essere meno affettuoso con Olivia. Ma Peter non è l’unico che sta subendo un cambiamento. Walter sta lentamente tornando l’uomo che era prima di farsi togliere parti di cervello dalla testa. Se prima aveva la certezza che la presenza e l’amore di Peter gli avrebbero impedito di tornare ad essere quell’uomo ma il ritrovamento della foto di Nina nella cassaforte gli fa capire che l’amore non è sufficiente e chiede a Nina di rimuovergli nuovamente alcune parti del suo cervello.

Ma quello che Walter non sa è che tra i due colui che ha bisogno di aiuto è proprio Peter, ormai quasi totalmente succube della tecnologia che si è autoimpiantato e completamente dedicato alla sua smania di vendetta per la morte di Etta possibile grazie alla possibilità di prevedere le loro prossime mosse.

Comments
To Top