fbpx
Fringe

Fringe – 4.21 Brave New World (1)

Ed eccoci arrivati alla penultima puntata della quarta stagione di Fringe. In una stazione gremita di gente, alcune persone muoiono per autocombustione spontanea e le altre che si trovano lì, per non morire, devono stare ferme immobili. La squadra Fringe giunge sul posto e Walter preleva un campione di sangue ad una donna ancora in vita e lo analizza sul posto, capendo che esso è infetto da un virus, ma non sa di che tipo sia. Ma proprio mentre lo scienziato sta ragionando su ciò, uno degli agenti che sta ispezionando il luogo trova qualcosa nella scala mobile (il punto da cui è partita l’infezione) e capisce che ciò che ha infettato tutte quelle persone non è un virus: la scala mobile è infettata da naniti. Essi sono microscopici, entrano nel corpo, sanno conservare molta energia e si sovraccaricano con l’energia biocinetica conservata nelle cellule delle persone infettate. Quindi loro non si possono muovere perché sono i loro movimenti che attivano i naniti. Walter, per studiarli e capire come poter ripulire il sangue, ha bisogno del suo laboratorio e la donna a cui aveva prelevato il sangue sfida il pericolo e si offre come volontaria per essere spostata al laboratorio. Una volta lì, mentre Walter prepara l’antidoto, la donna comincia ad agitarsi e la combustione sta per avvenire, finchè Olivia non le prende la mano e le fa calare la temperatura corporea e poco dopo, con grande preoccupazione, chiede come abbia fatto. Walter le dice che può essere a causa del cortexiphan, poi finisce l’antidoto, esso viene iniettato alla donna che guarisce immediatamente.

Ora rimane da scoprire chi ha posizionato i naniti. Nel video della sorveglianza si vede chiaramente Jones che li colloca e la squadra Fringe a questo punto si chiede quale sia il suo scopo. Ma Walter, che intanto sta analizzando i naniti, capisce che la loro tecnologia è troppo particolare per essere stata creata da Jones: lui crede che dietro a tutto ci sia Bell ed è intenzionato a dimostrarlo, nonostante tutti gli altri non appoggino questa sua teoria. Ma noi sappiamo che lui ha ragione perché vediamo Jones che va a parlare con Bell… Nessuno crede a Walter anche perché Nina dice che Bell è morto a Natale, mentre lo scienziato sostiene che l’ultima volta che lui l’ha visto è stato a Capodanno al St. Claire’s (quindi nel suo momento di “pazzia”). Per dimostrare ciò, si reca nella clinica e chiede i registri dei visitatori del 2005, ma non trova il nome di Bell. Walter, però, assolutamente convinto di ciò, porta il registro al laboratorio per analizzarlo. Lo fa utilizzando il cortexiphan perché ha proprietà particolari, ed infatti ecco che riaffiorano tracce di Bell. Lo scienzato, ora, è intenzionato a trovare il vecchio amico, ma all’improvviso un fascio di luce compare nel cielo notturno e distrugge un palazzo. Walter dice che qualcuno sta riflettendo la luce solare attraverso dei satelliti e che li ha fatti convergere in quell’ esatto punto perché nel sottosuolo c’è un giacimento petrolifero che farebbe andare a fuoco tutta Boston. Quindi, mentre Broyles fa evacuare il luogo, Peter ed Olivia vanno nel punto in cui, secondo i calcoli di Walter, Jones sta manovrando i satelliti. Lì trovano due antenne posizionate su due edifici, uno di fronte all’altro: Olivia sale su uno e Peter sull’altro. Aprono il pannello e contemporaneamente girano una manopola: la luce si spegne. Ma proprio in questo momento, Peter si trova Jones vicino che comincia a colpirlo, mentre Olivia si trova faccia a faccia con due guardie al soldo di Jones e, affrontandole, capisce di poter comandare il corpo delle altre persone. Quindi si concentra su Peter, comanda il suo corpo a distanza e in questo modo lui mette KO Jones che muore fulminato dai cavi elettrici dell’antenna, disintegrandosi.

Nel frattempo che i due fanno ciò, Walter ha tempo per andare a cercare Bell. Lui e Astrid vanno al porto di Boston ed entrano in un edificio dove spesso andava Bell. Qui sentono degli strani rumori, come se dentro a delle casse ci fossero animali, e seguono il suono. Ma, le persone addette alla sicurezza li vedono e i due iniziano a scappare finchè una delle guardie spara ad Astrid (all’apparenza) a morte. Walter si ferma con lei e a questo punto appare Bell.

Domande ed appunti finali:

– Olivia ad inizio puntata dice a Peter di volere un figlio, ma cambia idea verso la fine quando capisce che il loro lavoro è troppo pericoloso e che dentro di lei c’è un potere cha la spaventa.

– In teoria Astrid dovrebbe salvarsi perché la abbiamo vista nell’episodio ambientato nel futuro.

– Jones sembrava il vero villain di questa stagione, invece muore e dietro a tutto c’è Bell.

– Olivia sta cominciando ad avere padronanza dei suoi poteri.

– Il glyph code per questo episodio è POWERS.

To Top