fbpx
Recensioni Serie Tv

Fringe – 4.17 Everything In Its Right Place

In questo diciassettesimo episodio, Peter e Walter decidono di prendersi la giornata libera per portare a pascolare la mucca Gene, quindi la narrazione si sposta nell’universo alternativo. Infatti, gli agenti dell’other side hanno chiesto ai nostri di metterli al corrente di tutte le novità su Jones e di fornirgli tutti i fascicoli su questo caso. Broyles ha dato l’incarico ad Astrid, ma Lee, che si sente messo da parte dal resto della squadra e ci rimane male quando Olivia gli dà una collana portafortuna che lui le aveva regalato (ma lei ha rimosso questo ricordo), si propone al suo posto e il capo gli dà l’ok visto che in questo momento non c’è un caso su cui lavorare. Quindi il ragazzo va dall’altra parte, ma, invece di poter fare un resoconto su Jones, viene immediatamente trascinato da BOlivia sulla scena di un crimine (nel frattempo scopre che alcune parti della città messe sotto quarantena stanno riaprendo: il ponte in qualche modo ha stabilizzato le faglie strutturali delle aree ambrate), dove gli agenti trovano un cadavere collegato ad altri casi su cui la polizia sta indagando: qualcuno fa sparire criminali, drogati e aggredisce gli assalitori di persone innocenti prima che possano fare loro del male. Questo individuo ha sempre fatto sparire i corpi, ma questa volta ha lasciato lì la sua vittima poiché il luogo in cui li portava è compromesso visto che è adiacente ad una delle aree ambrate che stanno per essere riaperte. La Fringe Division trova questo posto e tutti i cadaveri al suo interno. A questo punto al nostro Lee viene un’intuizione: pensa che l’omicida possa essere un mutaforma, quindi identificano il cadavere di una donna e cercano se ci sono video della sorveglianza che la ritraggono dopo la data della sua presunta morte. Così è, quindi vanno a parlarne con AltBoryles, ma lui non accetta l’ipotesi, smontandola (per forza, anche lui è un mutaforma!).

Poco dopo, arriva alla Fringe Division una segnalazione: un testimone dice di aver visto un uomo uccidere un suo amico tossicodipendente, Dawes, così tutti gli agenti lo vanno a cercare mentre Lee convince tutti che se l’uomo che stanno cercando ha la stessa fisionomia di Dawes, significa che è un mutaforma. Riescono a catturarlo e lo tengono in custodia nel luogo in cui lo trovano in attesa che venga portato via da un mezzo sicuro. In questi pochi minuti Lee riesce a parlargli: vuole scoprire qualcosa su Jones e su chi ha ucciso il suo partner, ma l’unico cosa che capisce è che quest’uomo uccide i criminali perché fondamentalmente è buono e fare quello che fa gli serve per sopravvivere ed è molto triste per quella che è stata la sua vita: sua moglie lo ha lasciato e lui non ha più visto suo figlio, così si è dato a Jones che lo avrebbe reso una persona speciale, qualcuno di cui sentire la mancanza. Ma non è andata così e lui è stato solo una delusione. Lee gli dice che lui per Jones è solo un essere sacrificabile e che non deve proteggerlo, ma l’uomo crede che Jones prima o poi lo vada a riprendere per curarlo. Il mutaforma si convince delle parole di Lee poco dopo quando, durante il trasferimento, un cecchino mandato da Jones, Nina e AltBroyles cerca di ucciderlo. Durante la sparatoria, AltLee viene ferito e condotto in ospedale e BOlivia uccide il cecchino. A questo punto la squadra mette in atto un piano: il mutoforma prende le sembianze del cecchino e va a dire a Nina che è tutto ok, mentre fa entrare di nascosto gli agenti che riescono a catturare la donna. In questo modo la Fringe Division inizia a scoprire alcune cose sull’organizzazione di Jones, come una mappa su cui è scritto dove si trova ogni mutaforma e questo grazie ai dispositivi di localizzazione dentro ad ognuno di loro.

L’episodio si conclude con una bruttissima notizia che viene comunicata a tutti e che lascia BOlivia sconvolta: AltLee non ce l’ha fatta. Lee, dopo aver condotto il mutaforma nel nostro universo per essere aiutato e studiato da Walter per poi rifarsi una vita, va da una tristissima BOlivia e le propone di stare lì ad aiutarla visto anche l’enorme quantità di dati recuperati su Jones. La ragazza accetta con piacere.

Domande ed appunti finali:

– Gli agenti della Fringe Division del nostro lato sono visti come eroi perché grazie alla loro collaborazione le zone ambrate possono essere riaperte.

– I due Lee capiscono di essere molto diversi tra loro quindi parlano della loro vita per capire in quale momento i loro percorsi si sono divisi, ma scoprono di avere in comune moltissime cose. AltLee muore prima che possano scoprirlo. Lo sapremo mai?

– Perché il mutaforma protagonista di questo episodio deve essere curato da Jones? Cosa ha che non va?

– Importantissimo il ritrovamento dei dati su Jones e della mappa che indica dove si trovano i mutaforma: appena capiranno come scoprire le loro identità, sapranno chi è AltBroyles veramente.

– Il glyph code per questo episodio è DREAM.

Jessica

Innamorata di serie tv fin da piccola quando la Vita Vera illudeva di poter continuare ever after a dedicare tutto il tempo a questa passione, il suo primo amore telefilmico è stata Buffy, che ha dato il via a lunghe ore passate davanti allo schermo, seguita a ruota da Battlestar Galactica, Lost e Fringe. Nel quotidiano invece... sì, ok, lavoro, teatro, sport... ma sempre con la testa alle serie tv!

Articoli correlati

Back to top button