Fringe

Fringe: Recensione episodio 3.06 – 6955 kHz

Fringe recensione 3.06

Ed ecco un’altra bellissima puntata di Fringe ambientata “di qua”. Apparentemente la trama sembra uno dei tanti case of the week, ma il finale rivela che non è affatto così: tutto ciò che abbiamo visto si ricollega alla trama orizzontale. Andiamo con ordine visto ci sono tante cose da dire.

Un gruppo di radioamatori, che solitamente ascolta quella che viene chiamata “la stazione dei numeri”, si sintonizza sulla frequenza 6955. A loro insaputa qui viene trasmesso uno strano suono che li fa svenire e risvegliare senza memoria. Nina ci spiega che non si conosce l’origine della “stazione dei numeri”, si sa solo che sono voci generate artificialmente che leggono, in diverse lingue, un flusso di numeri casuali. Già anni prima avevano indagato sulla cosa, ma avevano scoperto solo che questa stazione esisteva anche 70 anni prima.

La Sicurezza Nazionale scopre che il segnale dell’ultima trasmissione proviene da una torre radio. Una volta sul posto, la Fringe Division trova uno strano congegno: un cubo che, grazie ad un magnete, sta sospeso in aria e che è molto probabilmente la fonte del segnale visto che è stato progettato per trasmettere qualcosa. Ma sul cubo trovano anche delle impronte digitali che gli permettono di risalire al colpevole.

LEGGI ANCHE: Fringe: 21 cose che non sapevate sulla serie di JJ Abrams

Grazie ad uno dei radioamatori del gruppo che per ultimo ha ascoltato il segnale, la trasmissione è stata registrata e Walter capisce come ascoltarla senza svenire e perdere la memoria: demodulando la frequenza si scopre che i segnali sono due, uno è quello dei numeri e l’altro (che lui ha schermato) è un impulso radio ed è quest’ultimo a creare le amnesie. Quindi qualcuno ha inserito l’impulso radio nella trasmissione dei numeri ed è per questo motivo che “la stazione dei numeri” fino ad ora non aveva dato problemi: è solo colpa dell’impulso radio che, come dice Walter, viene generato dal cubo trovato alla torre radio. Peter ipotizza che ciò è stato progettato perchè i radioamatori stavano riuscendo a capire che cosa è “la stazione dei numeri” oppure stavano riuscendo a decifrare il codice contenuto nelle sue trasmissioni.

Walter e i misteri di Peter


Intanto Walter scopre che Peter sta lavorando all’arma di Walternate e cerca di convincerlo a smettere di studiarla. Il ragazzo, però, non è d’ accordo visto che l’oggetto lo tocca da molto vicino (solo lui può farlo funzionare, in più nell’altro universo ci stanno lavorando) e vuole capire a cosa serve: per distruggere o per creare qualcosa di buono? AltOlivia chiede a Nina di parlare con Walter per far sì che lasci libero Peter di studiare l’arma. La donna lo fa, ma rimane perplessa dal comportamento di Bolivia, poiché solitamente è molto più diretta e parlerebbe lei stessa con Walter.

La Fringe Division, grazie alle impronte digitali, scopre che l’uomo che posiziona i cubi nelle torri radio si chiama Joseph Feller (Marshall Flinkman di Alias!) e, intanto che l’FBI indaga, lui piazza un altro cubo, la cui trasmissione viene ascoltata da un pilota e fa precipitare un aereo. AltOlivia e Peter si recano a casa di una delle persone che hanno perso la memoria e scoprono che quest’ultima ha parlato con Ed Markam, il proprietario del negozio di libri (che AltOlivia fa finta di essersi dimenticata).

I Primi Nati


I due vanno in libreria e l’uomo racconta che la trasmissione dei numeri è vecchissima e che c’era prima ancora dell’invenzione della radio da parte di Marconi. Gli dà un libro I Primi Nati del 1897 dove c’è scritto da dove provengono i numeri. Queste prime persone sarebbero esistite tantissimi anni fa, ancora prima dei dinosauri, e sarebbero stati i primi ad evolversi sul nostro pianeta. Stando al libro, i primi nati erano tecnologicamente molto avanzati e sarebbero stati spazzati via da un cataclisma. Pere che inventarono il “Vuoto” inteso come fonte di creazione e distruzione di ogni cosa.

Leggendo il libro Peter scopre che queste persone misuravano il tempo in mesi, ma questi mesi avevano un numero di giorni differente da quello che usiamo noi oggi e i numeri della trasmissione radio corrispondono esattamente a quelli dei mesi dei primi nati. L’ipotesi dei nostri è che i primi nati hanno inventato il “Vuoto”, lo hanno trasformato in un codice e ora viene cancellata la memoria delle persone che hanno scoperto come decifrare quel codice.

Peter studia uno dei due cubi e scopre che uno dei transistor è molto più nuovo degli altri e, grazie a questa informazione, possono scoprire dove abita la persona che l’ha acquistato (sono dispositivi militari e va lasciato un indirizzo quando vengono comprati). Mentre Peter cerca di avere l’indirizzo, AltOlivia dice di dover andare a fare rapporto a Broyles, invece va proprio da Feller e qui comincia ad emergere la trama orizzontale: lui è un suo agente e ha fatto tutto sotto ordine suo e di Walternate!

Fringe recensione 3.06
Fringe recensione 3.06

Lei rimprovera l’uomo di aver compromesso la missione sostituendo il transistor e che non c’è bisogno di mandare un ulteriore impulso dato che l’FBI ha già messo la sua attenzione sul caso. Proprio nel momento in cui arriva sul posto la Fringe Division, Bolivia, facendo credere che si stava difendendo, uccide Feller, rivelando la sua natura di mutaforma. Nel frattempo Astrid cerca di decifrare il codice.

LEGGI ANCHE: Fringe: I 10 episodi migiori della serie tv

Il mistero dei numeri

Ponendo tutti i numeri su di uno schema ed incrociandoli, capisce che essi si riferiscono ad un sistema di coordinate: indicano dei luoghi sulla Terra, latitudine e longitudine (ovviamente non si cerca qualcosa di moderno, ma di molto antico, quindi bisogna scavare e cercare in profondità). Il più vicino si trova a Jersey City (New Jersey) dove l’FBI va, scava e trova un pezzo dell’arma di Walternate proprio mentre Astrid capisce che ogni coordinata indica un luogo in cui si trova un pezzo della stessa e che essa può rappresentare il “Vuoto” di cui parlavano i primi nati. A questo punto anche Walter è convinto che bisogna indagare sull’arma.

L’episodio si conclude con AltOlivia che, utilizzando la solita macchina da scrivere, comunica all’altro universo che i pezzi sono stati localizzati e in risposta le viene ordinato di iniziare la seconda fase. Ma, negli ultimi secondi, ci viene mostrato anche il “di là” in cui viene comunicato ad Olivia che per ora le sedute del test sono sospese. Poi lei vede il solito Peter che le parla e le dice di doversene andare da lì immediatamente e che non è più al sicuro perchè, se hanno annullato il test, è solo perchè ciò che volevano da lei lo hanno già ottenuto.

Considerazioni finali:


-bella l’idea di averci fatto credere, per gran parte dell’episodio, che si trattava dell’indagine su un caso singolo, mentre alla fine si scopre che è tutto collegato a Walternate

– alla fine Astrid chiama AltOlivia al telefono, poi quest’ultima dichiara agli altri che ci sono altri 37 luoghi. Astrid, però, non le ha detto quante altre località ci sono. Non è stato fatto sentire a noi mentre a BOlivia sì, oppure non glielo ha detto davvero e lei verrà smascherata grazie a questa informazione che non avrebbe dovuto avere? In ogni caso, commette vari errori anche in questo episodio

-infatti AltOlivia sembra molto meno decisa rispetto alle scorse puntate: che cominci ad avere dubbi?

-ora si inizia a parlare delle prime persone. Diventeranno molto importanti nella trama? Oppure lo sono già ipotizzando che siano gli Osservatori?

-Walter non è stato in grado di capire il funzionamento dei cubi e il meccanismo dell’impulso. Peter capisce che non ci è riuscito poiché esso proviene dall’altro universo e quindi Walternate è colui che conosce il significato dei numeri e che cerca di proteggere il codice. A fine puntata, però, si scopre che Walternate aveva proprio pianificato che la Fringe Division scoprisse le coordinate

-i pezzi dell’arma si trovano solo nel nostro universo o anche nell’altro? E la sua origine è proprio da attribuire alle prime persone? E se uno dei due universi fosse stato creato dal “Vuoto” (e quindi dalle prime persone)?

-cosa avranno ottenuto Walternate e Brandon da Olivia? Forse il cortexiphan di cui parlavamo nella puntata scorsa?

-i numeri non vi ricordano qualcosa? 😀

Comments
To Top