Fringe

Fringe: Recensione episodio 2.10 – Grey Matters

Fringe recensione 2.10

Un ottimo episodio che unisce molto bene trama verticale, orizzontale e ci mette in mezzo anche un approfondimento sui rapporti tra i personaggi.

Il ritorno di Thomas Jerome Newton

Ritroviamo una nostra vecchia (ma neanche troppo) conoscenza: vi ricordate l’uomo a cui era stata riattaccata la testa, leader degli uomini che per lui ricercavano, appunto, l’estremità superiore del corpo? Bene, lui è Thomas Jerome Newton e diventa centrale in questa puntata.

Gira in vari ospedali della città ed estrae un preciso pezzo del cervello di alcune persone malate di mente le quali, finita l’operazione, non soffrono più di problemi psichiatrici. Il ché porta Walter e Peter a credere che fosse proprio quel pezzo di cervello la causa della loro pazzia.

E di William Bell

Ed infatti è così: Paris (che poi si scopre essere William Bell), mette questi tre pezzetti all’interno delle teste di questi pazienti. Queste tre parti appartenevano al cervello di Walter, a cui erano stati tolti per fare in modo che lo scienziato non si ricordasse di aver creato il portale tra le dimensioni. Ma è stata proprio questa perdita a renderlo pazzo. E a fare ciò è stato Bell in persona.

Fringe recensione 2.10

LEGGI ANCHE: Anna Torv: 10 cose che non sapete sull’attrice di Mindhunter

Thomas Terome Newton sa che le parti di ippocampo che rimuove dai malcapitati appartengono a Walter ed è proprio per questo che lo rapisce (con grande preoccupazione di Peter): solo Bishop può leggere le parti del suo cervello e dargli le informazioni che cerca. Una volta avuto ciò che cercava l’uomo scappa. Olivia lo segue, ma rinuncia a catturarlo per salvare la vita a Walter: non vorrebbe mai sentirsi responsabile della sua morte.

Dopo questo episodio sorgono alcune domande: Thomas Terome Newton è in combutta con Bell oppure agisce da solo e con diversi scopi? E come fa a sapere come rimettere insieme i ricordi di Walter? Mah, staremo a vedere.

LEGGI ANCHE: Fringe: 21 cose che non sapevate sulla serie di JJ Abrams

Comments
To Top