fbpx
0Altre serie tv

Fox ordina un telefilm ambientato nell’antico Egitto

fox_network2Qualcuno alla Fox deve essere decisamente intrigato dai viaggi nel tempo e dalle epoche del passato. No, non stiamo parlando di Terra Nova o esemplari simili, potete tranquillizzarvi. Il network ha però dato il via alla produzione di una serie a base di azione e avventura di 13 episodi ambientata nell’antico Egitto e intitolata Hieroglyph.

La serie, nata dalla penna di Travis Beacham (Pacific Rim, Clash of the Titans), unisce il racconto ad aspetti reali per narrare la storia di un famoso ladro rinchiuso in una prigione che viene “liberato” per diventare uno degli schiavi del faraone. In questo suo nuovo ruolo dovrà destreggiarsi tra intrighi di palazzo, concubine seducenti, criminali assetati e stregoni divini.

“Volevamo creare una serie che parlasse di inganno, sesso, intrighi di corte e anche di qualcosa dall’aspetto più fantascientifico. Quale ambientazione poteva essere migliore se non quella dell’antico Egitto?” ha dichiarato il responsabile dell’area entertainment Kevin Reilly. “Travis Beacham ha una mente geniale ed è riuscito a coinvolgere tutti e a portarci in questo mondo creato da lui per questo nuovo inebriante telefilm.”

Beacham sarà produttore esecutivo insieme a Peter Chernin (Rise of the Planet of the Apes), Katherine Pope (New Girl) e Miguel Sapochnik (Fringe), che sarà anche regista per il pilot della serie.

Comments
To Top