Cinema

Festa del Cinema di Roma: Tutti i vincitori

festival del cinema di roma

Si è conclusa ieri la decima edizione della Festa del Cinema di Roma e ad aggiudicarsi il premio del pubblico è il film Indiano “Angry Indian Goddesses”, assegnato in collaborazione con lo storico Main Partner della Festa, BNL Gruppo BNP Paribas.

“Sono particolarmente lieta che un film coraggioso, rivelatore, in grado di far luce sulla condizione femminile in India, anche attraverso un genere solitamente al maschile, abbia ricevuto il massimo gradimento da parte dei nostri spettatori – ha spiegato Piera Detassis, presidente della Fondazione Cinema per Roma – Il risultato ci mostra come il pubblico della Festa sia sempre pronto a leggere e premiare le proposte più interessanti, innovative e al tempo stesso popolari, provenienti dal miglior cinema internazionale”.

Angry Indian GoddessesPer quanto riguarda, invece, la sezione autonoma Alice nella Città giunta alla tredicesima edizione, la giuria composta da ragazzi e ragazze tra i 15 e i 18 anni selezionati sull’intero territorio nazionale, hanno consegnato il premio come miglior film in concorso Young/Adult a Four Kings opera prima della cineasta tedesca Theresa Von Eltz.

 Motivazioni della giuria:

“Per la grande efficacia e sensibilità di quest’opera prima, per la recitazione travolgente e studiata, per la sua fotografia dai colori freddi ma capaci di trasmettere calore e per il giusto equilibrio tra musiche e silenzi”.

A questo link potete leggere la nostra recensione di Four Kings.

The Wolfpack di Crystal Moselle si aggiudica invece il premio Taodue Camera d’Oro per la miglior opera prima
 Motivazioni della Giuria:

Per l’occhio lucido e la compiutezza con cui la regista ha raccontato una storia intensa, curiosa e difficile; per la naturalezza e la genuinità del registro usato, come per la coerenza nel seguire la vicenda in tutto il suo arco temporale; per la forza dei personaggi, che personaggi non sono“.

A questo link potete leggere la nostra recensione di The Wolfpack

Infine menzione speciale per Mustang della regista Deniz Gamze Erguven, film che rappresenterà la Francia ai prossimi Oscar

four kingsMotivazioni della giuria:

per la forza e la gioia con cui il film racconta, attraverso una regia forte e matura e un tono allo stesso tempo leggero e drammatico, l’animo di cinque giovani donne e il loro passaggio da un’adolescenza segregata a una vita adulta imposta, attraverso l’elaborazione della vità e della libertà”

A questo link la nostra recensione di Mustang.

In questa area dedicata alla  Festa del Cinema di Roma , trovate alcune delle recensioni dei film della selezione ufficiale e della sezione Alice nella città.

Le Recensioni:

Truth
Room
Au Plus Prés du soleil
Lo chiamavano Jeeg Robot
Freeheld – Amore, giustizia, uguaglianza
Mistress America
The Wolfpack e Monitor
These daughters are mine
The Walk
Departure
Mustang
Scout
Dobbiamo Parlare
Little Bird
The End Of The Tour
Eva no Duerme
Grandma
Alaska
Microbe & Gasoline
Ville-Marie
Legend
Four Kings
Il Piccolo principe
Experimenter (in arrivo)

Comments
To Top