fbpx
0Altre serie tv

Fairly Legal – 2.12 Force Majeure

Con questo episodio dal titolo ‘Force Majeure’ , Fairly legal ci prepara al finale di stagione in onda la prossima settimana.

Kate e Justin si concedono un po’ di svago, decidendo di andare ad ascoltare una cantante brasiliana molto nota di nome Claudia Alves. Mentre la nostra cara mediatrice appare del tutto soggiogata dalla voce soave dell’artista, Justin sembra quasi annoiarsi, come se in modo sempre più netto si volesse evidenziare le differenze che li separano. È vero che gli opposti si attraggono, ma temo che con il passare del tempo, Kate sembri meno sicura del suo rapporto con l’ex marito. La figura di Ben aleggia nell’atmosfera come uno spirito guida, un qualcosa che c’è, ma che la donna rifiuta di accettare e riconoscere.

Tralasciando per un attimo il triangolo amoroso, che sono certa, riempirà la trama del finale di stagione, l’episodio di questa settimana non brilla certo per invettiva. A dire il vero non c’è molto a caratterizzarlo.

Ancora una volta, la candidatura di Justin viene messa in pericolo. Questa volta per colpa di un quantitativo di droga ritrovato nella borsa di Claudia a seguito di un incidente in limousine, dove, per caso, si trovavano anche Kate e Justin. Con l’aiuto di Ben, Kate riesce a rappresentare la cantante tornando a ricoprire le vesti dimesse di avvocato. Mi ha colpito il fatto che la mediatrice durante tutto l’episodio non sia mai apparsa realmente preoccupata per il ruolo compromesso di Justin, quanto piuttosto per la figura di Claudia e per il profondo senso di colpa che l’ha colta alla lettura delle prime pagine dei quotidiani. Sembra che qualcosa stia cambiando nella protagonista. Che serva aria nuova a rinfrescare la sua vita?

L’unica vicenda inaspettata è l’infatuazione di Lauren. Eh sì…la nostra seria, contenuta e disciplinata avvocatessa ha rischiato di sentire le famose farfalle nello stomaco. Robin Archer era quasi riuscito nell’intento. Mi ha intenerito vedere Lauren lasciarsi andare, dimenticando  la figura del marito defunto, le responsabilità nei confronti della Reed & Reed e pensare un po’ a se stessa.

Chi troppo e chi niente!

Kate, infatti, ultimamente mi sembra fin troppo concentrata a fare chiarezza nella sua testa, spesso disinteressandosi dello stato d’animo di chi la circonda, in primis proprio Justin e Ben; Lauren al contrario, si annulla, pur di far capo a tutti i suoi doveri, i suoi clienti , i suoi dipendenti.

Ad essere del tutto sincera mi sarei aspettata un episodio più allettante, con un maggiore coinvolgimento e dei risvolti accattivanti in preparazione del finale.

Ad eccezione fatta per la scelta di Kate, ancora in bilico, la serie non sembra aver puntato su nessun’altra questione, lasciando la trama fin troppo lineare. Che sia la quiete prima della tempesta? Che ci aspetti un finale scoppiettante tutto fuorché banale?

Difficile da dire…per ora mi limito ad aspettare…il finale che verrà!

To Top