fbpx
Recensioni Serie TvSerie Tv

Fairly Legal – 2.10 Shattered

Non ci sono dubbi il vero protagonista di questo episodio è Ben.

Dopo averlo visto cercare Kate come un’anima in pena, l’uomo appare sulla scena mentre tenta disperatamente di convincere Leo a non rivelare a nessuno gli eventi della notte prima. Sarebbe un vero disonore per lui se qualcuno sapesse che Kate lo ha abbandonato solo in un ristorante, mentre si lasciava andare tra le braccia sicure di Justin.

Fin dall’apparizione di Beth, una vecchia fiamma di Ben, è chiaro chequalcosa sta accadendo. Infatti, l’episodio è totalmente improntato sul confronto tra il Ben che in passato cavalcava la cresta dell’onda tra affari vincenti e giudizi pragmatici ed un Ben nuovo, può sensibile e vicino ai problemi dei clienti. Personalmente ho trovato interessanti i consigli che l’avvocato riserva a Lauren, pronta a ricevere un cliente dannatamente importante. L’elenco di rimedi e sotterfugi elencati da Ben ci hanno permesso di delineare esattamente il modo operandi dell’avvocato, che in passato non mostrava alcuna titubanza nell’adottare qualsiasi rimedio per vincere.

Allo stesso tempo però il personaggio appare chiaramente in evoluzione. Qualcosa sta cambiando, sta maturando, si sta trasformando. Dal cinico avvocato senza scrupoli che era e che Beth non smette mai di ricordare, Ben comincia a chiedersi cosa sia la cosa giusta, inizia a riflettere sul bene del cliente e perfino a dispiacersi in caso di sconfitta.  

Sembrerebbe quasi che Ben cominci ad avere un cuore. Cuore che, la nostra cara Kate, gli ha ricordato di avere!

Ora sì che le cose per Kate si fanno complicate! Decidere tra Justin e Ben non sarà certo semplice per lei. Confesso di essermi un po’ stupita, quando mi sono accorta che la mediatrice non aveva capito il reale coinvolgimento di Ben. Penso che Kate sia troppo prevenuta nei suoi confronti e questo le impedisce di osservarlo in modo obiettivo, ma infondo quando c’è di mezzo il cuore tutti vedono quello che vogliono vedere, o sbaglio!?!

Allo stesso tempo, non mi sento di schierarmi totalmente dalla parte di Ben. Justin è disponibile e sempre pronto a sostenerla, e non mi sorprende che Kate si senta tanto sicura e protetta con lui. Anche nell’episodio di questa settimana, l’uomo ha dato prova di grande coraggio, disposto a fronteggiare lo stesso procuratore pur di fare la cosa giusta.

Il caso di mediazione inizia con un litigio che vede coinvolti la signora Gelman, assistita da Beth, che vuole il licenziamento di Cassandre, una giovane infermiera che con il licenziamento sarebbe costretta a tronare ad Haiti. Il caso dilaga e si scopre che una testimone potrebbe confermare la buona fede di Cassandre accusata ingiustamente della rottura all’anca della signora Gelman. Il problema è che la testimone è una latitante costretta a tornare in galera. Per Kate non sarà facile aiutare Christie Mea Larssen, ma con il sostengo di Justin e Ben, riusciranno a farcela, riuscendo in un colpo solo ad ottenere ben due vittorie!

Ogni episodio che passa le cose per Kate si fanno sempre più difficili. Dai casi notevolmente più pericolosi (c’è mancato poco che non finisse in galera) e le divertenti questioni di cuore, la nostra cara Kate sa davvero come tenerci attaccati allo schermo.  

Avanti Kate non deluderci proprio ora!

Madame Tussauds

Convertita alle serie tv in giovane età, ha trascorso l’infanzia sognando di essere una sorella Halliwell, circondata da un gruppo di amici scatenati come quelli di Friends, ma validi ed eterni come quelli di Dawson’s Creek. E’ passata all’adolescenza ammirando le feste in piscina di OC e le avventure mozzafiato di Sydney Bristow di Alias, ritagliando un po’ di tempo per i medici impareggiabili di ER, ma senza scordare gli eroici bagnini di Baywatch. Oggi nel fiore dell’età, si augura un ambiente di lavoro come quello di Ally BcBeal, con il successo e la bravura di Dottor House, un marito come Neal Caffrey ed un amante come Damon Salvatore, per una vecchiaia scoppiettante come quella di Nora Walcker.

Articoli correlati

Back to top button