fbpx
News Serie TVSerie Tv

Everything Sucks!: Netflix cancella la serie tv dopo una stagione

La mannaia delle cancellazioni affligge casa Netflix.

E’ stato infatti annunciato che Everything Sucks!, serie televisiva statunitense creata da Ben York Jones (Like Crazy) e Michael Mohan (Save the Date) per il servizio di streaming online americano, è stata cancellata dopo una sola stagione.

Jeff Pinkner, produttore di Everything Sucks!, ha dichiarato: “Siamo super orgogliosi dello show che abbiamo fatto e siamo molto orgogliosi di aver trovato un pubblico di fan molto appassionati, per molti dei quali è diventato un’importante traguardo personale che ha aiutato a riflettere sulla loro attuale vita o ricordare il periodo della loro adolescenza. Siamo grati a Netflix per l’opportunità che ci è stata data, ma siamo molto scoraggiati perchè non potremo continuare a raccontare queste storie“.

Leggi Anche: crescere negli anni novanta, la recensione dei primi due episodi di Everything Sucks!

everything sucks!

Ricordiamo che Everything Sucks! era incentrata, a fine anni ’90, su un gruppo di studenti della Boring High School situata in Oregon: la matricola Luke O’Neil, interpretato da Jahi Di’Allo Winston (Feed the Beast), e i suoi amici McQuaid, interpretato da Rio Mangini (Miles from Tomorrowland, Bella and the Bulldogs) e Tyler, interpretato da Quinn Liebling.
Ad inizio anno il gruppo decide di entrare nell’A/V Club e qui Luke incontra e si innamora di Kate Messner, interpretata da Peyton Kennedy (Odd Squad), la figlia del preside. La ragazza però non è interessata a Luke ma è innamorata di una studentessa del Drama Club: Emaline Addari, interpretata da Sydney Sweeney (Sharp Objects, The Handmaid’s Tale) che frequenta Oliver Schermerhorn, interpretato da Elijah Stevenson (We Take the Low Road).

Leggi Anche: The End of the F***ing World ovvero quanto è difficile avere 17 anni

Sin dal suo debutto questa serie televisiva ha ricevuto recensioni e commenti contrastanti da parte della critica e del pubblico, ma molti critici televisivi avevano comunque elogiato lo show per aver avuto il coraggio di portare sui piccoli schermi di tutto il mondo il tema della LGBT nell’universo giovanile.

Mara D.

Founder e Admin di Telefilm-Central.org. Amante delle serie tv, del cinema e dell'universo Internet :-)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio