fbpx
0Altre serie tv

Elementary: Benedict Cumberbatch smentisce le su recenti critiche alla serie e a Jonny Lee Miler

A neanche 24 ore dall’uscita delle dichiarazioni – potete leggere qui l’articolo – di Benedict Cumberbatch in cui criticava Elementary e le motivazioni, puramente economiche, per le quali il collega Jonny Lee Miler aveva accettato la parte, arriva la smentita indignata dell’attore inglese.

Cumberbatch si è dichiarato letteralmente sconvolto per la citazione inventata riportata da The Hollywood Reporter.

‘Sono sconvolto e confuso per questa citazione non mia’, ‘ Non ho mai detto che Johnny ha accettato il lavoro per la busta paga nè gli ho mai chiesto di non farlo. Quello che ho detto è che avrei preferito non essere nella sua posizione, quella di essere comparati, perché siamo amici. So per certo che la scelta di Johnny è dovuta alla qualità della sceneggiatura e alle sfide eccezionali di questo ruolo’.

E’ sconcertante perché ho solo espresso il mio supporto a un attore così talentuoso – che sono orgoglioso di poter definire amico – che ha avuto un nuovo lavoro, so che sarà meraviglioso e immenso.

‘Più di 70 attori eccezionali hanno interpretato il ruolo di Sherlock Holmes prima di noi. Dire che ci può essere un solo Holmes sarebbe ridicolo. Entrambi siamo entusiasti di avere quest’opportunità di interpretare questo personaggio in un contesto moderno. Il mondo di Sherlock Holmes e il mondo in cui viviamo è abbastanza grande perché possa esserci più di un’interpretazione. Come fan vero di Sherlock Holmes io non vedo l’ora di vedere la serie della BBC’.

Elementary debutterà il 27 settembre su CBS

Comments
To Top