fbpx
Recensioni Serie Tv

Eastwick – 1.06 Bonfire and Betrayal

Può capitare che i nostri amati telefilm provino a sorprenderci con episodi a ‘tematica in tempo reale’ ed è proprio ciò che è capitato con questo sesto episodio di “Eastwick”. Andato in onda nella settimana di Halloween, questa ‘esorcizzante’ festa sulle paure umane è stata al centro delle trame di quest’episodio, un po’ come accadde due anni fa con “Now i know, don’t be scared” di un altro show ABC, Desperate Housewives.

(Clicca su leggi tutto per il resto della recensione)

(tutte le immagini dell’episodio, nella nostra Gallery)

Insomma, la ABC ci ha fatto un bel “trick or treat” questa settimana, regalandoci una puntata che, oltre ad usare la festa delle zucche come scenario, ha ‘impastato’ le trame con ingredienti alquanto succulenti, come il tanto gettonato tema del “destino”, regalandoci un sesto capitolo della serie davvero emozionante e ricco, ricchissimo di sorprese.

Sicuramente ricorderete la drammatica visione di Roxie (Rebecca Romijn) dello scorso episodio: Pioggia, persone in lutto, cerimonia funebre, una bara… di chi sarà mai quel funereo destino?
Dopo aver scoperto che anche Bun (Veronica Cartwright) condivide le sue stesse visioni, la bella Roxanne tenta di scoprire il ‘protagonista’ del funerale visionato. Corre così a casa di Darryl Van Horne (Paul Gross) che riesce a salvare in extremis dalla caduta della statua da lei realizzata. Convinta quindi di aver modificato il corso degli eventi, la donna si mette l’anima in pace.

Joanna (Lindsay Price) è invece in un profondo stato depressivo, aggravato dal fatto di aver scoperto, grazie ai suoi espedienti ipnotici, che il suo amato Will ha baciato in segreto la sua migliore amica Kat (Jaime Ray Newman).

La situazione precipita quando la Frankel viene rapita dal pastore Dunn, ancora arrabbiato verso la donna dopo che questa ha reso di pubblico dominio il suo amore per i ‘bordelli’.
Preoccupate e spinte anche dai sensi di colpa, Kat e Penny (Sara Rue) si mettono alla ricerca dell’amica che nel frattempo e tenuta in ostaggio dal pastore intento a costruire una bara in cui imprigionarla per poi bruciarla al falò della festa di Halloween.

Nemmeno le sue nuove facoltà psicocinetiche riescono a liberarla e Joanna si risveglia, legata e imbavagliata, dentro una bara proprio mentre il falò inizia a bruciare.
La tensione cresce per tutta la seconda parte dell’episodio fin quando Kat e Roxie capiscono dove la loro amica si trova e provano a liberarla, osteggiate però dai vigili del fuoco. La disperazione della strega ‘rossa’ alimenterà i suoi poteri in modo da spegnere il rogo provocando un acquazzone.

Tutto bene quel che finisce bene? Non esattamente.
Perché, proprio nel momento in cui Roxie è convinta che il destino possa essere cambiato e che la visione del funerale non si avvererà, un drammatico evento colpisce Chad (Matt Dallas): la statua di Darryl Van Horne gli cade addosso, ferendolo gravemente.
E’ quindi impossibile modificare il corso degli eventi?

Solo il prossimo episodio di Eastwick potrà darci la risposta, uno show che col passare degli episodi si rivela tra i migliori della stagione televisiva e che, nonostante tutto, non viene premiato dagli ascolti.
Ricordo nuovamente, se anche voi apprezzate questo telefilm e pensiate che abbia grandi potenzialità per il futuro, di firmare la petizione “Save Eastwick“… magari noi, anche senza poteri magici come le nostre streghe preferite, riusciremo a modificare il destino. Almeno quello di questo serial.

Pietro

Seguace fedele di (quasi) ogni prodotto che porti la firma di Alan Ball (Six Feet Under; True Blood) o del più mainstream Ryan Murphy (Nip/Tuck; Glee; American Horror Story), iniziato al mondo telefilmico da Desperate Housewives e attualmente telespettatore di Homeland, Mad Men, Game of Thrones, Shameless. Appassionato anche di Cinema (con una passione per gli auteur), Musica, Letteratura, Costume Dramas, Parigi (beh, più che una città è uno stile di vita!). Presenza fantasma dello staff di Telefilm Central, leggende narrano che appaia e scompaia in varie sezioni del sito a piacimento (o in vista di incarichi stimolanti).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio