fbpx
News Cinema

Dylan O’Brien racconta il terribile incidente sul set di Maze Runner e come questo lo ha cambiato

Dylan O’Brien è uno dei volti più popolari su Netflix in questo momento grazie ai suoi ruoli in American Assassin e Love and Monsters. Questi due film segnano il ritorno di Dylan O’Brien dopo il terribile incidente avvenuto sul set dell’ultimo film di Maze Runner.

LEGGI ANCHE: Dylan O’Brien: infortunio nelle riprese del film Maze Runner 3

L’incidente di Dylan O’Brien sul set di Maze Runner

Nel 2016, durante le riprese di una scena dell’ultimo film di Maze Runner, Dylan era legato ad un’imbracatura, in cima ad un veicolo in movimento, quando è stato tirato giù inaspettatamente e investito da un’altra macchina sul set. L’incidente è stato molto serio e l’attore ha riportato fratture facciali e un trauma cerebrale.

Dylan, parlando dell’incidente a Deadline ha detto:

“Ho avuto un percorso difficile e lungo dopo quell’incidente, probabilmente più di quanto le persone credano. È stata una cosa molto privata e personale per me. Ho dovuto affrontare quella [imprecazione] per molto tempo. Molte cose nella mia vita sono cambiate improvvisamente ed è stato molto difficile in quel momento. La mia mia carriera stava cambiando. Mentre lottavo, impazzivo perché mi sentivo così rotto. Ho dovuto accettarlo e sprofondare in esso” 

LEGGI ANCHE: Dylan O’Brien: le 10 cose che non sapete sull’attore di Teen Wolf e di Maze Runner – Il labirinto

Un incidente che lo ha cambiato per sempre

Parlando di come l’esperienza lo ha cambiato, ha detto a Variety che il suo atteggiamento sul set è cambiato:

Ho sempre amato quello che faccio. Mi piace stare sul set, era il mio posto preferito al mondo. Ho amato la mia troupe. Le mie troupe sono le mie famiglie, la mia vita, il mio mondo. Ho riposto la mia fiducia in loro e penso che sia stata una delle cose più difficili, aver perso quella fiducia in modo così spaventoso. 

Ogni volta che  sono sul set esamino ogni pezzo dell’attrezzatura. Ancora oggi, se sono sul set e sto facendo un’acrobazia, se sono in una situazione di apparente pericolo, se c’è qualche azione in corso, sono leggermente irritabile. C’è un grado di ansia in me che penso mi accompagnerà per sempre

Comments
To Top