fbpx
Recensioni Serie TvSerie Tv

Downton Abbey: Recensione dell’episodio 5.09 – Christmas Special

Lacrime, risate, gioia e nostalgia: un Christmas Special di Downton Abbey non è degno di questo nome se non ci fa provare tutte le emozioni possibili ed immaginabili in un’ora e mezza di show. Certo, nessuno sarà traumatico come quello del 2012, ma anche quest’anno Julian Fellowes si è dato un bel da fare.

Maybe we’ll meet again. Are you ever in Yorkshire?

downton_abbey-509-01Quest’anno si parte qualche mese prima di Natale, con la gita della famiglia Crawley a Brancaster, invitati da Lord Sinderby per una seduta di caccia. Il problema stavolta non è Lord Sinderby – perlomeno non solo – ma il suo maggiordomo, Stowell, il quale non fa altro che giudicare gli ospiti e si rifiuta di trattare Branson come un nobile – come osa?! come osa?!

Stavolta la cattiveria di Lady Mary e Barrow è messa al servizio per uno scopo nobile: mettere in cattiva luce l’odioso Stowell. Barrow però si fa prendere la mano e finisce per causare un enorme scandalo in casa Sinderby. Arriva la mitica Lady Rose a risolvere la situazione, con i complici Lady Mary e l’ignaro Lord Grantham. Una preziosa lezione per tutte noi: vuoi il benvolere di tuo suocero? Nascondi l’amante e il figlio segreto, te ne sarà riconoscente per sempre!

I Crawley non sono gli unici invitati alla seduta di caccia. tra loro vi sono due giovanotti di bell’aspetto e di buona reputazione che non perdono tempo e dimostrano fin da subito l’interesse per Edith e Mary. Henry Talbot – hello, Matthew Goode!è decisamente the one: siamo pronti a dimenticare Lord Gillingham – in realtà già lo abbiamo fatto – e ad amare profondamente questo bel ragazzo, astuto ed amante delle auto.

Oh, you know me… Never complain, never explain.

Questo è stato un anno particolarmente interessante per Lady Violet la quale, nonostante la veneranda età, si è trovata nel bel mezzo di un corteggiamento da parte di una fiamma proveniente da suo passato. Finalmente scopriamo perché ha lottatodownton_abbey-509-05 così tanto per trovare la Principessa Kuragin: quella donna l’ha salvata. È strano come Lady Violet lo consideri un salvataggio e non la rovina di una storia d’amore. Avrebbe potuto scappare col principe e non rivedere mai più i suoi figli, ecco perché deve molto a quella donna. Intanto io me la immagino la Principessa che a forza di strattoni rimanda la Lady a casa!

Anche Isobel ha avuto molto da pensare in questi ultimi mesi. Perfettamente coerente col suo personaggio, la donna si rifiuta di sposare Lord Merton perché non vuole rovinare il rapporto con i suoi figli – quanta saggezza.

She can call me Donk. And every time she does, I’ll be reminded of you.

Quasi a fine episodio, finalmente arriviamo a Natale. Downton è addobbata a festa, la servitù è pronta a festeggiare al piano di sopra e la famiglia di prepara – ahimè – a salutare Branson e Sybbie, in partenza per l’America.

downton_abbey-509-06Dopo mesi di astinenza dall’alcol a causa di un’ulcera, Lord Grantham si ubriaca, ma ciò non gli impedisce di pronunciare un discorso d’addio a Branson di cui Sybill sarebbe stata fiera. Branson ci mancherà tantissimo e, come fa notare miss Hughes mancherà anche alla servitù, perché lui era il ‘ponte’ tra upstairs e downstairs.

La cena di Natale è l’occasione per Branson per dire a Edith che anche lui sa chi è davvero Marigold. Anche Lord Grantham era uscito allo scoperto durante la gita a Brancaster, quindi l’unica a non sapere il segreto di Pulcinella è Lady Mary. Capisco che Edith non voglia che la sorella sappia il suo segreto, Mary è sempre pronta a criticare e giudicare, non è di certo uno spirito compassionevole e anch’io non le direi un bel niente della mia vita privata. Però c’è stato quel momento, molto toccante, in cui Branson, Mary e Edith hanno pregato per Sybill e quando le due sorelle si sono date la mano c’è stato come un riavvicinamento anche spirituale.

But for now, let’s just have a very happy Christmas.

Che palle. Che palle. Le sventure dei coniugi Bates mi hanno davvero stufato. Prima lui viene accusato ingiustamente (?) dell’omicidio della moglie, poi lei pensa che lui abbia ucciso mr Green, ma è lei ad essere accusata non ho ancora capito bene in base a che cosa. Insomma, i due non sono contenti se almeno downton_abbey-08uno di loro è dietro le sbarre.

Ldownton_abbey-08‘episodio di apre proprio con Lady Mary che fa visita ad Anna, col suo vero nome. È in questi casi che vediamo la dolcezza e la generosità di Mary, qualità che non tutti notano eccetto pochi eletti, tra cui Matthew – ora che l’ho nominato un minuto di silenzio, grazie. L’omicidio di mr Green è ancora irrisolto e l’unica sospettata e l’innocente Anna. Senza prove da presentare a sua discolpa, il marito fa ciò che ogni buon marito farebbe: lascia la città dichiarandosi colpevole per discolpare lei. WHAT?! So che sembra un gesto romantico, ma a me sempre semplicemente idiota.

Per fortuna ci sono Mosley e Baxter che in versione Sherlock & Watson trovano un modo per discolpare Bates, mentre Anna è già uscita di prigione su cauzione. I Bates possono quindi trascorrere il natale insieme, ma poi?

Of course I’ll marry you, you old booby

downton_abbey-509-07Io adoro Carson e mrs Hughes, sono loro la vera coppia di Downton! E finalmente, dopo la proposta indecente di aprire un B&B insieme, Carson fa il passo più lungo. Quando la Hughes rivela di non avere soldi per essere sua socia, il gentiluomo decide di comprare comunque l’edificio a nome di entrambi per poi finalmente fare la proposta.
Un momento adorabile, senza dubbio il più bello dell’episodio!

L’episodio è stato piacevole, meno tragico di altri – per fortuna – con molti momenti divertenti – adoro la Patmore e i battibecchi tra Spratt e Denker. L’addio di Tom è stato gestito bene: triste al punto giusto.

Per restare sempre aggiornati su Downton Abbey, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per Downton Abbey Italia e per Downton Abbey Italian FanPage

5.09 - Christmas Special

Triste q.b.

Valutazione globale

User Rating: 2.81 ( 4 votes)

Articoli correlati

13 Commenti

  1. Matthew Goode batte tutti i precedenti pretendenti di Mary a mani bassissime, anche e soprattutto perché il livello della recitazione di entrambi è alto, finalmente! La chemistry è innegabile e spero di vederlo ancora, anche se spero resti anche su The Good Wife!
    Speciale molto commovente, mi sono ritrovata in lacrime più di una volta. Domanda: perché a Edith rifilano costantemente cessi o attempati e Mary si becca i più piacenti? misteri XD

  2. A parte che Edith si becca i vestiti da “carmelitana scalza” perché è veramente una pera cotta, di una tristezza e vacuità senza pari. Comunque io ho adorato questo speciale di Natale e non l’ho trovato affatto triste, anzi mi è sembrato in linea con la stagione, ironico divertente ma anche emozionante. A me questa stagione è piaciuta tanto e forse andrò contro corrente ma questa versione più sbarazzina di DA mi piace. Detto questo io continuo a tifare per il signor Blake, anche se Goode è un bel vedere mi pare troppo bello perfino per Mary, un po’ troppo “caduto dal cielo” ecco. Ma quindi Tom va via davvero?

  3. Come sanno quelli che già tormento in The Good wife recent ion Goode lo voglio con Alicia e non con Mary insopportabile aristocratica snob -e viva Edith a confronto- … ma comunque anche vederlo qui e’ sempre un gran gran bel vedere…

  4. Edith “faccia da emorroidi”??? mamma mia vi prego no!! Mary Crawley è decisamente un personaggio molto più interessante e per nulla snob (poteva esserlo se siete rimasti alla prima stagione), direi che quest’anno è stata ancora più protagonista del solito. Poi diciamoci la verità Goode sarà anche bello, ma come aristocratico inglese proprio non ce lo vedo…

  5. Arrivo tardi a lasciare il mio commento , ma meglio tardi che mai !
    L’episodio è denso di eventi .
    Lady Violet : hip hip, urrà, urrà , urrà !!! Come si usa dire in marina 🙂
    Isobel : hai fatto benissimo a mandare al diavolo il pretendente aristocratico e come ti consiglia Violet sposa il dottore !
    Edith : speriamo sia la vota buona che trovi un pretendente sotto i 60 anni ! e le auguro di diventare una donna in carriera rilevando il giornale di … non mi ricordo il nome.
    Robert : soffre di angina !??? Oddio non me lo faranno morire ? 🙁
    I coniugi Bates : e bastaaaaaaaaaaaaaaa…… fate un figlio , licenziatevi e andate a fare i coltivatori !
    E veniamo a Matthew Goode aka Henry Talbot : Bellissimo !!! Mi ricompongo : mi piace come hanno caratterizzato il personaggio : ironico ma , credo, sotto sotto serio . Mary prova a fare la solita sostenuta / antipatica / snob ma ci mette poco a “sbavare” e lui la lascia con un forse ci rivediamo e sorrisetto , sgommando sulla sua macchina che Lei aveva definito una carretta , gaffissima !!!

    @Caterina : che Edith sia meno avvenente di Mary “la spocchiosa” ok, ma che sia sempre stata trattata come se non esistesse è vero. Invece è molto più moderna della sorella che di moderno non ha niente , che ha creduto di emanciparsi solo andando a letto con uomini prima del matrimonio , uno gli è morto addosso :))))) e l’altro ….. ma per capire che Tony è una palla dovevi andarci a letto ???
    Edith invece ha voluto seguire la sua passione per il giornalismo.
    Mary , se non fosse che vuole preservare l’eredità per il figlio ( a proposito ma quando lo vede ? Lo tiene in braccio con un atteggiamento che sembra non voglia contagiarsi ) mentre Edith con la figlia ha un atteggiamento da madre dei nostri tempi.

    Tornando a Goode e Mary : io spero che lui la faccia innamorare e poi la lasci per partecipare alla Parigi/Dakar , dove incontra una certa Alicia Florrick che non partecipa ma è l’ in veste di avvocato di Sweeney accusato di aver ucciso l’ennesima moglie, facendolo passare per incidente d’auto ! :)))

    @ Paola : che nepensi del mio intreccio di serie?

    Infine ultimi, ma importantissimi : Barrow e Miss Hughes !!! Che tenerezza :)))

  6. Ma Mary è “spocchiosa” se si rimane a osservarla solo in superficie come fanno tutti: ha salvato downton e anche Bates più di una volta. Non si fa problemi a infangarsi tutta, ad andare in un sotterraneo per parlare con un musicista povero, accetta il marito della sorella come suo migliore confidente nonostante sia un ex autista irlandese, si prodiga con Anna e fa di tutto per lei, ritiene Carson una delle migliori persone al mondo. Ma dove è spocchiosa? E poi Edith non è emancipata è tonta, viene manipolata da tutti, non sa mai cosa fare, non è mai decisa. Ha un giornale in eredità e non lo dirige, ha una figlia ma non riesce inizialmente a tenersela stretta, preferisce confidarsi con la zia piuttosto che con sua madre a cui tiene nascosto il tutto per quasi un anno; e non vuole fare la giornalista, si ritrova per caso a scrivere su un giornale il cui direttore si innamora di lei… l’emancipazione erano i pantaloni di Sybill o la sua fuga con l’uomo che ama, non far allevare tua figlia dal maialaio di zona… E tutto questo non è colpa sua, ma del fatto che Fellowes il suo personaggio non lo soffre, così come non sopporta Thomas e non sa come affrontarli…

  7. @Caterina : diciamo che Mary fa le cose solo quando ha un tornaconto ! Si rotola con i maiali perché deve salvare l’eredità di suo figlio, altrimenti…..
    Si confida con Barrow perché sa che lui come tutti , adora la principessina sul pisello .
    E meno male che parla con Il cognato , vedovo della sorella per colpa di quella mentalità tipica degli aristocratici del tempo che lei condivide con il padre , che non ci si può fidare del medico del paese, ma bisogna chiamare il famoso professorone di Londra , ostetrico delle grandi nobildonne, poco importa se è un idiota ! Sarebbe il colmo se non lo facesse.
    Considera i Bates delle brave persone , ancora meno male.
    Se non ricordo male , quando voleva avere il diaframma per non rimanere incinta dell’imbecille Tom, ci manda Anna dal farmacista a far la figura della poco di buono.
    Edith non è tonta, non ha autostima .
    Un pò per carattere e molto a causa della poca considerazione che ha sempre avuto , perché non è bella come la primogenita e perché non è brillante come Sybil.
    Certo ha sbagliato a non fidarsi della madre , ma anche Cora non la considera tantissimo e lei non si sente di confidarsi , ha paura del suo giudizio , ha paura di deluderla.
    Ora , spero inizierà un percorso di recupero dell’autostima, ora è madre e deve combattere anche per la figlia.
    Mary : o ra vediamo chi l’amerà . Amore non desiderio .
    Ci vuole un “Minatore” per scovare qualcosa di simpatico e spontaneo in quella donna.
    In my opinion , of course.
    PERIOD.

  8. A me questo Christmas Special è parso la ciliegina della noia su una stagione brillante ma inconcludente. Non ne do un giudizio negativo, perchè per guardare si guarda, ma lo smalto di una volta è veramente morto e sepolto. La storia dei Bates, ad esempio, rasenta l’inaccettabile: come si fa a riproporre una vecchia storyline, sugli stessi personaggi, ma al contrario?
    Matthew Goode è l’unico gioiello nella nebbia. Temo solo che andrà sprecato.

  9. Vabbè, io ci ho provato a guardarlo… ma quando ho capito che i 3 minuti di Goode che avevo visto erano gli unici disponibili ho gettato la spungna. Lo so, è brutto giudicare quando mi sono persa le ultime 3 stagioni. Ma mi pare si sia ancora fermi a dove stavano quando li ho lasciati. Solo che ora vestono in modo diverso.
    Branson è sempre l’ex autista, Edith è sempre intimorita, ai ferri corti con Mary e con ammiratori che dire “modesti” è fare un complimento. Prima era Bates in prigione, ora ci sta Anna. Thomas è tutto intrighi e quelli del piano di sotto non sanno come passare il tempo. Goode ti prego, resta a fare Finn. Non ce la posso fare a seguirti a Downton Abbey.

  10. @Lalla :
    per quanto siano una fan di Matthew Goode, è un peccato lasciar perdere una serie perché il personaggio interpretato dal’attore che ci piace compare per poco tempo.
    Una serie come DA che ha dei dialoghi da urlo, degli scambi di battute bellissime.
    Forse tu non sei una fan della serie, ma solo di MG .
    Allora se guardi The Good Wife, abbandoni anche quella di serie ?

    Io ho visto tutti i suoi film e spero che l’attore faccia strada nel cinema e nel mondo delle serie di qualità , ma non guardiamo le serie per le storie d’amore , allora tanto vale guardare Beautiful !

  11. Super recuperone post-natalizio di Downton Abbey. La quarta serie mi ha fatto talmente schifo che ho dovuto vedere quella successiva per ritrovare il DA che adoro!

    Vado controcorrente, ma a me Mary non dispiace come personaggio (la mia preferita era Sybil che ovviamente hanno ucciso, ci sono abituata ; ) ). Mi spiego, se fosse una persona reale difficilmente andremo d’accordo, ma apprezzo che finalmente una serie ci proponga una protagonista femminile in gran parte odiosa, senza per forza farcela piacere. Sono un po’ stufa di queste martiri che poi alla fine appiano grandi ipocrite.

    Cmq, abbastanza stupita del Golden Globe all’attrice che interpreta Anna, c’era di meglio

  12. @Eleonora, mi fraintendi 🙂 Sono stata grande fan di DA per la prima stagione, già un filo meno convinta per la seconda che mi ha così deluso da spingermi a smettere di guardarla totalmente. Ho provato a riprenderla in mano approfittando dell’arrivo di Goode, ma visto come sono messe le cose, ho deciso che non ne vale la pena neanche per lui. Non è più la serie che fa per me.

    Per quanto riguarda The Good Wife sono una fan della prima ora. Non mi ha allontanato la morte di Will, figuriamoci se mi allontanerà la dipartita di Goode 😉 Ciò non toglie che il personaggio di Finn mi piaceva moltissimo, aldilà della possibile shippata con Alicia. Vederlo scomparire mi spiacerà.

  13. @Lalla : scusami non avevo capito.

    DA mi affascina sia per la trama che per l’ambientazione, i costumi ecc..ecc.
    Certamente la presenza di MG lo arricchisce :))

    Ho scoperto che l’attore che interpreta Blake lavora anche nella serie “Person of interst” , fa la parte del cattivo ed è irriconoscibile , almeno per me. Più bello .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio