Celebrità

Doctor Who: Steven Moffat parla di Billie Piper

Lo showrunner di Doctor Who, Steven Moffat, ha elogiato l’attrice Billie Piper per il suo ruolo nello show, definendola “straordinaria” e aggiungendo che Doctor Who “le apparteneva” per le prime due stagioni.

Parlando all’evento Ad-Lib dell’Edinburgh Fringe Festival, Moffat ha affrontato la ragione per cui il personaggio di Piper, Rose Tyler, ha continuato ad apparire nello show nonostante il suo addio nel 2006.

doctor-who_steven-moffat

Ha spiegato: “Probabilmente perché quando il programma è tornato penso che lo abbia riportato Billie Piper. Penso che in quei primi due anni sia stato lo show di Billie Piper. Era tutto su Billie, su Billie come Rose. Russell [T. Davies] è stato così abile nel creare quel personaggio e nel trovare un’attrice che lo interpretasse così perfettamente.”

Piper è stata presentata al pubblico nel primo episodio della nuova serie, ‘Rose’, ed ha interpretato la compagna del Nono Dottore di Christopher Eccleston e del Decimo Dottore di David Tennant.

“[Davis] ha consentito al pubblico che non avrebbe facilmente guardato Doctor Who, cioè praticamente a tutti in quel momento, di trovare una via nello show, così lei è un’icona in parte perché ci ha dato una brillante prestazione di una personaggio brillantemente scritto ma anche perché lei è la guida al ritorno del programma.

L’attrice ha lasciato la serie della BBC nell’episodio finale della seconda stagione ‘Doomsday’ e, dopo l’episodio speciale ‘The End of Time’ e qualche episodio della quarta stagione, vestirà ancora i panni di Rose Tyler durante l’episodio che celebrerà il 50esimo anniversario del programma che andrà in onda il prossimo 23 Novembre.

Comments
To Top