fbpx
Attori, Registi, ecc.

Doctor Who: Peter Capaldi oscurato da Steven Moffat

Il curioso caso di Steven Moffat potrebbe essere proprio questo: essere osannato dai fan messicani più della star del suo programma Doctor Who, Peter Capaldi.  A confessarlo è lo stesso attore scozzese, alla sua prima stagione come Dottore, ma egli stesso fan sfegatato della serie fin da bambino.

Il retroscena, come riportato da Radio Times, si evince dal film documentario Earth Conquest (presente come contenuto extra del DVD della stagione appena conclusa) e rcapaldi moffatisalirebbe almeno ad Agosto.  Durante il tour mondiale che ha visto le stelle dello show promuovere l’allora imminente ottava stagione, Capaldi ha rivelato che in Messico tutti i fan non facevano altro che invocare il nome di Moffat: ‘Siamo saliti sul palco e quando è toccato a Steven è come se si fosse presentato Sting o Bono.’ Ha aggiunto inoltre che lo showrunner non crede di essere così popolare, nonostante le prove schiaccianti contrarie: ‘Ogni volta dobbiamo costringerlo a fare le foto con noi e ogni volta borbotta che nessuno è interessato a delle foto con lui’.

Anche Jenna Coleman, che interpreta Clara Oswald, compagna del Dottore, ha confermato di aver ricevuto la stessa impressione dal pubblico messicano: ‘Steven è più popolare qui. Quando sono uscita dall’hotel ieri per firmare autografi, erano tutti lì a chiedersi ‘Ma Moffat dov’è?! Dov’è Moffat?!’. Nel documentario non mancano nemmeno le interviste ai fan in attesa, uno in particolare ammette: ‘Tutti noi qui adoriamo Moffat e il suo modo di giocare con i nostri sentimenti, è un genio.’

Jenna-Louise ColemanSembra davvero un caso particolare, questo del Messico, dal momento che in patria e anche nel resto del mondo il rapporto con il pubblico non è così caloroso, anzi è un vero e proprio “odi et amo”. Nel corso delle quattro stagioni in cui ha guidato lo show non c’è stato un solo momento di piena approvazione da parte degli spettatori, da sempre divisi tra supporter accaniti e nostalgici della “vecchia era”, quella delle prime stagioni guidate da Russell T. Davies. In effetti, se c’è uno show dove il ruolo di showrunner pesa così tanto, uno show dove il pubblico vaglia nei minimi dettagli non solo le performance degli attori, ma anche la qualità del copione, è proprio Doctor Who.

A proposito del futuro della serie, che appena compiuto la bellezza di cinquantuno anni, lo stesso Moffat la settimana scorsa ha confermato la presenza di Capaldi nella prossima stagione, la nona del reboot.  L’attore scozzese aveva già annunciato di non aver intenzione di rigenerarsi per un bel pò di tempo, e di volersi godere la sua esperienza al massimo. Lo showrunner invece nulla ha potuto dire sulla eventuale presenza di Jenna Coleman: conosceremo il suo futuro vedendo lo speciale natalizio dove, probabilmente, il suo personaggio Clara prenderà una strada diversa da quella del Dottore. Lo si può capire anche dal titolo, Last Christmas. Tutte le supposizioni sul ciò che accadrà, dunque, sono rimandate almeno fino a dopo Natale.

Comments
To Top