fbpx
Attori, Registi, ecc.

Doctor Who: lo special per il 50 Anniversario, conferme e smentite da Steven Moffat e Matt Smith

Quando Steven Moffat decide di prendere in mano la penna e scrivere un episodio del Dottore si può star certi che non ci saranno occhi asciutti in tutto il pianeta. Non si smentisce nemmeno stavolta, con il tredicesimo episodio del dottore – The Name of the Doctor – che abbiamo potuto ammirare ieri sera. Tanti misteri hanno finalmente trovato la loro soluzione ma, d’altra parte, ancora tanti aspettano solo di venire a galla. Non dimentichiamoci, infatti, dello special per il cinquantesimo anniversario, che potremo ammirare a novembre. I rumor a riguardo sono tantissimi/pochissimi, bisogna solo decidere a quali credere e a quali invece evitare di dare credito. Soffermiamoci, allora, sulle cose che sappiamo per certo.

doctor-who_50esimo-anniversarioL’episodio è stato scritto da Steven Moffat, sarà diretto da Nick Hurran (che ha già diretto ‘The Girl who Waited’, ‘The God Complex’,  ‘Asylum of the Daleks’ e ‘The Angels Take Manhattan’) e sarà girato con il supporto della tecnologia 3D, come lo stesso Moffat ha confermato. ‘La tecnologia si è evoluta, ora lo schermo non è semplicemente piatto e c’è un’intera dimensione da esplorare al suo interno, sarà qualcosa di eccitante ed innovativo.’. L’episodio dell’Anniversario, su cui non si sa assolutamente nulla per cert, rischia di essere oggetto di speculazioni fino al giorno della sua effettiva messa in onda. ‘Potrei dirvi che ci sono delle teorie giuste, riguardo all’episodio dell’Anniversario, ma non lo farò. – dice Moffat – Spesso sono io il primo a mettere in giro delle idee folli e prive di fondamento, giusto per confondere gli spettatori, ma stavolta non ce n’è stato neanche bisogno! Ho letto delle teorie talmente geniali che potrei considerare di usarle in futuro! Il problema è che sono sotto pressione, adesso. L’episodio è molto ricco di eventi e, mentre scrivevo, mi rendevo conto che non tutte sarebbero piaciute al pubblico. E’ questo il problema, quando scrivi, sai sempre che il pubblico sarà diviso. Ma, malgrado tutto, credo che nessuno resterà deluso.’

Lo special per l’Anniversario includerà sicuramente l’undicesimo dottore, Matt Smith, che si è detto entusiasta del progetto. ‘Quando ho letto il copione – ha affermato l’attore inglese – ho riso tanto, perché è geniale. Ci sarà da piangere ma, vi assicuro, ci sarà tantissimo da ridere! Credo che includere nel progetto Chris (Christopher Eccleston, nono dottore) e David (David Tennant, decimo dottore) sarebbe fantastico, non vedo l’ora di lavorare con loro, anche se nessuno di noi ha ancora avuto una conferma concreta riguardo a chi ci sarà e chi invece non ne farà parte. A parte me e Jenna, certo (Jenna-Louise Coleman, attuale compagna del dottore).’

doctor-who_tenth-rosePer quanto riguarda i precedenti compagni di viaggio del dottore, non si è avuta ancora nessuna conferma. Sia  Arthur Davill e Karen Gillan si sono detti disponibili a tornare più che volentieri per i rispettivi ruoli ma, allo stesso tempo, di non aver ricevuto alcuna conferma a riguardo. In particolare Barrowman, che attualmente è impegnato nel cast di Arrow, ha affermato che non ci avrebbe pensato due volte a trovare del tempo, nel caso si trattasse di Doctor Who o di Torchwood. ‘Ci sono persone che hanno dato per scontato che non avrei del tempo per lo special. – ha affermato Barrowman, il fidato Capitan Jack Harkness – In verità, discutendo anche con i produttori di Arrow, non ci sarebbe nessun problema se volessero includermi nel progetto. Sia per Doctor Who che per Torchwood, non ci penserei due volte a ributtarmi nella mischia. Il problema è che nessuno mi ha ancora chiesto se fossi o meno disponibile, ecco tutto.’ Frase smentita dalle recenti notizie che lo stesso Barrowman avrebbe diffuso, smentendo la propria partecipazione allo speciale dell’Anniversario.

Mentre David Tennant sarà presente, Eccleston ci scherza su. ‘Se sarò presente? Se te lo dicessi, poi dovrei ucciderti!’.

Doctor Who_David Tennant e Matt SmithA sorpresa, scopriamo inoltre un altro partecipante allo special, grazie alla rivelazione di quest’ultimo episodio del Dottore: John Hurt. ‘Quando mi è stata offerta quest’opportunità – ha affermato l’attore – sapevo già la mia risposta. Non c’è stato bisogno di pensarci.’ E come potrebbe deluderci un episodio con John Hurt, eh?

L’episodio andrà in onda a Novembre 2013, poco prima della consueta puntata per lo speciale di natale che, a questo punto, non può essere confermata. ‘Non so se a questo punto ci sarà lo special Natalizio – ha confermato lo stesso Smith – Ma nel caso ve ne fosse uno, mi piacerebbe moltissimo prendervi parte.’ Ricordiamo che ci sono molte voci riguardo all’abbandono di Matt Smith del suo ruolo di dottore. ‘Molti me l’hanno chiesto ma la verità è che sono molto legato alla serie, c’è ancora un intero anno davanti a noi e sono certo che è un lunghissimo periodo di tempo per sistemare le cose. Io e Steven ne discuteremo, vedremo il da farsi ma sono certo che la serie continuerà a riservare moltissimi colpi di scena, stregando il pubblico di tutto il mondo, con o senza di me.’

Cosa dire? In attesa di ulteriori conferme, aspettiamo con ansia novembre!

Comments
To Top