Doctor Who

Doctor Who: Il cameo di Capaldi era previsto fin dall’inizio

Moffat sapeva fin dall’inizio che avrebbe inserito Capaldi nello speciale del 50esimo.

Steven Moffat, l’autore di Doctor Who e quind anche autore dello Speciale per i 50 anni della serie, ha rivelato che fin dall’inizio sapeva che avrebbe inserito, in un modo o nell’altro, il prossimo attore protagonista della serie. E in effetti, come abbiamo potuto vedere, Peter Capaldi ha avuto un piccolo cameo in quella pietra miliare che è stato l’episodio del 50esimo di sabato scorso, anticipando così il suo debutto ufficiale dell’episodio speciale di Natale.

doctorwho-moffatAlla celebrazione ufficiale dei 50 anni di Doctor Who al London’s ExCel, Moffat ha dichiarato alla stampa: “Era nei miei piani fin dall’inizio – tutti i Dottori… tutti i dottori dovranno volare in scena per salvare Gallifrey e cambiare la timeline”. “Questo sifnificava che avrei dovuto metterci anche quello nuovo. Sapevo che ce ne sarebbe stato uno nuovo, così l’ho scritto, anche se non sapevo chi avrebbe fatto quella scena”. Lo show runner del drama sci-fi della BBC ha descritto la breve apparizione di Capaldi come un “altro regalo” per i fan. “Siamo riusciti a scegliere per la parte qualcuno di cuoi si può usare meno della metà della faccia, per meno di un secondo, e tutti sanno subito di chi si tratta!” ha commentato Moffat. “È semplicemente un ulteriore regalo – cercavo di buttare regali sullo schermo!”

E ce l’hai fatta, Steven. Ce l’hai fatta senza dubbio. Siamo ora in attesa dello speciale natalizio che andrà in onda, come di consueto da qualche anno, proprio la sera del 25 dicembre.

Comments
To Top