Doctor Who

Doctor Who: cosa sappiamo della stagione 12

Jodie Whittaker sta per tornare nei panni de il Dottore. Dopo un’undicesima stagione che ha diviso fan e critica, Chris Chibnall – che ha rilevato Steven Moffat alla guida dello show britannico – prova a portare Doctor Who ai fasti di un tempo preannunciando un inizio di stagione col botto.

L’episodio più grande di sempre

Proprio così, lo showrunner ha annunciato non solo che la nuova stagione si aprirà con un doppio episodio, ma che sarà qualcosa che cambierà del tutto la natura di Doctor Who. Come riportato anche da RadioTimes:

Abbiamo sempre saputo che gli episodi della scorsa stagione erano autoconclusivi, dieci storie per dieci episodi. Quest’anno volevamo fare di più. In realtà amo le storie divise in più episodi. E quest’anno ne abbiamo di epiche con dei cliffhanger che ci permetteranno di raccontare il tutto in maniera diversa rispetto al passato.

Doctor Who cosa sappiamo stagione 12
Credits: BBC

LEGGI ANCHE: La recensione di Resolution, speciale di capodanno di Doctor Who

Per quanto riguarda il primo episodio, Chris Chibnall rincara la dose:

È l’episodio più esplosivo che sia mai stato scritto, forse il più grande di tutti. Ci sarà tanta azione e tanto divertimento, molto più che in Resolution. Inizierà in maniera burrascosa e veloce, vogliamo spingere Doctor Who dove non si è mai spinto.

La stagione più ambiziosa di sempre

Parole coraggiose. Da questo punto di vista, la dodicesima stagione di Doctor Who si presenta in maniera molto ambiziosa rispetto a quella precedente. Se pensiamo che l’undicesima stagione è stata la prima in assoluto con un Dottore donna in oltre cinquant’anni di show, queste parole così azzardate a cosa dovrebbero farci pensare? A un cambio totale di registro o addirittura a un cambio decisivo nella storia dello show più longevo della televisione? Domande che avranno una risposta soltanto tra un mese circa.

L’anno scorso è stato un anno di reclutamento. Uno show nuovo, un Dottore nuovo, il pubblico doveva abituarsi a qualcosa di diverso. Credo che abbiamo fatto un buon lavoro. Da quest’anno esploreremo di più il fantastico mondo di Doctor Who, pieno di minacce, di nuove cose ma anche di vecchie cose. La nostra ambizione è stata quella di andare ad un livello superiore, e credo che ci siamo riusciti. Alzare l’asticella dello storytelling: questo è stato il nostro obiettivo.

I cattivi della stagione 12 di Doctor Who

Chris Chibnall introduce i nuovi villain. Aspettiamoci di reincontrare vecchi nemici e nemici più letali:

Avremo mostri ancora più spaventosi, avremo molta più azione e il ritorno di qualche cattivo che già conoscete, come i Judoon e i Cybermen.

LEGGI ANCHE: La guida definitiva di Doctor Who

Doctor Who cosa sappiamo stagione 12

Più Dottore

Interessante anche la dichiarazione relativa allo sviluppo del Dottore come personaggio:

‘L’unica cosa che posso dirvi, è che quest’anno vedremo aspetti più complessi del Dottore, rispetto agli scorsi episodi.’

Questa potrebbe essere davvero una bella notizia. Una delle critiche che si può muovere alla scorsa tornata di episodi riguarda proprio il fatto che il Tredicesimo Dottore non abbia avuto episodi introspettivi.

Data di inizio di Doctor Who 12

Dopo dieci mesi di produzione, le riprese della dodicesima stagione di Doctor Who sono terminate a inizio novembre 2019. Anche se non c’è l’ufficialità da parte della BBC, è sicuro al 99% che Doctor Who tornerà il 1 gennaio 2020 mentre gli episodi successivi saranno rilasciati nelle primissime settimane del nuovo anno.

Doctor Who Stephen Fry
Doctor Who stagione 12

Doctor Who 12: chi si è aggiunto al cast

In compagnia di Jodie Whittaker nei panni del Dottore ci saranno ancora Tosin Cole (Ryan), Mandip Gill (Yaz) e Bradley Walsh (Graham). Tantissimi, come sempre, gli attori ingaggiati per ruoli secondari. Tra questi Goran Višnjić (che potreste aver visto in ER) e Robert Glenister, il quale ha già recitato in Doctor Who più di trent’anni fa ma che interpreterà un personaggio diverso.

Annunciata anche la presenza di due leggende della televisione britannica: Stephen Fry e Sir Lenny Henry che debutteranno proprio nel primo episodio della nuova stagione. Nulla si sa circa i loro ruoli.

Comments
To Top