fbpx
Dexter

Dexter : Recensione dell’episodio 8.05 – This Little Piggy

Non so se siete a conoscenza della mia adorazione verso il telefilm Dexter o se avete mai letto una mia recensione sulle scorse puntate ma, se proprio non lo sapete, io ho adorato (notare il passato) questa serie.

Dopo avere elogiato le novità all’inizio di questa stagione e dopo aver riccamente ricamato sul personaggio della Vogel devo però fare un repentino cambio di idee. Quello che all’apparenza sembrava un buono spunto per finire dignitosamente questo telefilm si è rivelata come la più dexter masukasbagliata e sconnessa idea fuori da quello che è il percorso dexteriano. Se fino alla settima stagione il personaggio stava subendo un processo di evoluzione che lo vedeva coinvolto in problemi un po’ più complessi del solito: “oh m****a sto per essere beccato” dettati da un colpo di sfortuna (parlo della scoperta di Deb), quest’ultima (fortunatamente) stagione ha ibernato le aspettative di una dignitosa conclusione tirando fuori una psicologa del piffero che non fa altro che parlare continuamente di quanto sia perfetto. Diciamocelo chiaramente, neanche il villain ci fa paura; sembra uno spauracchio tenuto in piedi dalla stessa dottoressa per analizzare meglio le reazioni incontrollate di Dexter e per studiare più da vicino la sua natura. Quanti di voi non hanno ancora pensato che è la stessa dottoressa l’artefice di quelle morti scopiazzate dalla prima stagione? La caccia al tesoro di questo presunto serial killer ci sta facendo fare un tour degli ex pazienti della Vogel che sono tutto tranne che terribili.DEXTER

La settimana scorsa, quando abbiamo visto Dexter entrare nella casa del feticista di scarpe con il tacco, non ho provato il benché minimo fascino nell’innaturale vizio di quest’ultimo; tutto sembra essere presentato senza un briciolo di fascino o terrore. E quindi ho riso molto in questa puntata quando il maniaco sequestra la Vogel e inizia a torturarla cercando di romperle le dita dei piedi intonando la canzoncina dei porcellini. Ma dai, quanti di noi hanno creduto che la Vogel fosse veramente in pericolo? Sapevamo già dall’inizio che Dexter lo avrebbe giustiziato in tempo. Questa caduta di stile da parte degli autori non me l’aspettavo veramente; sembra che abbiano fatto un brain storming ubriachi fradici; ma dove sono la suspance e i colpi di scena che ci avete regalato in questi sette anni? Non parliamo poi di Deb e del suo tentato omicidio di Dexter; come ha già detto la mia collega nella scorsa recensione, ma quando mai, conoscendo il personaggio, Deb sarebbe arrivata a questo? E così hanno deciso di ricominciare la puntata come un episodio di una soap opera: i due in una stanza con la Vogel che sembra fare da consulente matrimoniale che spiega loro i problemi che stanno avendo.

Ma secondo voi Dexter è una persona che si fa psicanalizzare? Cosa ci guadagna poi il nostro temuto serial killer a dare ascolto alla Vogel? Sembra essere batistaipnotizzato da questo personaggio che affascinava persino a me all’inizio della stagione; cosa ci mette a farla fuori (anche se non rientra nel suo Codice) come avrebbe fatto con LaGuerta se Deb non fosse intervenuta? E pensare che avevo dato moltissimo credito al personaggio della dottoressa nella mia prima recensione in quanto lo credevo un vero pericolo per Dexter senza immaginarmela come una sua “fata madrina” che lo consiglia come Enzo Miccio consiglierebbe di vestirsi bene.  Parliamo un attimo del possibile nuovo piccolo villain che ci viene presentato in questa puntata; il figlio di Hamilton. Che sia psicopatico lo noterebbe anche un cieco; gli autori hanno calcato troppo la mano sulla sua figura, speriamo che almeno questo porti un pizzico di originalità in questo finale. Non voglio nemmeno citare l’allegra famiglia Batista e i problemi che ha Quinn per meritarsi la fiducia di Angel. E poi, cavolata delle cavolate c’è Masuka con i suoi dubbi sulla presenza di sua figlia. A questo punto sto veramente pensando che i nuovi autori siano due teenager un po’ troppo fanatiche di Dawson’s Creek. Quando entreranno in scena Katie Holmes e il biondo cinofilo?

Episode 805

Siamo a metà della stagione e stiamo rasentando lo schifo; è un problema comune in molti telefilm il cadere nella banalità dopo sette anni di messa in onda. Non pensavo però che Dexter potesse cadere in questo baratro. Mi piange il cuore a dire che il telefilm mi è molto sceso (pensate che uso la sigla iniziale come sveglia) e sono un po’ deluso nel vederlo chiudersi in questo modo. Spero solo che gli autori finiscano la sbornia e ci presentino qualcosa di dignitoso per concludere questo travaglio che ci portiamo avanti da ormai cinque puntate.

Con fatica e solo per attaccamento alla serie,

stiamo tuned

Comments
To Top