fbpx
Dexter

Dexter: Recensione dell’episodio 8.04 – Scar Tissue

Ero abbastanza ansiosa di vedere come il capitolo Dexter Morgan si sarebbe concluso definitivamente, un po’ perché ritengo che la serie da qualche tempo abbia superato la data di scadenza dall’altro perché effettivamente, volevo capire come avrebbe concluso i giochi, purtroppo però per il momento quest’ultima stagione non ha brillato né per originalità né per intelligenza.
Quello che fondamentalmente non funziona è l’idea di inserire un personaggio come la Vogel nell’ultima stagione, unendo insieme il cattivo della stagione e una sorta di mamma Dexter-804-cputativa del passeggero oscuro di Dexter. Non funziona perché, non so’ voi, ma è dal pilot che la Vogel si comporta in modo fin troppo sospettoso e come accade da qualche stagione, sono prima gli spettatori e poi Dexter a capire la vera natura dei personaggi; spettatori trattati il più delle volte come degli svampitelli e poco intelligenti ai quali bisogna spiegare passo passo tutto quello che sta per accadere, niente di nuovo sotto il sole insomma; a questa mancanza di originalità del plot si aggiunge una mancanza di vivacità in tutte le conversazioni tra la Vogel e Dexter che appaiono veramente soporifere, non c’è uno straccio di slancio di dinamicità e quando c’è, quest’appare forzata ed eccessiva.
In questo quarto episodio le cose non vanno meglio anzi se possibile anche peggio. Infatti, la Vogel fa un bel lavaggio del cervello a Deb usando una psicologia da due spiccioli, lasciando chiaramente in bella vista un dvd di una seduta del padre, dove quest’ultimo ammetteva alla Vogel di non Dexter-804dpoter sopportare il mostro che era diventato Dexter  e arrivando poi a togliersi la vita pochi giorni dopo. Questo si aggancia alla scena clou dell’episodio: il tentato suicidio di Deb con annesso omicidio di Dexter. La scena in cui Deb manda fuori strada la macchina con Dexter dentro è oltre che surreale e out of character per Deb è anche fatta molto male a livello tecnico, come sono di brutta fattura anche le conversazioni tra la Vogel e Dexter sulla spiaggia. Insomma invece di dare il massimo in questi ultimi episodi sembra che gli sceneggiatori abbiano tirato i remi in barca, spingendo la storia in una direzione oltre che banalotta anche mal scritta.

Dexter-804-aIn tutto ciò s’inseriscono trame inutili: la figlia di Masuka, la relazione di Jamie con Quinn, l’amica di Jamie che piace a Harrison e a Dexter ovviamente, insomma trame inutili per la stagione finale che non fanno altro che occupare minutaggio che potrebbe essere impiegato per dirigere la storia verso un finale convincente e soprattutto organico con le scorse stagioni.
Resta sicuramente interessante e ben recitato la scrittura e l’evoluzione del rapporto Deb/Dexter, Michael C. Hall e Jennifer Carpenter insieme fanno faville, peccato come dicevo prima che si sia spinta così oltre la sofferenza di Debra, che sarà anche realistica perché chiunque dovesse scoprire una cosa del genere sul proprio fratello/famigliare non la prenderebbe molto bene ma nell’economia di 4 episodi tutto ciò è mal bilanciato come sono mal bilanciate le storie verticali dei pazienti della Vogol; serial Killer abbastanza rozzi ai quali viene dedicato pochissimo spazio rispetto al resto.
Purtroppo sia la serie in se, sia il personaggio di Dexter si sono persi un po’ per strada con lo scorrere delle stagioni, questo lo avevamo costatato da qualche tempo, basta paragonare le sole prime tre stagioni, senza scomodare la quinta e guardare questi episodi, lo show sembra tutt’altra cosa.
La speranza, forse vana ormai, è che la scrittura si riprenda un po’ perché noi spettatori di Dexter ci meritiamo un bel finale e non scene raffazzonate e poco curate come quelle viste in questi ultimi tempi.

Considerazioni Sparse:

Ma a voi il datore di lavoro di Debra non sembra sospettoso? Ma soprattutto tutte quelle bevande a base di erbe che fa trangugiare a Debra, saranno allucinogeni che le fanno perdere, come abbiamo visto, la cognizione del tempo e dello spazio? Io un pensierino lo sto facendo in tal proprosito.

Comments
To Top