Dexter

Dexter: 7.09 Helter Skelter

Per quanto una persona possa essere forte, pericolosa o sicura di sé, avrà sempre una crepa  che farà cadere quel muro di solidità che lo protegge. In questa puntata è la paura che fa da perno per tutte le situazioni che i nostri protagonisti affrontano. Che tu sia un serial killer, un freddo mafioso o un’ affascinante assassina, avrai sempre un punto debole che farà crollare il personaggio che ti sei creato.

E sembra proprio che Isaak Sirko sia il primo tra tutti a diventare consapevole di aver paura dai fatti che non riesce più ormai a controllare e, conscio dei suoi limiti, si rifugia dietro a Dexter che viene usato da scudo per respingere le paure del mafioso. Isaak ha subito a parer mio una bellissima evoluzione in questa stagione; se all’inizio non convinceva nessuno per la banalità del suo personaggio devo dire che in questa puntata mi sono ricreduto e, con il senno di poi, riesco a vedere un’ottima costruzione dietro la sua maschera da freddo mafioso. Dopo aver scoperto il vero motivo della sua assidua voglia di vendetta, Isaac ha iniziato a rivelare a Dexter il suo lato “umano” parlando dei sentimenti che provava per l’uomo che ha ucciso riuscendo a farci provare addirittura un po’ di compassione verso di lui. Isaak ha paura, non per il mirino che si trova puntato sulla fronte, ma ha paura di essere la vera causa della morte di Viktor e costretto dai rimorsi, cerca di dare la colpa a Dexter usandolo come capro espiatorio. Dexter si vede costretto a proteggere Isaac per poter rivedere Hannah e viene usato dal mafioso per fare quello che è solito fare; uccidere. Dopo aver eliminato i due sicari, Dexter assiste alla morte di Isaac per mano di George, il proprietario del locale a luci rosse, ed esprime l’ultimo desiderio del mafioso “seppellendolo” vicino al suo grande amore, Viktor. I due, sulla barca, parlano apertamente delle loro emozioni facendo sembrare questa drammatica scena una chiacchierata intima tra due amici. Prima di morire Isaak sprona Dexter ad esternare i suoi sentimenti verso Hannah. Dexter trova però difficoltà a dichiararsi e Isaak gli risponde con una frase fantastica: “Come puoi essere così impavido di fronte alla morte ma timoroso di vivere?”.  Si chiude così la vicenda di Isaak che consiglia a Dexter di lasciarsi andare e di provare ad amare apertamente Hannah così come lui ha fatto con Viktor. Personaggio molto odiato all’inizio ma amato alla fine Isaak è un esempio ben riuscito della capacità degli autori di stupirci ancora ingannandoci all’inizio sulla banalità del personaggio ma sorprendendoci alla fine con un’uscita all’altezza del telefilm.

Hannah, prigioniera dell’assistente di Isaak, cerca di scappare dall’appartamento in cui è costretta e alla fine riuscirà ad essere salvata da Deb che la trova in una pozza di sangue. Dexter va a trovare Hannah all’ospedale e Deb li lascia soli provando gelosia per l’affetto che il fratello nutre per la ragazza. Alla fine della puntata Dexter mostra ad Hannah la sua vena romantica dicendole di aver avuto paura sapendo che non avrebbe potuto rivederla (chi se lo aspettava un Dexter romantico eh?) e la abbraccia lasciandosi andare
all’incontrollabilità dell’amore e sussurrandole che con lei si sente al sicuro. Quinn intanto sta lottando per essere finalmente lasciato in pace dal proprietario del locale notturno e alla fine, dopo aver saputo che è andato a letto con Nadia, da le dimissioni della ragazza a suon di pugni verso l’ossessivo titolare. LaGuerta sta continuando a scavare per trovare il vero assassino del Bay Butcher e, seguendo una lista di persone proprietarie di barche, si imbatte nel suo ex capo Matthews che la aiuterà a trovare il vero colpevole in cambio di essere riammesso fino alla pensione al suo ex lavoro. E Deb? Deb è presa dai mille rimorsi per essersi lasciata scappare la sua confessione di amore verso il fratello che sembra non voler capire la situazione e, mentre lui si sta avvicinando sempre di più ad Hannah lei ha sempre più paura di perderlo e di restare sola.

La polizia di Miami è intanto occupata su due scene del crimine con quello che all’inizio sembra trattarsi di suicidio. Dexter però, intervenuto sulla scena, riesce a capire che su entrambe le scene, oltre alla stessa modalità di suicidio (con il fuoco)ci sono anche i segni di un’altra persona, forse proprio l’assassino. Un agente sul campo continua a smentire le intuizioni di Dexter e questi sembra sospettare qualcosa su di lui. L’esperto non convince Dexter, lo vedremo presto sul suo tavolo del sacrificio?

Grandissima puntata che fa uscire di scena la nemesi stagionale di Dexter. Quella di Isaak è stata una grande apparizione ma sembra che gli autori non vogliano lasciar riposare Dexter e gli forniranno altri grattacapi prima di chiudere la serie. Sono molto curioso di vedere come andrà a finire con Deb e soprattutto con l’ostinata LaGuerta, che sia lei la prossima pedina sacrificale per riuscire a tenere sotto chiave il segreto di Dexter?

Stay tuned

Comments
To Top