fbpx
Dexter

Dexter – 7.08 Argentina

Argentina non è di certo l’episodio più dinamico della settima serie di Dexter ma una cosa è certa, per tutti quelli che stavano aspettando il ritorno del “Dexter in love”, questo ottavo episodio è perfetto. Tanta la carne al fuoco, la Fratellanza Koshka, Hannah McKay, il detective Quinn e la sua storia con la spogliarellista, Debra e i suoi conflitti con Dexter, il tutto per la prima volta che sembra intrecciarsi perfettamente in un episodio un po’ lento a livello narrativo ma ricco di introspezione.

Dove eravamo rimasti? Ah sì, Debra che chiede a Dexter di uccidere Hannah McKay. L’eterea fioraia deve morire, colpevole di più omicidi, e solo Dexter può fare giustizia. Purtroppo non tutto è così semplice. Evidentemente Dexter si affeziona sempre alle bionde sbagliate e nel momento in cui la sorella Debra, in un certo senso, gli commissiona un omicidio, il codice di Harry e i sentimenti che così raramente prova Dexter entrano in collisione.

Già era successo nel sesto episodio, nel momento in cui Dexter cambia repentinamente idea e decide di non uccidere Hannah. Inoltre, cosa può fare Dexter per amore già lo sappiamo grazie alla storia di Lumen. E questa volta cosa succederà? Anche questa volta Debra viene “messa in secondo piano” e Dexter, cercando di farle cambiare idea, le comunica la sua decisione: non ucciderà Hannah McKay. I perché di Dexter vengono inizialmente mascherati dietro premure nei confronti della sorella che non sarebbe capace di gestire questo tipo di senso di colpa, già tanto che stia mettendo a repentaglio la sua carriera per nascondere il segreto di Dexter.

Nel frattempo, due eventi importanti. Il primo: Sirko più determinato che mai a perseguire il suo intento e vendicare la morte di Viktor. Dopo un attentato ai danni di Dexter andato in fumo, risulta sempre più chiaro che è ora di fare qualche cosa per rispondere all’attacco di Sirko che, dopo tutto, non sembra avere la totale approvazione da parte della Fratellanza Koshka nel soddisfare la sua sete di vendetta. A voler far fuori Sirko adesso sembrano essere in due: la Fratellanza stessa e, ovviamente, Dexter. Per vedere chi arriverà per primo alla preda non ci resta che aspettare.

Secondo evento: Laguerta che sembra non darsi per vinta nella ricerca del Macellaio di Bay Harber, sempre più convinta che l’ex collega Doakes  non fosse il serial killer. Insomma, un altro indizio ancora porta Laguerta più vicina a Dexter, perché ha spostato la sua imbarcazione dalla baia incriminata?

E poi? E poi il momento che molti di noi stavano aspettando.

Dexter confessa a Debra che sta frequentando la donna che lei vuole vedere morta. Debra reagisce nell’unico modo possibile, le si spezza il cuore e non può fare altro che rispondere ad una verità con un’altra rivelazione. Debra si confida con il fratello e gli rivela che la notte in cui l’ha visto assassinare Travis Marshall si trovava in quella chiesa per confessare a Dexter che era innamorata di lui. Gestire la situazione? Impossibile. I dubbi di Dexter tornano ancora una volta a galla. Dexter Morgan è un serial killer ma tutto quello che vuole è solo essere accettato per quello che è, trovare un posto sicuro in cui vivere e un luogo che davvero possa chiamare casa. Cosa scegliere: Hannah, che lo ha accettato fin dall’inizio e con la quale sente di poter parlare di tutto, o la sempiterna sorella Debra?

Comments
To Top